Scheda 282
Se il cronotachigrafo analogico si rompe durante un viaggio, il conducente deve annotare manualmente i dati relativi ai periodi di guida e di riposo utilizzando gli appositi spazi del foglio di registrazione Tra le sostanze stupefacenti o psicotrope rientra la cocaina La forza motrice è la forza di gravità Il posto di guida è ergonomico se il veicolo è munito di navigatore satellitare L'uso di sostanze stupefacenti durante la guida è occasionalmente ammesso per i conducenti professionali In discesa l'uso di una marcia bassa (ridotta) aumenta gli spazi di frenatura E' buona norma per un conducente professionale assumere una bevanda alcolica per favorire la digestione Per arrestare un veicolo nello spazio minimo il conducente deve intervenire energicamente sul rallentatore e non sul freno Al conducente viene richiesta la perfetta conoscenza di almeno quattro lingue Per valutare se l'infortunato respira il soccorritore deve guardare il torace per vedere se è illeso L'uso dell'aria condizionata durante la guida può essere causa di stress psicofisico per il conducente professionale Per verificare l'efficienza dell'impianto di avviamento, periodicamente è necessario controllare il corretto serraggio dei morsetti della batteria Una delle aree maggiormente interessate dal fenomeno dell'immigrazione clandestina come punto di ingresso in Italia è la costa ionica calabrese Sbalzi termici e correnti d'aria aumentano il rischio per la salute del conducente professionale I dispositivi di protezione individuale sono strumenti che consentono di salvaguardare l'incolumità dei conducenti Il malfunzionamento delle sospensioni è tra le cause di incidenti stradali Il vettore deve accertarsi che gli stranieri trasportati siano in possesso dei documenti richiesti per l'ingresso nell'area Schengen Ai fini dell'obbligatorietà dell'uso del cronotachigrafo, non si definisce conducente chiunque si trovi a bordo di un veicolo con la mansione, all'occorrenza, di guidarlo Il conducente ha l'obbligo di collaborare con i colleghi In discesa, l'uso di una marcia bassa consente di sfruttare l'effetto frenante del motore In discesa l'uso di una marcia bassa (ridotta) consente di stabilizzare la velocità del veicolo La posizione laterale di sicurezza funziona come stimolante in caso di shock Alle frontiere con Paesi UE non aderenti alla convenzione di Schengen, non si applica, in generale, alcun tipo di controllo, né di tipo doganale, né relativo alle persone ai fini della sicurezza Se la vittima presenta fratture non esposte di un arto non bisogna fare niente, limitarsi solo a spostare l'infortunato L'uso di sostanze stupefacenti porta sempre a compiere atti violenti Per raggiungere velocità elevate occorre innestare una marcia più alta L'immagine di un'azienda di autotrasporto è condizionata dal fatto che i conducenti fumino durante la sosta nelle aree di servizio Il conducente di un veicolo soggetto alla disciplina del regolamento 561/2006(C)E, mentre fruisce del periodo di interruzione di 45 minuti della guida, dopo aver guidato per 4 ore e mezza, può effettuare la manutenzione del veicolo All'aumentare della pendenza in salita è necessario inserire una marcia più bassa al fine di aumentare lo sforzo di trazione L'assunzione di ecstasy può comportare rischio di disidratazione Tutti i cittadini che non appartengono ai Paesi dell'Unione Europea, possono entrare in Italia presentando il passaporto e, nei casi in cui è richiesto, il visto rilasciato nel loro Paese di provenienza Lo straniero extracomunitario che entra legalmente in Italia, entro otto giorni lavorativi, dovrà richiedere il permesso di soggiorno I cittadini di alcuni Paesi non sono obbligati a richiedere il visto d'ingresso per soggiorni per turismo, missione, affari, invito e gara sportiva purchè non superiori a 90 giorni Il convertitore pneumo-idraulico è posto fra i serbatoi dell'aria del distributore duplex Il rallentatore è particolarmente efficiente alle alte velocità La lesione alla vista determinata dall'accidentale contatto con il materiale corrosivo trasportato costituisce infortunio sul lavoro L'aria delle sospensioni pneumatiche proviene dal serbatoio destinato ai servizi Il conducente deve azionare l'estintore per verificarne l'efficienza Lo sforzo di trazione alla periferia delle ruote è costante e non dipende dalla marcia inserita Per verificare l'efficienza del la frizione, periodicamente è necessario controllare lo stato d'usura del disco In regime di sovrasterzo il veicolo tende a proseguire per la tangente allargando la curva Il regolamento n. 561/2006(C)E in materia di durata massima di guida nell'autotrasporto di merci, si applica, salve le eccezioni di legge, ai conducenti di veicoli di massa massima ammissibile superiore alle 3,5 tonnellate. La diversa pressione di gonfiaggio degli pneumatici di uno stesso asse comporta uno scostamento dalla traiettoria rettilinea La forza centrifuga può far ribaltare un veicolo Il campo di stabilità del motore è l'intervallo tra il numero di giri corrispondente alla coppia massima e il numero di giri in corrispondenza della potenza massima Il danneggiamento all'apparato muscolo scheletrico durante l'operazione di sostituzione di uno pneumatico costituisce infortunio sul lavoro Il conducente non deve reagire con violenza alle aggressioni verbali Il malfunzionamento dei freni è tra le cause di incidenti stradali Le sterzate a veicolo fermo possono danneggiare lo sterzo Guidare sotto l'effetto di sostanze stupefacenti è consentito per i conducenti di veicoli adibiti al trasporto di merci ma non di persone Prima dell'inizio del viaggio, nel foglio di registrazione di un cronotachigrafo analogico, il conducente deve scrivere i chilometri percorsi dal veicolo fino al momento della partenza Il massaggio cardiaco effettuato nel primo soccorso consiste in una serie di compressioni della carotide Una marcia appropriata al carico del veicolo e alle condizioni planoaltimetriche della strada consente di diminuire il consumo di carburante Il periodo di guida giornaliero, secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, può essere al massimo di 8 ore Chi presta soccorso all'infortunato incosciente deve immediatamente verificare se il cuore batte La corretta postura consente al conducente di azionare i pedali senza distendere completamente la gamba Il posto di guida è ergonomico se il conducente non deve azionare frequentemente gli indicatori di direzione Una velocità non adeguata è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali Gli pneumatici con battistrada usurato aumentano il rischio di incidenti stradali L'angolo di deriva non dipende dall'efficienza delle sospensioni
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy