Scheda 90
Quando si assume un farmaco, sedativo o tranquillante, non bisogna bere alcool perché ne potenzia il loro effetto calmante L'emissione di fumo bianco, altamente inquinante, allo scarico può dipendere dal filtro dell'aria intasato Per evitare i furti di veicoli è opportuno togliere sempre la chiave di avviamento Dal punto di vista amministrativo le strade sono suddivise in statali, regionali provinciali comunali L'alternatore è collegato direttamente ai proiettori Per evitare di favorire l'immigrazione di clandestini, in particolare nelle zone a rischio, il veicolo deve essere lasciato incustodito per un tempo massimo di dieci minuti La coppia motrice è generata dalla forza applicata dal pistone sull'albero motore attraverso la manovella Non costituisce infortunio sul lavoro la lesione subita dal lavoratore nel caso in cui non utilizzi, per negligenza, i dispositivi di protezione individuale imposti dal datore di lavoro Il posto di guida è ergonomico se il veicolo è munito di navigatore satellitare L'uso combinato del rallentatore e freno comporta un minor usura delle ganasce Un anomalo aumento delle emissioni inquinanti può dipendere dalla pompa di iniezione non correttamente tarata Il circuito frenante pneumo-idraulico prevede la contemporanea presenza di aria ed olio L'immagine di un'impresa di autotrasporto non è condizionata dal decoro e dall'abbigliamento dei conducenti Per verificare l'efficienza dell'impianto elettrico, periodicamente è necessario controllare la carica della batteria La mancanza di estintori a bordo del veicolo aumenta il rischio di incidenti stradali Gli infortuni derivanti dalla movimentazione del carico non rientrano tra i rischi professionali del conducente Il mancato rispetto delle norme sulla precedenza è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali Il baricentro è il punto nel quale, per convenzione, sono da considerarsi applicate le forze agenti sul veicolo L'uso del solo rallentatore non garantisce un rapido arresto del veicolo Il campo di stabilità del motore è la zona nella quale il conducente è obbligato ad intervenire sul cambio di velocità L'aumento dello sforzo di trazione si ottiene inserendo marce ridotte L'angolo di deriva è causato da forze trasversali Una situazione può essere di emergenza anche se non vi sono feriti L'eccessivo gioco dello sterzo deteriora precocemente gli pneumatici posteriori L'attraversamento delle frontiere con Paesi UE aderenti alla convenzione di Schengen, comporta sempre controlli doganali con limitazioni di esportazione e importazione di beni e di valuta L'alcolemia è la malattia di chi fa abuso di alcool Per compilare il modulo di constatazione amichevole correttamente, è necessario riportare i nomi dei conducenti, se diversi dagli assicurati In caso di smarrimento della carta tachigrafica, il conducente può farsela prestare da un collega Il gruppo di regolazione e controllo dell'impianto frenante ha il compito di mantenere la pressione dell'aria nei serbatoi entro 2 valori limite, minimo e massimo Quando si assume un farmaco, non bisogna assumere alcool ad eccezione di un digestivo a base di erbe Aumentando poco la velocità aumenta molto la resistenza aerodinamica all'avanzamento L'immagine di un'azienda di autotrasporto è determinata dal numero di veicoli in leasing, in disponibilità dell'impresa La forza centripeta è generata dagli organi di trasmissione Durante l'attività professionale il conducente è esposto a distorsioni degli arti dovute alla salita o discesa dalla cabina Il colpo di sonno interviene con minor probabilità dopo un pasto abbondante Il favoreggiamento dell'immigrazione clandestina prevede solo pesanti sanzioni pecuniarie non essendo considerato reato La postura del conducente è corretta se durante la guida il busto è inclinato in avanti La foratura di un pneumatico è da considerarsi di emergenza se il veicolo non ha ruote gemellate L'aumento dello sforzo di trazione si ottiene inserendo rapporti di trasmissione più alti Il posto di guida è ergonomico se il conducente non deve azionare frequentemente gli indicatori di direzione Una delle aree maggiormente interessate dal fenomeno dell'immigrazione clandestina come punto di ingresso in Italia è la costa ionica calabrese I tempi massimi di guida settimanali soggetti alla disciplina del regolamento 561/2006(C)E, sono di 45 ore Una velocità non adeguata è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali L'alcolemia è misurata attraverso un test psicologico Ai fini della normativa sull'uso del cronotachigrafo, l'adempimento alle formalità amministrative di dogana non è considerato "altra mansione" Occorre inserire una marcia che consenta di mantenere un numero di giri prossimo a quello di minor consumo specifico Nel caso di incidente stradale con danni alle sole cose si devono chiamare i Carabinieri Nel caso di infortunio o malore bisogna somministrare bevande alcoliche agli infortunati La vibrazione dello sterzo può dipendere da eccessivi giochi ai comandi dello sterzo Il regolamento 561/2006(C)E in materia di tempi di guida e di riposo stabilisce che, durante l'interruzione periodica di 45 minuti, il conducente non può guidare né svolgere altre mansioni Tra le sostanze stupefacenti o psicotrope rientrano passiflora e calendula La determinazione, per legge, dei tempi massimi di guida e di riposo, ha lo scopo di tutelare il conducente obbligato ad utilizzare il cronotachigrafo, dai rischi che possono derivare da eccessivo affaticamento Alcuni farmaci inducono sonnolenza Il danneggiamento all'apparato muscolo scheletrico durante l'operazione di sostituzione di uno pneumatico costituisce infortunio sul lavoro L'infortunio occorso ad un turista a bordo di un autobus durante il trasporto è considerato infortunio sul lavoro Chi è trovato senza permesso di soggiorno o con permesso scaduto viene subito regolarizzato Il campo di stabilità del motore è l'intervallo tra il numero di giri corrispondente alla coppia massima e il numero di giri in corrispondenza della potenza massima Il rischio di sfregare posteriormente, al termine di una rampa percorsa in discesa, aumenta con la lunghezza dello sbalzo L'immigrato clandestino è il cittadino di Paese comunitario entrato in Italia senza rispettare l'obbligo di avere con se un valido documento d'identità Nella memoria di un cronotachigrafo digitale sono registrati i dati relativi all'inserimento e all'estrazione della carta del conducente
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy