Scheda 454
è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi il titolo di studio del conducente Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto esclusivo degli studenti della scuola elementare Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale del foglio di viaggio comunitario oltre alla copia conforme della licenza comunitaria Se previsti in un contratto stipulato tra chi organizza il servizio e il vettore che lo esercita possono non essere autorizzati i servizi regolari con Stati extra UE La disciplina dell'autotrasporto di persone in ambito UE si applica a tutti i trasporti internazionali in partenza od in arrivo in Italia Non rientrano tra le tipologie di servizi occasionali quelli a porte chiuse Nel titolo di viaggio deve essere presente il periodo di validità Gli autobus possono avere lunghezza massima di 13,50 m per veicoli a due assi Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: a condizione di essere autorizzata dalla Germania In caso di disservizio durante il viaggio, il conducente di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente può applicare prezzi diversi da quelli previsti dall'impresa di trasporto da cui dipende Relativamente alle porte degli autobus la doppia porta permette l'accesso di più persone contemporaneamente Gli estintori degli autobus devono essere devono essere di tipo approvato Si intende per servizio occasionale con entrata a vuoto ed uscita a carico quel trasporto di un gruppo di viaggiatori in uscita da uno Stato, effettuato mediante un autobus che in precedenza è entrato nel medesimo Stato senza il gruppo in seguito trasportato La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dalla possibilità di trasportare una quantità qualsiasi di bagagli Si ha uso proprio degli autobus quando il trasporto soddisfa le necessità strettamente connesse a quelle principali di persone fisiche In materia di autotrasporti occasionali di viaggiatori in paesi extracomunitari l'Italia si rifà ad una disciplina di carattere generale All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone in piedi, se espressamente previsto Le uscite di emergenza degli autobus devono essere comandate solo dal conducente La responsabilità civile consiste nell'obbligo di risarcire i danni causati sia a persone che a cose Negli autobus, le uscite di servizio sono usate nelle normali condizioni di impiego per la salita e la discesa dei passeggeri Gli autobus urbani se hanno 4 porte, le 2 centrali solitamente sono per la salita e quelle anteriore e posteriore per la discesa Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe III se muniti di un numero di posti superiore a 22 +1 (conducente), con posti esclusivamente per passeggeri seduti Il passaggio pedonale è destinato al transito dei pedoni Il foglio di viaggio utilizzato per i trasporti disciplinati dall'accordo Interbus deve contenere l'elenco dei passeggeri Gli autobus sono muniti di estintori Gli scuolabus non sono considerati autobus a tutti gli effetti In materia di servizi regolari comunitari è obbligatorio tenere a bordo del mezzo che effettua il servizio la copia conforme dell'autorizzazione Il documento di controllo foglio di viaggio deve essere presente a bordo di un veicolo che effettua un servizio occasionale tra un paese membro e la Svizzera La corsia di marcia è una corsia riservata Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli di classe A non superano i 22 passeggeri oltre al conducente Il conducente di un autobus deve tenere sempre sotto controllo l'ambiente esterno Gli scuolabus sono compresi tra gli autobus Lo scuolabus è un autobus con sedili di dimensioni analoghe a quelli di tutti gli autobus I golfi di fermata dei veicoli pubblici sono aree di fermata interne alla carreggiata Gli autobus di linea possono essere impiegati esclusivamente sulle linee per le quali l'intestatario della carta di circolazione ha ottenuto il titolo Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza le persone anziane Il parcheggio scambiatore è situato in prossimità di stazioni o fermate del trasporto pubblico locale o del trasporto ferroviario In materia di autotrasporti occasionali di viaggiatori in paesi extracomunitari in Italia la materia è regolata dagli accordi internazionali, bilaterali e multilaterali I servizi occasionali di viaggiatori in paesi con i quali non esiste alcun accordo internazionale non richiedono autorizzazione se hanno aderito alla convenzione di New York del 4.6.1954 Il foglio di viaggio utilizzato per un trasporto occasionale comunitario deve contenere l'elenco dei passeggeri Gli autobus devono essere muniti di bretelle rifrangenti Il piazzale dell'autostazione è destinato alla circolazione e sosta degli autobus e alla circolazione dei viaggiatori La carta della mobilità garantisce efficienza ed efficacia relativamente alla cura dei veicoli e delle infrastrutture e in materia di professionalità del personale La corsia specializzata consente la circolazione di soli veicoli pubblici In materia di trasporto pubblico locale spesso vengono creati sistemi tariffari integrati, al fine di favorire l'uso combinato di sistemi di trasporto Per effettuare un servizio occasionale internazionale tra l'Italia e la Svezia, un'impresa italiana necessita delle autorizzazioni rilasciate da tutti i paesi interessati dal percorso La cassetta del pronto soccorso degli autobus deve contenere farmaci non scaduti di validità La rete integrata di trasporti è costituita sempre da due sistemi di trasporto Il passo carrabile è un punto in cui è vietata la sosta ma non la fermata I servizi occasionali di viaggiatori in paesi con i quali non esiste alcun accordo internazionale sono soggetti ad autorizzazione Lo svolgimento dei servizi occasionali internazionali per il trasporto di persone su strada tra l'Italia e la Romania richiede di tenere a bordo dell'autobus esclusivamente la copia conforme della licenza comunitaria Il rapporto contrattuale nel trasporto di persone è concluso quando viene meno ogni relazione materiale fra il viaggiatore ed il mezzo Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe B se muniti di un numero di posti inferiore o uguale a 22 + 1 (conducente), predisposti esclusivamente per passeggeri in piedi La corsia di decelerazione consente l'uscita dei veicoli da una carreggiata senza provocare rallentamenti ai veicoli non interessati da tale manovra La copia conforme della licenza comunitaria deve essere tenuta presso la Camera di commercio in cui è iscritta l'impresa La responsabilità civile grava esclusivamente sul proprietario del veicolo Le uscite di emergenza degli autobus devono essere utilizzate in caso di pericolo e possono coincidere con le porte di servizio Nella carta della mobilità aziendale i soggetti erogatori definiscono gli impegni in materia di codici di comportamento per il proprio personale Le cinture di sicurezza anche se presenti non devono essere usate su autobus immatricolati in conto terzi Alla classe II appartengono gli autobus destinati al trasporto di massimo 22 persone oltre il conducente
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy