Scheda 457
Gli orari per lo sdoganamento delle merci nelle principali dogane italiane di confine terrestre solitamente sono dalle ore 8,00 alle 14,00 e dalle ore 16,00 alle ore 18,00 E' ammessa la tolleranza di sovraccarico del 5% del peso complessivo a pieno carico ammissibile del veicolo per il trasporto dei rifiuti solidi urbani Per effettuare trasporti combinati si utilizzano autoveicoli con carrozzeria cisterna A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di carni deve trovarsi il foglio di registrazione (disco) se con tachigrafo digitale ovvero la carta tachigrafica se con cronotachigrafo analogico La lettera di vettura è sottoscritta dal mittente All'arrivo in dogana della merce vincolata a T1, la Guardia di finanza può verificarla a campione Durante il trasporto di derrate surgelate e congelate la temperatura più elevata delle derrate nella zona centrale del carico non deve superare la temperatura indicata La dichiarazione doganale per l'assoggettamento ad un regime doganale di transito o sdoganamento deve essere fatta anche verbalmente purché con testimoni Lo spedizioniere è un mandatario Tra i principali vantaggi del trasporto su gomma vi è la possibilità di traffico La dichiarazione doganale negli uffici doganali può essere presentata dal trasportatore Il carico deve essere sistemato in modo da mantenerne basso il baricentro La massa complessiva a pieno carico coincide con la massa del veicolo in ordine di marcia L'ottimizzazione gestionale ed economica di una rete integrata di trasporto combinato è legata alla scelta prevalentemente della modalità di trasporto stradale Nella CMR, il mittente risponde sempre verso il vettore per la merce consegnata La scheda di trasporto è realizzata conformemente al modello approvato con decreto ministeriale è un regime doganale il DAU E' consentito un sovraccarico massimo del 15% rispetto alla massa complessiva a pieno carico ammissibile del veicolo Il trasporto stradale di merci è soggetto obbligatoriamente al sistema di tariffe a forcella Nel transito attraverso il confine Italo-Svizzero di Ponte Chiasso (CO) e di Gaggiolo (VA) la "scheda di circolazione" va compilata e sottoscritta da spedizioniere Il trasporto stradale di merci è più inquinante di quello marittimo Il Carnet TIR agevola i controlli presso gli uffici doganali di partenza e di destinazione Per trasportare merci di tutti i generi non è più usata la fattura accompagnatoria Lo spedizioniere assume l'obbligo di concludere, in nome proprio e per conto del mandante, un contratto di trasporto I veicoli attrezzati per il trasporto esclusivo di animali vivi sono veicoli per uso speciale Sono esenti dalla scheda di trasporto i trasporti nazionali commissionati da terzi I veicoli cisterna non possono viaggiare a pieno carico per problemi di stabilità Sono esenti dalla scheda di trasporto i trasporti in conto proprio Per il trasporto di terra, sabbia e materiali inerti sfusi si devono utilizzare veicoli muniti di sponde montacarichi Le merci movimentate con pallet non devono essere fissate con cinghie perché il loro eventuale movimento potrebbe rompere le cinghie stesse La capacità di carico di una autocisterna per merci non pericolose dipende dal peso specifico del liquido e dalla percentuale di vuoto ammesso Il pallet è un carrello elevatore Nella CMR, il vettore che non ha la possibilità di eseguire le disposizioni del mittente deve comunicarlo al mittente Per veicolo chiuso si intende un veicolo il cui pianale è ricoperto con un telone Lo sfruttamento della modalità ferroviaria offre vantaggi in termini di impatto sull'ambiente Gli autoveicoli per soccorso stradale sono veicoli per uso speciale Si configura un trasporto abusivo quando si effettua il trasporto con personale non in regola, senza assicurazione RCA, senza aver versato il contributo all'Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi Per trasportare prodotti alimentari, è obbligatorio utilizzare veicoli rispondenti alle norme ATP in nessun caso In mancanza di merce nei magazzini doganali di temporanea custodia gestiti da privati, dei diritti di confine risponde il trasportatore La mancanza della scheda di trasporto a bordo del veicolo è sempre sanzionata La dichiarazione doganale negli uffici doganali può essere presentata dal mittente stesso Per veicolo telonato si intende un veicolo cisterna con coibentazione in tela Il carico deve essere sistemato in modo da disporre i colli più pesanti sullo sbalzo posteriore Il trasporto rappresenta più del 35% del prodotto interno lordo dell'UE Ai fini della sicurezza non si deve concentrare il carico sullo sbalzo posteriore del veicolo Ai fini dell'organizzazione di un'impresa di trasporto merci è rilevante il soggetto economico ma non il soggetto giuridico Le unità di trasporto ADR in colli devono essere dotate di un dispositivo rallentatore della velocità, qualunque sia la loro massa complessiva a pieno carico Per veicolo chiuso s'intende un veicolo con un compartimento di carico a pareti e copertura rigide Durante il trasporto di derrate surgelate e congelate la temperatura più elevata delle derrate nella zona laterale del carico non deve superare la temperatura indicata L'ottimizzazione gestionale ed economica di una rete integrata di trasporto combinato è legata alla scelta prevalentemente della modalità di trasporto marittimo I vettori non possono essere società a responsabilità limitata Le imprese di autotrasporto, per ottenere il Carnet TIR in Italia, devono essere iscritte nell'apposito registro istituito presso Unione italiana delle Camere di Commercio I container e le casse mobili hanno dimensioni e caratteristiche stabilite da ogni azienda di trasporto Il trasporto di collettame può essere effettuato con betoniera Un unico collo molto pesante può essere posizionato indifferentemente all'estremità anteriore o all'estremità posteriore del piano di carico L'unità di carico può essere costituita da un container L'installazione di una carrozzeria per trasporto di derrate deperibili in regime di temperatura controllata non richiede alcuna formalità se il veicolo è già circolante Lo spedizioniere deve iscriversi al Ruolo dei conducenti Un'errata sistemazione del carico può provocare una frenata squilibrata La massa massima a carico tecnicamente ammissibile degli autocarri è indicata sulla carta di circolazione
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy