Scheda 1
Nel contratto di trasporto di persone, il vettore risponde per responsabilità contrattuale a causa del mancato rispetto di un obbligo contrattuale Il conducente durante il viaggio deve prestare l'assistenza necessaria all'incarrozzamento dei soggetti diversamente abili La corsia di accelerazione è una corsia specializzata sulla quale è vietato il sorpasso Le corsie riservate agli autobus possono essere delimitate da strisce gialle e bianche continue affiancate La corsia riservata consente ed agevola l'uscita dei veicoli dalla carreggiata Nella carta della mobilità aziendale è indicato lo standard dei fattori di qualità del servizio quali marca dei veicoli utilizzati nei servizi Le corsie riservate agli autobus possono essere percorse dagli autobus in servizio pubblico La riserva di infrastrutture specifiche (strade e corsie) agli autobus e filobus destinati al trasporto pubblico consente di ridurre l'usura dei veicoli Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare la presenza dei panelli retroriflettenti posteriori La corsia specializzata può essere di accelerazione o decelerazione Le aree di fermata degli autobus sono segnalate da appositi segnali verticali (palina o apposito segnale) Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore in caso di danno, la responsabilità è del vettore anche nel caso in cui il conducente abbia scaricato le cose dal mezzo e le abbia condotte all'interno dell'albergo Il passo carrabile è un accesso ad un'area laterale idonea allo stazionamento di uno o più veicoli La responsabilità civile è sempre punita esclusivamente con sanzioni amministrative Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore è sempre responsabile, anche se riesce a dimostrare che la perdita è derivata da caso fortuito Gli autobus possono avere altezza massima di 4,20 m per autobus e filobus destinati a servizi pubblici di linea urbani e suburbani circolanti su itinerari prestabiliti La responsabilità contrattuale ricade esclusivamente sul conducente Possono essere causa di pericolo una curva, un dosso, un incrocio, ecc. Il piazzale dell'autostazione è destinato alla circolazione e sosta degli autobus e alla circolazione dei viaggiatori Nel titolo di viaggio deve essere presente la data di nascita dell'autista La carta della mobilità garantisce eguaglianza e imparzialità in materia di accessibilità dei servizi e delle infrastrutture Il marciapiede è destinato alla sosta dei veicoli Le corsie riservate agli autobus possono essere utilizzate dai velocipedi (biciclette) La corsia ha una larghezza idonea per il transito di una sola fila di veicoli I passeggeri hanno il dovere di rispettare il divieto di fumare a bordo delle vetture L'attraversamento pedonale è una parte della carreggiata opportunamente segnalata ed organizzata Il conducente di un autobus di linea può aderire alla richiesta dei passeggeri di poter scendere o salire al di fuori delle fermate previste Il personale viaggiante deve evitare di parlare con i passeggeri anche a veicolo fermo Nelle autostazioni, il fabbricato dei viaggiatori contiene appositi spazi per effettuare la manutenzione e la riparazione degli autobus La sede tranviaria è parte della carreggiata se di tipo promiscuo Di regola, per i conducenti di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente è previsto il divieto di trasportare animali propri Le autostazioni consentono lo scambio di viaggiatori e dei bagagli nella rete dei trasporti Quando un soggetto si obbliga, verso corrispettivo, a trasferire persone o cose da un luogo ad un altro, si ha un contratto di trasporto La carta della mobilità è un documento che non viene elaborato e diffuso dall'impresa di trasporto, ma questa deve comunque rispettarla La responsabilità civile grava esclusivamente sul proprietario del veicolo Il servizio NCC si effettua su percorsi autorizzati dall'ente concedente Possono essere causa di pericolo le condizioni contrattuali del conducente La corsia specializzata è una parte della strada destinata alla circolazione pedonale All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone con sedia a rotelle solo se l'autobus è dotato dei previsti sistemi di alloggiamento delle stesse Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore ne è sempre responsabile dal momento in cui li riceve al momento in cui li riconsegna Le aree di fermata degli autobus in servizio di linea sono manufatti non accessibili al pubblico Lo spartitraffico è una parte della strada su cui è vietata la sosta Nel contratto di trasporto di persone, il vettore può inserire delle clausole che limitano la sua responsabilità per eventuali sinistri che dovessero colpire il viaggiatore Durante la fermata dell'autobus, il conducente deve verificare che le operazioni di salita e discesa dei passeggeri non siano ostruite dalla presenza di oggetti non correttamente posizionati Il parcheggio è destinato ai pedoni Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare la presenza del triangolo di emergenza Il salvagente è destinato alla sosta dei veicoli è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi il livello di attenzione del conducente Durante la salita e la discesa dei passeggeri, il conducente dell'autobus deve telefonare se ne ha personale necessità L'allargamento della traiettoria della parte posteriore della carrozzeria in curva è dovuto alla scarsa altezza da terra della carrozzeria del veicolo Di norma, i passeggeri sugli autobus sono invitati a portare via come ricordo i martelletti rompivetro Il viaggiatore deve rispettare le istruzioni, le disposizioni e le indicazioni ricevute dal personale del vettore Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore in caso di danni, il vettore e il conducente sono entrambi responsabili anche in caso di trasporto gratuito I passeggeri in piedi non richiedono particolari cautele alla guida Con il contratto di trasporto, il vettore si obbliga tra l'altro a custodire i bagagli con diligenza Di norma, i passeggeri sugli autobus sono invitati a non soffermarsi davanti alle porte dell'autobus per permettere agli altri viaggiatori di salire o scendere La carta della mobilità viene elaborata dall'impresa e questa è tenuta a rispettare i principi in essa contenuti Gli autobus sono soggetti all'allargamento della traiettoria della parte posteriore della carrozzeria in curva L'obbligo di protezione del vettore non richiede a carico del passeggero nessun onere Il personale viaggiante deve indossare la divisa, se obbligatoria, e esporre in modo visibile il tesserino di riconoscimento
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy