Scheda 13
Al momento dell'introduzione della merce estera nel territorio UE, la persona responsabile della immediata presentazione all'ufficio doganale designato è chiunque provveda al trasporto Nella CMR, in caso di ritardo, il titolare del diritto può chiedere sia il risarcimento per perdita della merce che l'indennità per riconsegna della merce oltre il termine La scheda di trasporto può essere sostituita dalla copia del contratto di trasporto in forma scritta I veicoli ad uso speciale sono soggetti dalla disciplina dell'autotrasporto merci I servizi di cabotaggio, in linea generale, sono consentiti a imprese comunitarie titolari di licenza comunitaria e proprietarie di attestato del conducente per l'autista, ove previsto Per circolare nell'ambito dell'Unione europea, un veicolo che effettua trasporto per conto di terzi deve avere a bordo un certificato che attesti la categoria d'inquinamento del veicolo (EURO 1, 2, 3 ecc.) Devono essere accompagnati da particolari documenti tutte le merci trasportate Il vettore svizzero che effettua un trasporto in ambito UE deve avere a bordo del veicolo l'attestato di conducente poiché trattasi di vettore extra UE A bordo dei veicoli per trasporto merci conto terzi in ambito extra UE deve trovarsi la copia certificata conforme della licenza comunitaria Per merci comunitarie si intendono merci dette "non in libera pratica", se sono originarie di paesi membri Con un veicolo munito della licenza in conto proprio possono essere trasportate soltanto cose attinenti l'attività del titolare Il contratto di trasporto di cose può essere concluso a favore di terzi A bordo dei veicoli per trasporto merci conto terzi in ambito UE, SEE e confederazione svizzera deve trovarsi il contrassegno e certificato assicurativo con estensione internazionale Per le merci che devono essere esportate da paesi dell'UE verso paesi extracomunitari non è necessario presentare alcun documento in dogana Quando la licenza per trasporto merci in conto proprio è rilasciata per autoveicoli aventi portata utile superiore a 3 t per ciascun trasporto deve essere emesso il documento di trasporto occasionale qualora le merci, pur appartenenti all'intestatario o nella sua disponibilità, non rientrino fra quelle elencate in licenza ma pur sempre attinenti all'attività da lui svolta La CEMT regolamenta i trasporti solo tra Italia e Francia Il cabotaggio per i vettori UE per conto di terzi, stabiliti in Paesi membri ammessi al cabotaggio, e del SEE è consentito se le operazioni sono successive ad un trasporto nazionale A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di alimenti surgelati deve trovarsi l'autorizzazione sanitaria di idoneità del veicolo La scheda di trasporto contiene i dati del caricatore La guida di un veicolo adibito al trasporto di cose in conto proprio è consentita esclusivamente al titolare dell'impresa L'iscrizione all'Albo nazionale degli autotrasportatori serve a tutte le imprese che intendono esercitare l'attività del trasporto su strada di cose per conto terzi A bordo dei veicoli per trasporto di cose per conto di terzi deve trovarsi la carta di circolazione con l'indicazione dell'uso di terzi Nella CMR, nel corso del trasporto, il vettore è responsabile della perdita totale o parziale della merce o della sua avaria o del ritardo nella consegna Il contratto di compravendita prevede l'intervento di uno spedizioniere La copia certificata conforme della licenza è rilasciata in tanti esemplari quanti sono gli autisti Nel contratto di trasporto su strada, la forma scritta pregiudica la validità del contratto Il carnet TIR non può essere impiegato se il trasporto prevede l'attraversamento di Paesi terzi Il trasporto cumulativo, nel caso in cui non si riesca ad identificare il vettore responsabile del fatto dannoso, prevede che a rispondere sia soltanto l'ultimo vettore Il Carnet TIR è stampato in inglese Per transitare dal territorio Svizzero attraverso il confine di Ponte Chiasso e/o di Gaggiolo oltre al documento doganale di transito necessita il DDT Per un trasporto di merci tra Italia e Polonia è necessaria un'autorizzazione bilaterale TIR è la sigla di Transports Internationaux Routiers La licenza comunitaria è rilasciata dalle Regioni La scheda di trasporto è principalmente sostituita dal contratto di trasporto solo se redatto in carta legale A bordo dei veicoli per trasporto di cose per conto di terzi deve trovarsi la patente di guida del conducente e la carta di qualificazione del conducente La scheda di trasporto può essere sostituita dalla lettera di vettura internazionale CMR I vettori italiani in fase di attraversamento del territorio Svizzero devono avere a bordo del veicolo una autorizzazione di transito svizzera Un veicolo adibito al trasporto merci per conto terzi, in ambito UE, non deve essere munito della copia conforme della licenza comunitaria qualora abbia una massa complessiva di 7,5 tonnellate Devono essere accompagnati da particolari documenti i rifiuti La CMR si applica ai trasporti intermodali anche in caso di rottura del carico Nel caso in cui si verifichino dei danni alle persone, al materiale o ad altre merci o si debbano sostenere spese causate dall'imperfezione dell'imballaggio o da un difettoso od inadeguato fissaggio delle merci sul veicolo, la responsabilità è sempre del vettore fino al ritorno in sede, anche con il veicolo vuoto La scheda di trasporto può essere sostituita dal DDT opportunamente integrato L'autorizzazione CEMT in Italia è rilasciata a qualsiasi impresa che ne fa richiesta, indipendentemente dal numero di richieste inoltrate Gli autoveicoli destinati al trasporto di cose per conto di terzi devono essere dotati di un pannello posteriore con la scritta "conto terzi" Si definisce autotrasporto di cose per conto di terzi, l'attività di trasporto di merci di proprietà dell'intestatario del veicolo S'intende per territorio doganale italiano il territorio italiano circoscritto dalla linea doganale A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di sostanze pericolose con modalità diverse dalla cisterna deve trovarsi il certificato integrativo per carrozzerie intercambiabili Nella CMR, il mittente non è responsabile verso il vettore per l'imballo della merce essendo questo un onere del vettore Nella CMR, il mittente può rispondere verso il vettore per l'imperfezione dell'imballaggio Le copie della licenza comunitaria devono essere tenute a bordo dei veicoli in disponibilità dell'impresa Le autorizzazioni CEMT sono contingentate Nella CMR, il destinatario della merce non ha più interesse alla riconsegna quando non essendo convenuto un termine, la merce viene consegnata entro 50 giorni dal ricevimento della merce da parte del vettore Le autorizzazioni CEMT di breve durata hanno validità 90 giorni possono essere utilizzate solo per trasporti in ambito extra UE Per transitare dal territorio Svizzero attraverso il confine di Ponte Chiasso e/o di Gaggiolo oltre al documento doganale di transito necessita la scheda di circolazione azzurra Il contratto di trasporto merci riguarda solo il vettore che deve trasferire cose del mittente è un regime doganale il deposito doganale Le autorizzazioni CEMT sono valide per un determinato limite temporale L'abolizione delle barriere doganali alle frontiere interne alla UE consente la libera circolazione delle persone ma non delle merci I soggetti del contratto di trasporto di merci sono tre: mittente, destinatario, vettore Il caricatore è corresponsabile, unitamente al mittente, della scelta del vettore
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy