Scheda 628
Il personale viaggiante deve evitare di parlare con i passeggeri anche a veicolo fermo Nella carta della mobilità aziendale i soggetti erogatori definiscono gli impegni in materia di codici di comportamento per il proprio personale Il rischio di interferenza (strisciamento) della parte posteriore della carrozzeria dell'autobus con la sede stradale aumenta se il veicolo è molto carico La corsia specializzata è una parte della strada destinata alla circolazione pedonale I libretti, rilasciati per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, contengono: 25 fogli di viaggio mobili numerati in duplice copia L'allargamento della traiettoria della parte posteriore della carrozzeria in curva è dovuto al notevole valore dello sbalzo posteriore Le uscite di sicurezza di un autobus vengono identificate con apposite etichette Con la carta della mobilità i soggetti erogatori non sono obbligati a garantire servizi sostitutivi in caso di necessità In ambito internazionale si possono effettuare servizi occasionali extracomunitari Le uscite di sicurezza di un autobus vengono identificate dal conducente prima della partenza e indicate ai passeggeri I servizi regolari sono soggetti ad autorizzazione, che non può mai essere rilasciata da uno Stato diverso da quello in cui ha sede l'azienda Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli per il trasporto di persone per conto di terzi, si distinguono in veicoli di classe A e di classe B Il personale viaggiante deve indossare la divisa, se obbligatoria, e esporre in modo visibile il tesserino di riconoscimento In materia di mobilità sul territorio comunitario è vietato il trasporto combinato strada-ferrovia I filobus possono essere destinati al servizio di linea di persone La corsia di accelerazione è una corsia su cui sono vietati la sosta ed il sorpasso Nel contratto di trasporto di persone, il vettore non è responsabile delle eventuali perdite o deterioramenti dei bagagli, a meno che il passeggero riesca a provare che il danno è stato causato da lui L'accordo Interbus è un accordo internazionale multilaterale che disciplina i servizi regolari tra gli Stati UE Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a vuoto ed uscita a carico, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme dell'autorizzazione comunitaria oltre all'originale della licenza comunitaria La responsabilità penale non è trasmissibile ad altri La cassetta del pronto soccorso degli autobus può essere utilizzata solo da personale medico Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza sempre, gli addetti ai servizi di soccorso sanitario e antincendio Lo scuolabus deve essere munito di luce lampeggiante gialla La sede tranviaria promiscua fa parte della carreggiata In ambito internazionale si possono effettuare servizi occasionali infracomunitari L'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza sugli autobus può essere data con appositi cartelli o pittogrammi apposti in modo ben visibile su ogni sedile Negli autobus, le uscite di servizio sono usate nelle normali condizioni di impiego per la salita e la discesa dei passeggeri Nel caso di un servizio occasionale, è un elemento essenziale del contratto di trasporto di persone la data dell'ultimo viaggio effettuato dal vettore I servizi di linea interregionali sono soggetti ad autorizzazione, rilasciata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti I soci di una società di capitali di autotrasporto possono guidare autobus adibiti al servizio di noleggio con conducente Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore per il vettore l'obbligazione di custodia nasce nel momento in cui gli vengono consegnati Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe B se muniti di un numero di posti inferiore o uguale a 22 + 1 (conducente), predisposti esclusivamente per passeggeri in piedi I servizi regolari specializzati non comprendono il trasporto domicilio-posto di lavoro dei lavoratori Gli scuolabus non sono considerati autobus a tutti gli effetti La corsia di marcia fa parte della carreggiata Alla classe B appartengono gli autobus di classe II Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe A se muniti di un numero di posti inferiore o uguale a 22 + 1 (conducente), di sedili e predisposti per passeggeri in piedi L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, salvo i casi di esenzione riguarda solo i passeggeri in quanto il conducente è espressamente esentato L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di noleggio con conducente è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali l'impresa familiare Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Bosnia Erzegovina a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente l'autorizzazione bilaterale Le norme di circolazione in Italia sono contrastanti con quelle degli Stati che hanno aderito alle Convenzioni di Vienna Le norme di circolazione in Italia sono in contrasto con le norme internazionali Possono guidare autobus adibiti al servizio di noleggio con conducente collaboratori familiari di imprese titolari delle relative autorizzazioni Sulle aree di fermata degli autobus è consentita la fermata ma è vietata la sosta alle autovetture Gli autobus devono essere muniti di uscite di sicurezza Il personale viaggiante deve assumere un comportamento civile e rispettoso verso il cliente All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone in soprannumero rispetto a quanto previsto dalla carta di circolazione solo se richiesto da esigenze di servizio Le cinture di sicurezza se di tipo sub-addominale sono a tre punti di ancoraggio Gli scuolabus sono caratterizzati da un allestimento interno per il trasporto degli studenti Sui veicoli per il trasporto scolastico possono prendere posto solo i bambini della scuola elementare se le carte circolazione dei veicoli riportano "adibito al trasporto di studenti della scuola dell'obbligo" Con la carta della mobilità i soggetti erogatori devono garantire eguaglianza e imparzialità Le uscite di emergenza degli autobus devono essere equamente ripartite sui due lati dell'autobus Lo scuolabus deve essere munito di estintori In via generale, per guidare all'estero occorre essere muniti di libretto internazionale (certificato internazionale) del veicolo in qualsiasi Stato d'Europa I servizi occasionali in regime di cabotaggio effettuati in territorio UE da un'impresa stabilita in uno Stato extracomunitario, sono consentiti e non sono soggetti ad alcuna autorizzazione Possono essere causa di pericolo la statura del conducente Gli autobus destinati al trasporto di studenti delle scuole dell'obbligo, devono avere almeno 16 posti Le aree di fermata dei veicoli pubblici su margini opposti di strade extraurbane ad unica carreggiata e a doppio senso di marcia devono essere distanziate a non meno di50 m l'una dall'altra Per servizio regolare, a livello internazionale, s'intende un servizio in regola con le normative fiscali Gli autobus di classe I non sono impiegabili nei servizi interregionali
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy