Scheda 248
La lesione alla vista determinata dall'accidentale contatto con il materiale corrosivo trasportato costituisce infortunio sul lavoro Le alte temperature dei freni ne migliorano le prestazioni La variazione continua di orari dei pasti e del sonno può essere causa di stress psicofisico per il conducente professionale Il conducente che provoca danni solo materiali in un incidente si libera dall'obbligo del risarcimento rimborsando direttamente il danneggiato L'accensione della spia dell'alternatore può essere determinata dalla rottura della cinghia trapezoidale L'emissioni inquinanti non dipendono dall'aerodinamica del veicolo Una frenatura poco efficiente può dipendere da scarso livello dell'olio nella coppa del motore L'anomalo funzionamento del motore può essere evidenziato dal "minimo" irregolare Su strade a forte pendenza, in caso di incrocio malagevole, il veicolo che procede in salita, se dispone di una piazzola di sosta, ha la precedenza Sono considerati infortuni sul lavoro dei conducenti professionali solo quelli che accadono con veicolo in movimento Il vettore deve accertarsi che gli stranieri trasportati siano in possesso dei documenti richiesti per l'ingresso nell'area Schengen Svolgere attività lavorative durante i periodi di riposo obbligatorio può essere causa di stress psicofisico per il conducente professionale L'immagine di un'impresa di autotrasporto è determinata anche dai giudizi dei dipendenti Nei freni la forza frenante è amplificata dall'ABS L'immigrazione clandestina riguarda l'ingresso legale in altro Stato di persone che non sono cittadini o non hanno titolo di residenza permanente Le forze resistenti che agiscono su un veicolo sono quelle che si oppongono al suo avanzamento Per ridurre le emissioni inquinanti, il motore deve costantemente girare al massimo numero di giri L'uso frequente del cambio di velocità comporta un minor consumo di carburante E' possibile viaggiare per brevi tragitti in cattive condizioni psicofisiche, se al termine del viaggio si osserva un periodo di riposo supplementare La corretta alimentazione di un conducente è costituita di alimenti leggeri ed energetici I veicoli a motore debbono, di norma, circolare in prossimità del margine destro della carreggiata La visuale ottimale si ottiene aggiungendo sabbia al liquido lavavetri Quando si assume un farmaco, non bisogna assumere alcool ad eccezione di un bicchierino di grappa Il beccheggio del veicolo in curva si oppone alla forza centrifuga La carta di qualificazione del conducente consente ad un conducente di guidare anche nei casi in cui la sua patente di guida venga sospesa di validità In caso di disaccordo tra il vettore e il cliente per questioni inerenti al prezzo di trasporto, il conducente non deve intervenire perchè non è parte in causa Quando due persone si alternano alla guida di un veicolo munito di cronotachigrafo digitale solo la persona che guida deve inserire la carta nell'apparecchio, mentre il secondo conducente deve inserire la propria carta solo quando inizia effettivamente il suo periodo di guida Il campo di stabilità del motore è l'intervallo tra il numero di giri della coppia massima e della potenza minima La segnalazione di pericolo è inutile in caso di incidente stradale senza feriti In discesa, l'uso di una marcia bassa consente di sfruttare l'effetto frenante del motore I cittadini dell'Unione europea non hanno bisogno di permesso per soggiornare in Italia La stanchezza del conducente aumenta il rischio di incidente stradale Il visto è rilasciato dal tribunale italiano allo straniero che intende soggiornarvi In caso di incidente, non bisogna in nessun caso spostare il ferito, prima dell'arrivo delle forze dell'ordine Il danno fisico subito dal conducente che cade accidentalmente nella cisterna costituisce infortunio sul lavoro Il danneggiamento all'apparato muscolo scheletrico durante l'operazione di sostituzione di uno pneumatico costituisce infortunio sul lavoro La curva di potenza di un motore endotermico descrive il valore della coppia al variare delle dimensioni del veicolo I tempi massimi di guida giornalieri, per i conducenti soggetti, alla disciplina del regolamento 561/2006(C)E, sono di 4 ore e mezza aumentabili ad 9 ore per due giorni la settimana In caso di incidente i conducenti dei veicoli coinvolti devono rilevare tutti gli elementi utili per ricostruirne la dinamica L'assunzione di alcool può determinare aumento delle capacità percettive La pratica regolare di esercizio fisico può essere fonte di stress del conducente, e quindi aumentare il rischio di incidenti stradali La normativa vigente in materia di durata massima di guida non si applica ai conducenti di autoveicoli adibiti per il soccorso stradale che operano sulle autostrade Un anomalo aumento delle emissioni inquinanti può dipendere dalla pompa di iniezione non correttamente tarata Ogni danneggiamento organico o funzionale del lavoratore conseguente all'attività lavorativa costituisce infortunio sul lavoro Deve astenersi dalla guida chi ha mangiato cibi molto pesanti da digerire Nelle strade extraurbane principali a tre corsie per senso di marcia la corsia di destra è riservata alla marcia dei veicoli lenti Nel caso di incidente stradale bisogna avvertire il proprio legale prima di qualsiasi altra azione In caso di grosse perdite di materie pericolose occorre avvisare l'autorità fornendo tutte le indicazioni possibili sulla materia fuoriuscita Alle frontiere con Paesi UE non aderenti alla convenzione di Schengen, non si applica, in generale, alcun tipo di controllo, né di tipo doganale, né relativo alle persone ai fini della sicurezza Per ridurre i danni provocati dall'esposizione continuata alle vibrazioni, è utile fare esercizio fisico per rinforzare i muscoli del collo Le imprese di autotrasporto ed i loro conducenti devono predisporre ed attuare un piano di controllo adeguato al fine di evitare, nella massima misura possibile, che i controlli effettuati dalle forze dell'ordine possano dare riscontri positivi in ordine alla presenza a bordo di clandestini L'assunzione di alcool può determinare l'alterazione del senso di valutazione delle distanze e delle velocità Una corretta postura comporta che il busto resti eretto durante la guida In regime di sovrasterzo il veicolo tende a girare su se stesso facendo perno sulle ruote anteriori I quattro tipi di carta tachigrafica sono i seguenti: carta del conducente, carta dell'impresa, carta dell'officina e carta dell'autorità di controllo Il distributore a mano scarica aria compressa dei freni a molla sia dell'assale anteriore che posteriore Nei freni a disco la ventilazione delle parti in strisciamento è maggiore rispetto al freno a tamburo Per la guida di veicoli di massa superiore a 3,5 adibiti ad uso di terzi il conducente deve essere in possesso della patente della categoria C o CE e della carta di qualificazione del conducente Lo stress del conducente aumenta il rischio di incidenti stradali La presenza di impurità nel serbatoio dell'aria è misurata da un apposito manometro
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy