Scheda 204
Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme dell'autorizzazione comunitaria oltre all'originale della licenza comunitaria Variazioni dell'allestimento interno degli autobus richiedono specifica approvazione e il conseguente aggiornamento della carta di circolazione I servizi occasionali extracomunitari sono liberalizzati, in tutti i paesi terzi, se il paese di origine del servizio è uno Stato membro Sulle aree di fermata degli autobus è consentita la fermata ma è vietata la sosta alle autovetture La durata della licenza comunitaria è al massimo di tre anni Il piazzale dell'autostazione è destinato esclusivamente alla circolazione dei viaggiatori Gli scuolabus non sono considerati autobus a tutti gli effetti La cassetta del pronto soccorso degli autobus può essere utilizzata solo da personale medico è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi l'esperienza del conducente Il contratto di trasporto stradale di persone prevede, di norma, il rilascio di un biglietto che è un documento di legittimazione Nel contratto di trasporto di persone, il vettore risponde per responsabilità contrattuale a causa del mancato rispetto di un obbligo contrattuale L'obbligo di protezione del vettore non richiede a carico del passeggero nessun onere I servizi occasionali in regime di cabotaggio sono svolti sul territorio di uno Stato, cioè nazionali, da parte di un'impresa stabilita in un altro Stato Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Croazia a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente sia la copia conforme della licenza comunitaria che l'originale del foglio di viaggio CEE compilato Negli autobus, le uscite di servizio sono usate nelle normali condizioni di impiego per la salita e la discesa dei passeggeri Nel contratto di trasporto di persone, il vettore non è responsabile delle eventuali perdite o deterioramenti dei bagagli, a meno che il passeggero riesca a provare che il danno è stato causato da lui Il foglio di viaggio e la copia conforme della licenza comunitaria devono essere presenti a bordo dei mezzi che effettuano servizi occasionali in ambito comunitario La riserva di infrastrutture specifiche (strade e corsie) agli autobus e filobus destinati al trasporto pubblico consente il rispetto degli orari di servizio Gli scuolabus non necessitano delle uscite di sicurezza Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza le persone in soprappeso Il rischio di interferenza (strisciamento) della parte posteriore della carrozzeria dell'autobus con la sede stradale aumenta se la sede stradale non presenta variazione di pendenza In materia di servizi regolari comunitari non è obbligatorio tenere a bordo del mezzo che effettua il servizio la copia conforme dell'autorizzazione Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Slovenia, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme del foglio di viaggio comunitario oltre alla copia conforme della licenza comunitaria La carta della mobilità è il documento che regola i rapporti fra le aziende che offrono servizi di pubblico trasporto e i cittadini che ne fruiscono Le uscite di sicurezza di un autobus devono essere tutte segnalate Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono le autovetture, intese come veicoli destinati al trasporto di persone ed equipaggiati per trasportare più di 9 persone I servizi occasionali di viaggiatori in paesi con i quali non esiste alcun accordo internazionale non richiedono autorizzazione se hanno aderito alla convenzione di New York del 4.6.1954 Alla classe A appartengono gli autobus destinati ai servizi di linea urbani Il trasporto degli alunni della scuola dell'obbligo può essere effettuato con autobus Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale dell'autorizzazione comunitaria oltre alla copia conforme della licenza comunitaria La responsabilità contrattuale ricade esclusivamente sul conducente Gli scuolabus sono compresi tra gli autobus La durata della licenza comunitaria è al massimo di cinque anni L'illuminazione interna degli autobus deve essere presente ed efficiente I servizi regolari sono soggetti ad autorizzazione, che ha validità 5 anni La responsabilità civile è indipendente dalla responsabilità penale e amministrativa Nel contratto di trasporto di persone, il vettore risponde per responsabilità contrattuale di avaria delle cose I sistemi di ritenuta per bambini devono essere utilizzati solo se di tipo omologato L'attraversamento pedonale non da diritto di precedenza ai pedoni rispetto ai veicoli L'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza sugli autobus può essere data con appositi cartelli o pittogrammi apposti in modo ben visibile su ogni sedile L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, salvo i casi di esenzione consente di minimizzare i danni causati da un sinistro stradale Il rischio di interferenza (strisciamento) della parte posteriore della carrozzeria dell'autobus con la sede stradale aumenta se il veicolo è molto carico Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto di studenti e può essere immatricolato a uso di terzi Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a vuoto ed uscita a carico, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale del foglio di viaggio comunitario oltre alla copia conforme della licenza comunitaria La zona di fermata dei veicoli pubblici è delimitata, di norma da apposita striscia di colore bianco I servizi di linea si svolgono su un percorso autorizzato che collega due o più località del territorio Sugli autobus delle categorie internazionali M2 e M3 dotati di cinture di sicurezza i bambinidi età uguale o superiore a 3 anni devono utilizzare appositi sistemi di ritenuta, se effettivamente presenti sul veicolo (omologati ed idonei al veicolo) oppure le cinture di sicurezza, se il loro utilizzo non è incompatibile con la loro statura La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi occasionali L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di linea è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali ditta individuale La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dal servizio a cui viene destinato Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore in caso di deterioramento, distruzione o sottrazione, se le cose erano state consegnate in custodia all'albergatore la responsabilità è di quest'ultimo Lo scuolabus deve essere munito di estintori I servizi UE la cui disciplina prevede che la copia del contratto tra vettore e committente sia obbligatoriamente tenuta a bordo dell'autobus sono i servizi occasionali UE I passeggeri in piedi sono ammessi se il campo S.1 della carta di circolazione lo prevede I servizi occasionali comunitari non sono soggetti ad autorizzazione, anche se il percorso prevede l'attraversamento di paesi non membri Le uscite di emergenza degli autobus devono essere realizzate esclusivamente tramite botole sul tetto In materia di sicurezza sugli autobus, l'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza può essere apposta con pittogrammi La durata della licenza comunitaria è al massimo di due anni L'autostazione realizzata con il fabbricato viaggiatori ad un lato del piazzale può avere un numero illimitato di marciapiedi Gli autobus di colore giallo-limone sono scuolabus o minibus
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy