Scheda 1
Prima della partenza è opportuno verificare il funzionamento delle luci di corridoio degli autobus L'intasamento del filtro del carburante comporta l'emissione di fumo nero allo scarico La presenza dell'aria nel serbatoio dell'impianto frenante diminuisce lo spazio di frenata Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio del motore per evitare gravi danni di quest'ultimo L'accensione della spia dell'olio del motore può indicare il difettoso funzionamento della pompa ad ingranaggi Il freno di servizio consente un rapido arresto del veicolo mentre i rallentatori e il freno motore ne consentono il solo rallentamento L'impianto frenante oleopneumatico è dotato di una pompa pneumoidraulica Il modulatore di pressione in funzione del carico al bloccaggio delle ruote riduce la pressione dell'aria su tutti gli elementi frenanti Il distributore duplex distribuisce la differente velocità di rotazione delle ruote motrici in curva Lo sfarfallamento dello sterzo può essere causato dalla non corretta equilibratura delle ruote anteriori Prima della partenza il conducente deve controllare la dispersione di corrente elettrica del veicolo Il regime di rotazione di coppia massima corrisponde a quello di potenza massima Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio del servofreno L'intasamento del filtro dell'aria del motore provoca l'inefficienza della frenatura Il conducente che verifica che vi sia un' avaria di uno dei due circuiti dell'impianto frenante, deve arrestarsi quanto prima in condizioni di sicurezza La maggiore inerzia consente di arrestare il veicolo in uno spazio più breve L'accensione della spia dell'olio del motore può essere determinata dall'insufficiente quantitativo di olio L'eccessivo gioco dello sterzo pregiudica il funzionamento delle sospensioni anteriori I freni a disco comprendono le pinze che agiscono sulle pasticche L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata dalla rottura della pompa dell'acqua L'indicazione di un eccesso di pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante può essere causata da un difettoso funzionamento del gruppo di regolazione e controllo Prima della partenza è opportuno verificare che le spie che indicano il malfunzionamento di un organo del veicolo siano spente Le sterzate a veicolo fermo possono danneggiare gli pneumatici E'opportuno controllare periodicamente il liquido di raffreddamento del motore per evitare che si abbassi eccessivamente la temperatura dell'olio del motore L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere provocata dal percorrere un lungo tratto in rettilineo a velocità costante Il convertitore pneumo-idraulico amplifica la forza esercitata dal conducente sul pedale del freno E' opportuno utilizzare il rallentatore percorrendo lunghe discese Il gioco dello sterzo dipende dal cattivo stato di manutenzione dei semiassi L'alternatore è collegato direttamente ai proiettori Prima della partenza è opportuno verificare il corretto serraggio dei morsetti dei due poli della batteria Nel periodo estivo è preferibile che gli pneumatici siano gonfiati a pressione leggermente superiore, piuttosto che inferiore, rispetto al dato indicato dal costruttore Periodicamente deve essere verificato il livello dell'olio del giunto elastico Il distributore duplex distribuisce l'aria nei serbatoi dell'impianto frenate Il gruppo di regolazione e controllo dell'impianto frenante agisce sul cambio Il distributore duplex è azionato dal convertitore pneumo-idraulico Nell'impianto frenante oleo-pneumatico l'olio garantisce una corretta lubrificazione degli pneumatici è ammissibile lo spessore del battistrada degli pneumatici inferiore a 1,6 mm, ma soltanto sulle ruote posteriori L'indicazione di un eccesso di pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante può essere causata da difettoso funzionamento della valvola di protezione dei serbatoi L'uso combinato del rallentatore e freno comporta un minor usura delle ganasce L'impianto frenante oleopneumatico sfrutta la bassa comprimibilità dell'olio Il gruppo di regolazione e controllo dell'impianto frenante ha il compito di mantenere la pressione dell'aria nei serbatoi entro 2 valori limite, minimo e massimo Le ruote gemellate, se sgonfie, possono deteriorarsi a causa del loro reciproco sfregamento Prima della partenza vanno controllate le condizioni degli pneumatici L'impianto frenante oleo-pneumatico è munito di distributore a mano Il distributore duplex non è applicabile nei veicoli muniti di cambio epicicloidale Le sterzate a veicolo fermo possono danneggiare lo sterzo Il freno motore è particolarmente efficiente a bassa velocità Il raddrizzatore è incorporato nell'alternatore e compensa gli squilibri di peso nel veicolo Prima della partenza va controllato che gli pneumatici non siano sgonfi L'intasamento del filtro dell'olio provoca il malfunzionamento del servofreno L'intasamento del filtro dell'olio può provocare il danneggiamento dei cilindri del motore Una perdita di convergenza delle ruote comporta che il veicolo tende a discostarsi dalla traiettoria rettilinea Il surriscaldamento dei freni ne provoca una diminuzione di efficienza L'impianto frenante di un autocarro o di un autobus consente di realizzare la frenatura di servizio e quella di soccorso agendo sul solo pedale del freno I serbatoi dell'impianto oleopneumatico sono uno per ogni sezione frenante, più uno per alimentare i servizi L'accensione della spia dell'olio del motore può essere determinata dalla mancata sostituzione dell'olio del motore L'anticongelatore dell'impianto frenante evita che l'olio contenuto nel convertitore ghiacci Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio dei freni per consentire il corretto funzionamento del distributore duplex Il circuito frenante pneumo-idraulico è dotato di serbatoio dell'acqua L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata dal sovraccarico del veicolo
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy