Scheda 694
Vi è la previsione che il trasporto delle merci su strada possa decrementare a vantaggio del trasporto aereo La sostenibilità del sistema trasporti non è legata allo sviluppo della logistica del trasporto merci Gli autoveicoli adibiti al trasporto di cose di massa complessiva pari a 7,5 t sono esenti dalla disciplina dell'autotrasporto di cose in conto proprio I documenti per la validità della CMR consistono solo nella lettera di vettura Gli autocarri di massa massima autorizzata inferiore a 3,5 t. sono veicoli per trasporto specifico Il conducente, per conto del vettore, può intervenire sulla scheda di trasporto qualora si verifichino variazioni relative ai dati contenuti nel documento di cui il committente non poteva avere conoscenza prima della sua compilazione La normativa internazionale ADR si applica al trasporto di carburanti Vi è la previsione che il trasporto delle merci su strada possa diminuire per causa del traffico Per veicolo scoperto s'intende un veicolo il cui pianale è nudo (privo di sponde) La copia certificata conforme della licenza è rilasciata in tanti esemplari quanti sono i veicoli a motore Il carico deve essere sistemato in modo da distribuire il più uniformemente possibile la massa sulle strutture portanti L'unità di carico è a movimentazione manuale I soggetti del contratto di trasporto di merci sono tre: mittente, vettore e caricatore Per effettuare il trasporto di cose in conto proprio su veicoli di massa complessiva a pieno carico inferiore a 6 t non è necessaria alcuna licenza Nella CMR, il mittente non è responsabile se lettera di vettura è, in tutto o in parte, compilata dal vettore I container e le casse mobili hanno dimensioni e caratteristiche unificate su base internazionale Le unità di trasporto ADR in colli devono essere dotate sempre di un equipaggiamento elettrico speciale secondo le norme ADR La massa complessiva a pieno carico è la differenza tra la portata e la tara Rientrano nelle disposizioni di trasporto in regime ATP i rifiuti speciali Un errato posizionamento del carico può diminuire il rendimento del motore Le unità di trasporto ADR in colli devono essere dotate di un dispositivo rallentatore della velocità, qualunque sia la loro massa complessiva a pieno carico All'interno dell'Unione Europea per i conducenti è obbligatorio l'attestato di conducente E' ammessa la tolleranza di sovraccarico del 5% della massa complessiva a pieno carico del veicolo, tranne che per il trasporto delle merci pericolose L'installazione del sistema frenante ABS è obbligatoria solo per i veicoli delle categorie M2, M3, N2, N3 A bordo di un autocarro avente massa complessiva pari a 26 t immatricolato in uso proprio deve trovarsi la licenza prevista dall'art. 32 della legge n. 298/1974 A bordo dei veicoli per trasporto di cose per conto di terzi deve trovarsi l'originale della licenza comunitaria I trasporti delle merci possono avvenire con diverse modalità che sono alternative e non complementari Le merci movimentate con pallet non devono essere fissate con cinghie perché il loro eventuale movimento potrebbe rompere le cinghie stesse Nel trasporto di fusti, bombole o bidoni è necessario utilizzare veicoli appositamente attrezzati Un'errata sistemazione del carico può sbilanciare il veicolo I veicoli attrezzati per il trasporto esclusivo di animali vivi sono veicoli per uso speciale Ai fini dell'organizzazione di un'impresa di trasporto merci è rilevante la tipologia del trasporto Lo sfruttamento della modalità ferroviaria offre vantaggi in termini di capillarità del trasporto Nella CMR, per ritardo s'intende la mancata riconsegna della merce entro il termine convenuto Per unità di trasporto s'intende un rimorchio o semirimorchio quando sono sganciati sulla strada Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo si devono ancorare saldamente le merci al piano di carico L'installazione di una carrozzeria per trasporto di derrate deperibili in regime di temperatura controllata richiede specifica comunicazione al competente UMC (ufficio motorizzazione civile) Un'errata sistemazione del carico può avere conseguenze sulla stabilità di marcia di un autocarro La riduzione del costo del trasporto si ottiene utilizzando il più possibile i trasporti su strada Il carico utile di un veicolo è individuato dalla sua portata Le autopompe per calcestruzzo sono veicoli per uso speciale Lo sfruttamento della modalità ferroviaria offre vantaggi in termini di sicurezza del trasporto Il sovraccarico del veicolo fino al 15% della massa complessiva a pieno carico ammissibile non comporta sanzioni Per veicolo scoperto s'intende un veicolo con pianale nudo oppure munito di sponde Per il trasporto di carta con pallet è richiesto l'uso di veicoli per trasporto specifico Non è ammessa alcuna tolleranza di sovraccarico per il trasporto di bombole di gas GPL Per effettuare il trasporto internazionale di merci su strada per conto di terzi tra l'Italia e la Romania, è necessario rifarsi all'accordo Interbus Gli autocarri con centine e telone sono unità di carico nel traffico intermodale Il caricatore è responsabile delle violazioni al codice della strada commesse dal conducente quali il superamento dei limiti di velocità e la mancata osservanza dei tempi di guida e di riposo, dovuti alle istruzioni relative al trasporto, fornite allo stesso conducente Nella CMR, la presa in carico è un atto complesso che comprende il carico della merce e il passaggio della sua detenzione dal mittente al vettore L'esercizio del cabotaggio è consentito a titolo temporaneo Per veicolo chiuso si intende un veicolo il cui pianale è munito di sponde I dazi doganali sono sorti per motivi diversi da quelli fiscali In materia di contratto di trasporto su strada i diritti si prescrivono in un anno Lo spedizioniere non esige mai corrispettivo Il trasporto stradale di merci è aumentato sensibilmente negli ultimi decenni, causando l'incremento delle emissioni inquinanti I territori italiani considerati extradoganali sono quelli della Regione Friuli Venezia-Giulia Sono esenti dalla scheda di trasporto i trasporti a collettame che riguardano più partite provenienti da diversi mittenti, ciascuna di massa inferiore a 5 t Le casse mobili sono unità di carico utilizzati nel traffico intermodale La normativa della CMR è applicata dalla presa in consegna della merce
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy