Scheda 374
Le cinture di sicurezza anche se presenti non devono essere usate su autobus immatricolati in conto terzi Il passo carrabile è un punto in cui è vietata la sosta ma non la fermata Le situazioni di pericolo devono essere evitate, non assumendo comportamenti rischiosi Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella richiede il corretto utilizzo degli specifici sistemi di trattenimento installati sull'autobus Nel caso di un servizio occasionale, è un elemento essenziale del contratto di trasporto di persone l'itinerario con le relative soste La sede tranviaria può essere propria o promiscua L'illuminazione interna degli autobus può equipaggiare alcuni autobus I servizi occasionali non sono diretti ad un'utenza indifferenziata L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda tutti gli autobus ad eccezione di quelli immatricolati per noleggio con conducente Gli autobus devono essere muniti di cassetta di primo soccorso Gli autobus urbani se hanno 3 porte, solitamente quella centrale è per la salita e le altre 2 per la discesa Negli autobus, le uscite di servizio sono usate nelle normali condizioni di impiego per l'evacuazione dei passeggeri in caso di pericolo In ambito internazionale si possono effettuare servizi occasionali specializzati L'accordo Interbus disciplina i servizi occasionali tra l'Italia e la Confederazione Svizzera La copia conforme della licenza comunitaria non è necessaria ai fini della circolazione nello svolgimento dei servizi di trasporto di viaggiatori con paesi non appartenenti all'Unione Europea, Svizzera o firmatari dell'accordo INTERBUS La cassetta del pronto soccorso degli autobus deve essere alloggiata in apposita sede L'ottimizzazione delle risorse, nel contesto dell'autotrasporto di persone, è certamente legata alla scelta della modalità di trasporto stradale Nel contratto di trasporto di persone, il vettore può inserire delle clausole che limitano la sua responsabilità per eventuali sinistri che dovessero colpire il viaggiatore L'ottimizzazione delle risorse, nel contesto dell'autotrasporto di persone, è certamente legata alla scelta della modalità del trasporto marittimo Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono gli scuolabus, intesi come particolare categoria di autobus, destinati al trasporto di alunni con specifici allestimenti L'area pedonale è un'area nella quale è vietata la circolazione dei velocipedi (biciclette) In materia di sicurezza per i conducenti di minibus e autobus, è obbligatorio l'utilizzo delle cinture di sicurezza In materia di trasporto pubblico locale sono in vigore norme che prevedono delle colorazioni obbligatorie, per i differenti tipi di autobus, tranne per gli scuolabus e i miniscuolabus La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi regolari con Stati extra UE che attraversano il territorio di uno Stato UE Il salvagente è riservato alla circolazione dei tram e dei veicoli assimilati Gli autobus sono veicoli adibiti al trasporto di persone oltre a nove compreso il conducente La sede tranviaria è sempre percorribile anche dagli autobus In materia di trasporto pubblico locale i sistemi tariffari integrati sono un insieme di norme che prevedono dei limiti massimi dei costi dei biglietti destinati agli utenti E'obbligatoria la presenza di un accompagnatore maggiorenni sugli autobus in servizio pubblico di linea che trasportano alunni Il contratto di trasporto stradale di persone prevede, di norma, il rilascio di un biglietto che serve anche a individuare il vettore che ha diritto al trasporto Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta prevedono controlli periodici La responsabilità contrattuale può ricadere sul conducente Sugli autobus è obbligatorio installare una cassetta del pronto soccorso Gli autobus urbani hanno esclusivamente posti a sedere I servizi occasionali extracomunitari non sono soggetti ad autorizzazione, se il paese di destinazione è uno Stato membro I filobus possono essere destinati al servizio di linea di persone Prima di partire con l'autobus, il conducente deve accertarsi che il veicolo sia dotato dei cunei fermaruota I servizi occasionali comprendono il trasporto domicilio-posto di lavoro dei lavoratori I diversamente abili su carrozzella salgono e scendono dall'autobus tramite sollevatore che può essere smontato Per servizio regolare, a livello internazionale, s'intende un servizio con gli autisti provvisti di CQC I libretti, rilasciati per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, contengono: 25 fogli di viaggio in triplice esemplare All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone a ridotta capacità motoria Le zone a traffico limitato sono delimitate da appositi segnali Le uscite di sicurezza di un autobus possono essere porte o finestrini Gli estintori degli autobus non devono essere chiusi con lucchetti Gli scuolabus sono sempre muniti di sedili con caratteristiche (dimensioni) identiche a quelle di qualsiasi altro autobus I servizi occasionali di viaggiatori in paesi con i quali non esiste alcun accordo internazionale richiedono la licenza comunitaria Il parcheggio scambiatore è destinato esclusivamente alla sosta dei velocipedi di utenti che utilizzano i veicoli per trasporto collettivo di linea Gli autobus destinati al trasporto di studenti delle scuole dell'obbligo, con più di 16 posti compreso il conducente, sono detti miniscuolabus Il rapporto contrattuale nel trasporto di persone ha termine quando il passeggero discende dal mezzo di trasporto e si esauriscono tutte le operazioni di riconsegna dell'eventuale bagaglio Nel caso di un servizio occasionale, è un elemento essenziale del contratto di trasporto di persone il codice fiscale del conducente I servizi regolari extracomunitari prevedono l'obbligo, da parte del conducente, di far salire e scendere i passeggeri solamente in fermate prestabilite Le uscite di sicurezza degli autobus sono stabilite nel loro numero minimo in base al numero di passeggeri Lo svolgimento dei servizi occasionali internazionali per il trasporto di persone su strada tra l'Italia e la Romania è disciplinato dalla normativa comunitaria in materia e dalla normativa UE del noleggio di autobus con conducente La licenza comunitaria non è obbligatoria per effettuare servizi regolari attraverso la Svizzera Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a vuoto ed uscita a carico, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme dell'autorizzazione comunitaria oltre alla copia conforme della licenza comunitaria L'attraversamento pedonale è una parte della carreggiata riservata all'attraversamento dei pedoni ma non esclusa alla circolazione dei veicoli Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli di classe B non superano i 22 passeggeri oltre al conducente Le autostazioni consentono lo scambio solamente di merci In materia di trasporti in ambito comunitario è necessario tenere a bordo del veicolo una copia conforme della licenza comunitaria, se si tratta di un servizio regolare
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy