Scheda 62
E'obbligatoria la presenza di un accompagnatore maggiorenni sugli autobus in servizio pubblico di linea che trasportano alunni La corsia ha una larghezza idonea per il transito di una sola fila di veicoli I servizi regolari prevedono il trasporto solo di alcune categorie di viaggiatori (es. studenti) Gli scuolabus possono essere dotati di sedili e spazi di dimensioni ridotte Gli autobus urbani hanno prevalenza di posti in piedi Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale dei fogli di viaggio comunitari oltre alla copia conforme della licenza comunitaria La corsia di accelerazione è destinata alla circolazione esclusiva di una o solo di alcune categorie di veicoli In materia di sicurezza il conducente non è tenuto ad informare i passeggeri dell'obbligo di indossare le cinture di sicurezza Il conducente di un autobus deve azionare tutti i comandi con la massima gradualità Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Croazia a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente sia la copia conforme della licenza comunitaria che l'originale del foglio di viaggio CEE compilato Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Francia, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme del foglio di viaggio comunitario oltre all'originale della licenza comunitaria La corsia specializzata di accelerazione consente l'uscita dall'autostrada Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli per il trasporto di persone per conto di terzi, si distinguono in veicoli di classe I e di classe II La corsia di marcia fa parte della carreggiata Il piazzale dell'autostazione non è mai utilizzato dai viaggiatori La durata della licenza comunitaria è al massimo di tre anni In materia di sicurezza per i passeggeri di autobus adibiti al trasporto locale e autorizzati al trasporto in piedi, non è obbligatorio l'utilizzo delle cinture di sicurezza Gli autobus sono muniti di pannelli posteriori a strisce bianche e rosse Gli autobus della classe I possono essere destinati al servizio di noleggio con conducente previa autorizzazione Le autostazioni consentono lo scambio solamente di merci Lo spartitraffico è destinato al riparo ed alla sosta dei pedoni Le uscite di sicurezza degli autobus possono essere porte, finestrini o botole Molti scuolabus sono privi di sistemi di ritenuta(cinture di sicurezza) Gli autobus urbani hanno esclusivamente posti a sedere Nel contratto di trasporto di persone, il vettore non è soggetto alla responsabilità contrattuale, che invece viene applicata al "trasporto di cortesia" I servizi regolari extracomunitari assicurano il trasporto di persone da l'Italia verso territori posti al di fuori dell'UE e viceversa In ambito internazionale si possono effettuare servizi occasionali infracomunitari Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta sono obbligatori solo su autobus in servizio di linea Possono essere causa di pericolo una curva, un dosso, un incrocio, ecc. Nel servizio di linea il biglietto costituisce anche scontrino fiscale Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta riducono il rischio di lesioni gravi e di morte La corsia riservata è una corsia riservata al sorpasso La corsia riservata è destinata alla circolazione esclusiva di una o solo di alcune categorie di veicoli La responsabilità civile può avere natura di responsabilità contrattuale ed extracontrattuale L'ottimizzazione delle risorse, nel contesto dell'autotrasporto di persone, è certamente legata alla scelta della modalità di trasporto stradale Le uscite di emergenza degli autobus devono essere utilizzate in caso di pericolo e possono coincidere con le porte di servizio La licenza comunitaria per il trasporto internazionale di persone con autobus è il documento necessario allo svolgimento di servizi occasionali e regolari attraverso la Confederazione Elvetica La cassetta del pronto soccorso degli autobus è facoltativa Per esercitare l'attività di noleggio con conducente di autobus in Italia è necessario il possesso di requisiti relativi alla professione di trasportatore su strada Nel contratto di trasporto di persone, il vettore è responsabile delle eventuali perdite o deterioramenti dei bagagli, se non prova di aver adottato tutte le misure idonee a evitare il danno In materia di mobilità uno degli svantaggi del trasporto di persone su strada sono i ricorrenti ingorghi stradali I servizi automobilistici interregionali sono di competenza statale Il rapporto contrattuale nel trasporto di persone ha termine quando il passeggero discende dal mezzo di trasporto e si esauriscono tutte le operazioni di riconsegna dell'eventuale bagaglio I servizi occasionali sono quei servizi di trasporto di persone che vengono effettuati principalmente mediante noleggio con conducente di autobus I servizi occasionali extracomunitari sono liberalizzati, in tutti i paesi terzi, se il paese di origine del servizio è uno Stato membro Gli autobus destinati al trasporto di studenti delle scuole dell'obbligo, devono essere di colore rosso I filobus possono essere destinati sia al servizio di linea che a quello di noleggio con conducente In materia di trasporti in ambito comunitario è necessario tenere a bordo del veicolo l'originale o una copia certificata dell'autorizzazione e degli eventuali permessi di transito, se si tratta di un servizio regolare internazionale Le norme di circolazione in Italia sono completamente diverse da quelle delle Nazioni che fanno parte dell'ONU I servizi UE la cui disciplina prevede che la copia del contratto tra vettore e committente sia obbligatoriamente tenuta a bordo dell'autobus sono i servizi di trasporto in conto proprio Le uscite di sicurezza di un autobus devono essere tutte segnalate I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono conferiti a seguito di procedure concorsuali La corsia specializzata può essere di accelerazione o decelerazione Gli autobus sono veicoli che richiedono un titolo autorizzativo nel caso in cui siano destinati ad uso terzi La riserva di infrastrutture specifiche (strade e corsie) agli autobus e filobus destinati al trasporto pubblico consente una riduzione dei consumi di carburante e dell'inquinamento atmosferico Gli autobus non sono mai iscrivibili in una corona circolare avente raggio esterno 12,50 m e raggio interno 5,30 m (fascia d'ingombro) Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati distribuendoli omogeneamente sul piano di carico della bagagliera Gli estintori degli autobus devono essere utilizzati solo dal conducente Le corsie riservate agli autobus possono essere utilizzate dai velocipedi (biciclette) Gli autobus sono muniti di barella
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy