Scheda 710
Rientrano nelle disposizioni di trasporto in regime ATP le merci pericolose Le principali difficoltà del sistema dei trasporti europei sono dovute a utilizzo insufficiente della modalità di trasporto navale Il contratto di trasporto su strada di merci deve contenere indicazioni precise in merito alla natura, quantità, peso e numero delle cose da trasportare Il carico utile di un veicolo è individuato dalla sua portata Il Carnet TIR è assegnato al singolo veicolo e al singolo container Nel trasporto di talune derrate surgelate e congelate con furgone ATP, durante alcune operazioni di breve durata, è ammesso un innalzamento della temperatura sulla superficie del prodotto in una parte del carico per un massimo di 1 grado centigrado Le unità di trasporto ADR in colli devono essere dotate sempre di un equipaggiamento elettrico speciale secondo le norme ADR Il trasporto marittimo di merci è in grado di contribuire alla riduzione della congestione della rete stradale Un errato posizionamento del carico può diminuire il rendimento del motore Più colli di piccole dimensioni devono essere concentrati nella parte posteriore del piano di carico L'installazione del sistema frenante ABS non è mai necessaria trattandosi di un optional Nel transito attraverso il confine Italo-Svizzero di Ponte Chiasso (CO) e di Gaggiolo (VA) la "scheda di circolazione" va compilata e sottoscritta da autista del veicolo contenente la merce Quando si caricano le merci è indifferente tener conto dell'ordine di consegna dei singoli colli A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di animali vivi deve trovarsi l'autorizzazione per la circolazione di prova Il trasporto di una trave su un autocarro viene definito eccezionale per dimensioni quando sporge posteriormente del 10% della lunghezza I documenti per la validità della CMR consistono nel DDT (documento di trasporto) e nella bolla di accompagnamento Lo sfruttamento della modalità ferroviaria offre maggiori vantaggi in termini di sicurezza Il trasporto marittimo non è interessante per il trasporto combinato multimediale Lo spedizioniere può essere spedizioniere vettore Il trasporto di una trave su un autocarro viene definito eccezionale per dimensioni quando la lunghezza del veicolo più la parte sporgente della trave supera la lunghezza di 11 metri L'iscrizione all'Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto terzi non è prevista per imprese che esercitano l'attività con autotreni La modalità di trasporto su gomma si caratterizza per la possibilità dell'imprenditore di evitare l'emissione delle fatture L'uso di autoarticolati è particolarmente indicato in caso di frazionamento del viaggio La CMR si applica ai trasporti intermodali anche in caso di rottura del carico Qualora per l'esecuzione del trasporto occorrano particolari documenti, il destinatario deve trasmetterli via fax Nel trasporto di cose in conto proprio, le merci da trasportare non devono avere attinenza merceologica con l'attività principale dell'impresa proprietaria del veicolo I container sono unità di carico usati nel traffico intermodale I cunei di stazionamento sono da considerarsi unità di carico Le carrozzerie per il trasporto di derrate deperibili in regime ATP sono classificate conformemente alla normativa ADR Il trasporto stradale di merci è completamente liberalizzato in tutto il continente europeo, a seguito dell'abbattimento delle frontiere La scheda di trasporto contiene i dati relativi ai luoghi di carico e scarico Il sovraccarico del veicolo incide sull'efficienza dei dispositivi di illuminazione e segnalazione visiva Per veicolo telonato si intende un veicolo chiuso, con pareti e copertura rigide A bordo di un autocarro avente massa complessiva pari a 26 t immatricolato in uso proprio deve trovarsi il certificato e contrassegno assicurativo La copia certificata conforme della licenza è rilasciata in tanti esemplari quanti sono gli autisti Le casse mobili sono unità di carico utilizzati nel traffico intermodale Un'impresa di autotrasporto, per poter effettuare trasporti conto terzi con veicoli di portata superiore a 3,5 tonnellate all'interno della UE è sufficiente che sia iscritta all'Albo degli autotrasportatori La sostenibilità del sistema trasporti esige un accordo internazionale per migliorare le infrastrutture Il carico deve essere sistemato in modo da mantenerne basso il baricentro All'interno dell'Unione Europea il trasporto cose tra stati membri avviene attraverso la licenza CEMT L'unità di carico non può essere un semirimorchio Un'errata sistemazione del carico può provocare malfunzionamento del cronotachigrafo L'unità di carico può essere costituita da un container Il carico utile si ricava sottraendo dalla massa complessiva a pieno carico del veicolo la sua massa in ordine di marcia L'attrezzatura scarrabile aumenta la stabilità del veicolo Un unico collo molto pesante deve essere posizionato nell'estremità posteriore del piano di carico In mancanza di merce nei magazzini doganali di temporanea custodia gestiti da privati, dei diritti di confine risponde lo spedizioniere Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo è opportuno lasciare il carico stesso sospeso alla gru caricatrice Nella CMR, il vettore che non ha la possibilità di eseguire le disposizioni del mittente deve decidere in base alla propria convenienza senza comunicarlo al mittente I veicoli muniti di attrezzature di scarramento consentono la ottimizzazione dei modi e dei tempi di carico e scarico Per merci comunitarie si intendono merci dette "in libera pratica nell'UE", se non sono ancora stati pagati i dazi Il trasporto ferroviario, rispetto a quello stradale, è meno adatto al mercato porta a porta Vi è la previsione che il trasporto delle merci su strada possa migliorare con l'intermodalità Per veicolo telonato si intende un veicolo il cui pianale nudo oppure munito di sponde, viene coperto da un telone per proteggere la merce trasportata Il trasporto di collettame può essere effettuato con veicolo munito di carrozzeria furgone Non occorre la bolla di accompagnamento (XAB) per oli minerali La capacità di carico di una cisterna per merci non pericolose dipende dalle prescrizioni delle norme ADR Nel caso in cui si verifichino dei danni alle persone, al materiale o ad altre merci o si debbano sostenere spese causate dall'imperfezione dell'imballaggio o da un difettoso od inadeguato fissaggio delle merci sul veicolo, la responsabilità è sempre del vettore anche se il carico della merce è stato fatto dal mittente Nella CMR può essere intrapresa azione di risarcimento del danno nei confronti del vettore se il danno non è causato dal comportamento del titolare del diritto di disposizione della merce I vettori possono essere società per azioni
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy