Scheda 36
Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Francia, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale del foglio di viaggio comunitario oltre alla copia conforme della licenza comunitaria In materia di mobilità sul territorio comunitario è vietato il trasporto combinato strada-ferrovia Le norme di circolazione in Italia sono completamente diverse da quelle delle Nazioni che fanno parte dell'ONU Sui veicoli per il trasporto scolastico possono prendere posto bambini della scuola materna a condizione che sia presente nel veicolo almeno un accompagnatore Lo scuolabus deve essere munito di sirena Le aree di fermata degli autobus possono essere vicine a spazi per la sosta di altri servizi di trasporto Sui veicoli per il trasporto scolastico possono prendere posto alunni della scuola dell'obbligo L'eventuale segnaletica orizzontale dell'area di fermata dei veicoli pubblici per il trasporto collettivo di linea può essere suddivisa in 3 parti, di cui la prima e l'ultima per le manovre di accostamento al marciapiede e di reinserimento nel flusso di traffico da parte dell'autobus Gli autobus destinati al trasporto di studenti delle scuole dell'obbligo, devono avere almeno 16 posti Lo scuolabus è un autobus che non può essere immatricolato a uso di terzi I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono autorizzati Gli autobus urbani sono destinati a percorrere tratte brevi Con la carta della mobilità i soggetti erogatori non sono obbligati a garantire servizi sostitutivi in caso di necessità Il trasporto dei bambini della scuola materna impone l'obbligo della presenza di almeno un accompagnatore La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi regolari in ambito UE Gli autobus gran turismo sono impiegati su linee di lunga percorrenza Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella richiede particolari competenze da parte del conducente Il taglio delle curve degli autobus è dovuto a impostazione della traiettoria da parte del conducente che non tiene conto del passo I servizi occasionali vengono prestati su richiesta di un committente o di un vettore I servizi automobilistici interregionali sono ad offerta indifferenziata Il viaggiatore può usare i segnali di allarme o qualsiasi altro dispositivo di emergenza, tutte le volte che desidera scendere dall'autobus All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone diversamente abili su carrozzella purché siano alloggiate vicino alla porta anteriore La durata della licenza comunitaria è al massimo di tre anni Durante lo svolgimento di un servizio occasionale in ambito UE l'originale del documento di controllo - foglio di viaggio deve essere conservato presso il competente UMC del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare la presenza del triangolo di emergenza Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati in modo da evitare il superamento delle masse ammesse sugli assi del veicolo Il servizio NCC si effettua su percorsi autorizzati dall'ente concedente La qualità del rapporto di lavoro per i conducenti di autobus adibiti al servizio di noleggio va dimostrata con libro matricola Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli per il trasporto di persone per conto di terzi, si distinguono in veicoli di classe I e di classe II Il servizio interregionale di competenza statale è autorizzato dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti La carta della mobilità costituisce l'impegno dei soggetti erogatori a orientare le azioni alla gestione della qualità secondo le norme serie UNI EN ISO 9000 Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore è sempre responsabile, anche se riesce a dimostrare che la perdita è derivata da caso fortuito Il conducente durante il viaggio non si deve preoccupare che i passeggeri si attengano all'obbligo di indossare le cinture di sicurezza In materia di mobilità il trasporto combinato strada-ferrovia è consentito, in ambito comunitario, solo per il trasporto di merci e non per il trasporto di persone Le uscite di emergenza degli autobus devono essere facilmente individuabili dai passeggeri La disciplina dell'autotrasporto di persone in ambito UE si applica ai trasporti internazionali effettuati nel territorio dell'Unione europea In materia di trasporti in ambito comunitario è necessario tenere a bordo del veicolo l'originale del foglio di viaggio, se si tratta di un servizio regolare specializzato Gli autobus possono avere lunghezza massima di 13,50 m per veicoli a due assi Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza donne in stato di gravidanza, anche senza certificazione medica che comprovi condizioni di rischio conseguenti all'uso delle cinture Il personale viaggiante non può mai scendere dal mezzo Di regola, per i conducenti di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente è previsto l'obbligo di aderire alla richiesta di trasporto di persone, anche se si è alla fine del servizio o si è già impegnati con altri clienti Si intende per servizio occasionale a porte chiuse quel trasporto effettuato mediante lo stesso autobus, di un gruppo di viaggiatori, poi ricondotto al luogo di partenza Lo scuolabus deve essere munito di cassetta del pronto soccorso Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: senza alcuna autorizzazione specifica L'eventuale segnaletica orizzontale dell'area di fermata dei veicoli pubblici per il trasporto collettivo di linea ha, all'interno della zona di fermata, la scritta BUS Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli di classe B sono destinati al trasporto di persone in piedi Negli autobus, le uscite di sicurezza coincidono sempre con le porte di servizio I fogli di viaggio INTERBUS sono 25 contenuti in un libretto da cui si staccano i due esemplari compilati per ciascun viaggio L'obbligo di installazione delle cinture di sicurezza riguarda i veicoli M1 immatricolati dopo il 15 maggio 1976 predisposti fin dall'origine con specifici punti di ancoraggio La corsia specializzata di decelerazione consente l'entrata in autostrada Le aree di fermata degli autobus favoriscono l'interscambio tra veicoli pubblici di differenti linee Gli autobus devono essere muniti di obliteratrice I servizi occasionali in regime di cabotaggio e i servizi occasionali internazionali, in ambito comunitario, sono assoggettati alla medesima disciplina in quanto non necessitano di autorizzazioni particolari La responsabilità civile è indipendente dalla responsabilità penale e amministrativa La corsia di marcia è una parte della carreggiata destinata ai soli pedoni Gli scuolabus devono possedere almeno 35 posti Lo svolgimento dei servizi occasionali internazionali per il trasporto di persone su strada tra l'Italia e la Romania non è disciplinato da alcuna fonte normativa internazionale è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi la composizione del parco veicolare dell'impresa di trasporto La "distrazione" dal servizio di noleggio con conducente al servizio di linea è legittima, se è rilasciata un'autorizzazione amministrativa sia da parte dell'UMC che dall'Ente affidante il servizio di linea La cassetta del pronto soccorso degli autobus può mancare ma in tal caso deve essere presente almeno un medico a bordo
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy