Scheda 483
Il biglietto (documento di trasporto) non deve riportare il prezzo del trasporto Nel contratto di trasporto stradale di persone i soggetti del contratto sono il vettore e il viaggiatore Le fermate dei veicoli pubblici sono segnalate da segnale di pericolo generico La corsia può essere riservata agli autobus in servizio pubblico Il contratto di trasporto stradale di persone, di regola, si perfeziona con la consegna dei bagagli al proprietario Il conducente durante il viaggio deve assicurarsi che i passeggeri siano saliti e scesi dal mezzo e siano in sicurezza prima di ripartire Nel contratto di trasporto stradale di persone l'oggetto del contratto è il viaggiatore I servizi di linea interregionali sono stati liberalizzati e perciò non sono soggetti ad autorizzazione Durante lo svolgimento di un servizio occasionale in ambito UE la copia del documento di controllo - foglio di viaggio deve essere conservata a bordo dell'autobus che effettua il servizio regolare La corsia può essere specializzata ovvero destinata a particolari manovre (sorpasso, svolte, ...) Gli scuolabus non sono mai muniti di sedili per accompagnatori I servizi occasionali extracomunitari sono soggetti ad autorizzazioni rilasciate in base ad accordi internazionali I servizi automobilistici interregionali sono servizi di trasporto di persone effettuati su strada mediante autobus I sistemi di ritenuta per bambini hanno le stesse caratteristiche, qualsiasi sia il peso del bambino trasportato Le cinture di sicurezza anche se presenti non devono essere usate su autobus immatricolati in conto terzi Sugli autobus in servizio pubblico di linea gli alunni sono obbligati ad occupare posti a sedere L'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza sugli autobus può essere data con annunci fonici di conducente, bigliettaio o persona designata come capogruppo Il certificato di idoneità alla guida di filoveicoli è costituito da un modulo compilato dal UMC I fogli di viaggio contenuti in ciascun libretto (documento di viaggio), necessari per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, sono: 50 Sui veicoli per il trasporto scolastico possono prendere posto bambini della scuola materna a condizione che sia presente nel veicolo almeno un accompagnatore La responsabilità civile da fatto illecito si fonda sull'obbligo di risarcimento in capo a chiunque cagiona a terzi un danno ingiusto Il documento di controllo, necessario per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, deve essere compilato dall'impresa in duplice esemplare al termine di ciascun viaggio L'uso di infrastrutture specifiche (aree di fermata, autostazioni, ecc.) non comporta particolari vantaggi per la mobilità delle persone Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Croazia a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente l'autorizzazione bilaterale Gli autobus devono essere muniti di strisce retroriflettenti laterali di colore rosso I danni che derivano dall'omissione e dall'inesattezza delle indicazioni dei documenti relativi al trasporto sono a carico del viaggiatore L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, salvo i casi di esenzione riguarda solo il conducente in quanto i passeggeri sono espressamente esentati Alla classe B appartengono gli autobus destinati al trasporto di più di 22 persone oltre il conducente Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza chiunque si prende la responsabilità della decisione di non indossarle, sollevando il conducente Il golfo di fermata si trova solo su strade extraurbane In ambito internazionale si possono effettuare servizi occasionali infracomunitari Le norme di circolazione in Italia sono diverse da quelle degli altri Stati in quanto l'Italia non ha aderito alle Convenzioni di Vienna L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di noleggio con conducente è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali l'impresa familiare Gli scuolabus possono essere dotati di sedili e spazi di dimensioni ridotte L'eventuale segnaletica orizzontale dell'area di fermata dei veicoli pubblici per il trasporto collettivo di linea può essere suddivisa in 3 parti, di cui la prima e l'ultima di lunghezza pari a 12 m I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono attribuiti con contratto di servizio soltanto a chi già esercita un altro servizio regolare nella medesima area geografica Il contratto di trasporto è un contratto atipico I servizi occasionali comunitari effettuati in regime di cabotaggio sono vietati Sugli autobus delle categorie internazionali M2 e M3 dotati di cinture di sicurezza i bambini di età inferiore a 3 anni: hanno comunque l'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza o i dispositivi di ritenuta per bambini La cassetta del pronto soccorso degli autobus è obbligatoria solamente per autobus con più di 16 posti escluso il conducente Gli scuolabus non hanno uscite di sicurezza Il viaggiatore non deve tenere comportamenti tali da recare disturbo ad altre persone L'allargamento della traiettoria della parte posteriore della carrozzeria in curva è dovuto al notevole valore della sporgenza del veicolo dall'asse posteriore La corsia riservata è una corsia riservata al sorpasso Il documento di controllo foglio di viaggio deve indicare la denominazione dell'impresa che effettua il servizio Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe I se muniti di un numero di posti superiore a 22 + 1 (conducente), con spazi per passeggeri in piedi Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: a condizione di essere autorizzata dalla Germania Negli autobus, le uscite di servizio sono usate nelle normali condizioni di impiego per la salita e la discesa dei passeggeri Le uscite di emergenza degli autobus devono essere facilmente individuabili dai passeggeri l golfo di fermata ripara dalle intemperie gli autobus Gli estintori degli autobus devono essere nel numero minimo stabilito Si intende per servizio occasionale con entrata a carico ed uscita a vuoto quel trasporto di un gruppo di viaggiatori in uscita da uno Stato, effettuato mediante un autobus che in precedenza è entrato nel medesimo Stato senza il gruppo in seguito trasportato La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi occasionali e regolari con paesi non appartenenti all'UE Gli scuolabus non necessitano delle uscite di sicurezza La riserva di infrastrutture specifiche (strade e corsie) agli autobus e filobus destinati al trasporto pubblico comporta maggiori rischi per la circolazione La corsia di decelerazione è destinata alla circolazione esclusiva di una o solo di alcune categorie di veicoli I servizi occasionali possono essere nazionali Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza sempre, gli addetti ai servizi di soccorso sanitario e antincendio I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono autorizzati Le autostazioni sono infrastrutture specifiche poste fuori dalla sede stradale
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy