Scheda 485
La rete integrata di trasporti è costituita da più sistemi di trasporto collegati tra loro La sede tranviaria propria è delimitata da appositi segnali verticali Relativamente alle porte degli autobus la doppia porta è destinata ad essere utilizzata dai passeggeri per scendere dal veicolo unicamente in caso di pericolo imminente La zona di fermata dei veicoli pubblici è delimitata, di norma da apposita striscia di colore bianco La sede tranviaria promiscua consente la sosta dei veicoli se non intralciano la marcia dei tram Il biglietto (documento di trasporto) non deve essere esibito ad ogni richiesta degli agenti preposti al controllo Le cinture di sicurezza anche se presenti non devono essere usate su autobus immatricolati in conto terzi La corsia specializzata di decelerazione consente l'uscita dall'autostrada Le autostazioni consentono lo scambio solamente di merci L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di linea è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali società di capitali con diversi conducenti dipendenti In materia di mobilità uno degli obiettivi della politica dei trasporti dell'UE è trasferire su rotaia una percentuale maggiore di trasporti stradali a lunga percorrenza e di trasporti aerei a corto raggio Negli autobus, le uscite di sicurezza sono identificate tramite specifiche etichette Si ha uso proprio degli autobus quando il trasporto soddisfa le necessità strettamente connesse a quelle principali di persone fisiche Si intende per servizio occasionale con entrata a vuoto ed uscita a carico quel trasporto effettuato mediante lo stesso veicolo, di un gruppo di viaggiatori, poi ricondotto al luogo di partenza I servizi occasionali in regime di cabotaggio effettuati in ambito comunitario, non sono soggetti ad alcuna autorizzazione, nemmeno nel caso in cui il percorso preveda l'attraversamento di paesi extracomunitari Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella richiede il corretto utilizzo degli apparecchi di sollevamento di cui è munito l'autobus In materia di autotrasporti occasionali di viaggiatori in paesi extracomunitari in linea generale è necessaria un'apposita autorizzazione Sugli autobus delle categorie internazionali M2 e M3 dotati di cinture di sicurezza i bambini di età inferiore a 3 anni: non hanno obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza o i dispositivi di ritenuta per bambini Gli scuolabus sono autobus che hanno sedili e spazi di dimensioni ridotte La copia conforme della licenza comunitaria non è necessaria ai fini della circolazione nello svolgimento dei servizi nazionali La corsia di decelerazione è una corsia specializzata sulla quale è vietato il sorpasso Gli autobus sono veicoli che possono essere destinati esclusivamente ad uso terzi I servizi automobilistici interregionali sono servizi di trasporto di persone effettuati su strada mediante autobus Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta prevedono controlli periodici Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto degli studenti e può essere munito di sedili per accompagnatori Il biglietto (documento di trasporto) deve essere conservato dai viaggiatori per tutta la durata del viaggio Nel caso di un servizio occasionale, è un elemento essenziale del contratto di trasporto di persone la data del viaggio Nelle autostazioni, i marciapiedi possono essere dotati di pensiline per proteggere i viaggiatori dalle intemperie Lo scuolabus deve essere munito di sirena Il servizio NCC si effettua su percorsi autorizzati dall'ente concedente Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore è responsabile della perdita anche in caso di rapina La durata della licenza comunitaria è al massimo di tre anni Relativamente alle porte degli autobus la doppia porta permette l'accesso di più persone contemporaneamente Gli autobus gran turismo sono impiegati su linee di lunga percorrenza Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza sempre, gli addetti ai servizi di soccorso sanitario e antincendio Il trasporto dei bambini della scuola materna impone l'obbligo della presenza di accompagnatore e del relativo sedile Le aree di fermata degli autobus in servizio di linea possono prevedere la presenza di salvagente Gli autobus devono essere muniti di uscite di sicurezza La sede tranviaria è sempre percorribile anche dagli autobus L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda i veicoli effettivamente provvisti di cinture di sicurezza fin dal momento dell'immatricolazione Gli autobus devono essere muniti di impianti acustici per ascoltare la musica durante il tragitto I passeggeri hanno il dovere di rispettare il personale viaggiante preposto alle funzioni di guida e di controllo, e osservare le sue disposizioni L'invasione del marciapiede con l'autobus durante la manovra di accostamento alla fermata è dovuto alla scarsa altezza da terra della carrozzeria del veicolo Per circolazione si intende il movimento, la fermata e la sosta dei soli veicoli a motore sulla strada I servizi occasionali possono essere internazionali La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dai possibili itinerari da percorrere Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore in caso di danni, il vettore e il conducente sono entrambi responsabili anche in caso di trasporto gratuito La corsia di accelerazione è una corsia specializzata I servizi occasionali comunitari possono essere in transito In materia di sicurezza il conducente non è tenuto ad informare i passeggeri dell'obbligo di indossare le cinture di sicurezza La disciplina dell'autotrasporto di persone in ambito UE si applica ai trasporti internazionali che almeno attraversano il territorio dell'Unione europea I libretti, rilasciati per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, contengono: 25 fogli di viaggio numerati progressivamente da 1 a 25 La corsia specializzata può essere di accelerazione o di sorpasso La "distrazione" dal servizio di noleggio con conducente al servizio di linea è legittima, se è rilasciata unicamente un'autorizzazione amministrativa dall'Ente affidante il servizio di linea Le uscite di emergenza degli autobus devono essere utilizzate in caso di pericolo e possono coincidere con le porte di servizio La responsabilità penale è solo a carico del vettore, mai del conducente I servizi UE la cui disciplina prevede che la copia del contratto tra vettore e committente sia obbligatoriamente tenuta a bordo dell'autobus sono i servizi regolari UE Le uscite di emergenza degli autobus devono essere realizzate esclusivamente tramite botole sul tetto I servizi regolari UE non sono quei servizi in cui il tragitto è concordato tra il vettore ed i viaggiatori I servizi di linea sono offerti esclusivamente a gruppi precostituiti
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy