Scheda 215
Di regola, per i conducenti di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente è previsto l'obbligo di non mangiare per tutto l'orario di servizio Le zone a traffico limitato sono riservate a pedoni e biciclette In materia di sicurezza per i passeggeri di autobus adibiti al trasporto locale e autorizzati al trasporto in piedi, non è obbligatorio l'utilizzo delle cinture di sicurezza Gli scuolabus sono caratterizzati da un allestimento interno per il trasporto degli studenti Il salvagente è destinato alla sosta dei veicoli Gli autobus sono veicoli adibiti al trasporto di persone oltre a nove compreso il conducente La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dalla possibilità di trasportare un numero non prestabilito di passeggeri In via generale, per recarsi all'estero occorre essere muniti di passaporto per tutti gli Stati d'Europa Gli autobus sono muniti di strisce retroriflettenti laterali e posteriori Nello svolgimento di un servizio regolare con uno Stato extra UE, il cui percorso attraversa il territorio di uno Stato UE, a bordo dell'autobus di un'impresa italiana deve essere presente: la copia conforme delle autorizzazioni dello Stato di destinazione, di quella italiana e degli eventuali Stati di transito nonché la copia conforme della licenza comunitaria La responsabilità penale prevede esclusivamente il risarcimento del danno a favore del danneggiato Si intende per servizio occasionale con entrata a vuoto ed uscita a carico quel trasporto di un gruppo di viaggiatori in entrata in uno Stato, effettuato mediante un autobus che in seguito esce dal medesimo Stato senza il gruppo in precedenza trasportato Il conducente ha l'obbligo di rifiutare il trasporto dei supporti destinati ad assicurare o favorire la mobilità dei portatori di handicap Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza le persone in soprappeso L'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza sugli autobus può essere data con pittogrammi apposti esternamente all'autobus La "distrazione" dal servizio di noleggio con conducente al servizio di linea è legittima, se è rilasciata unicamente un'autorizzazione amministrativa dall'Ente affidante il servizio di linea Per servizio regolare, a livello internazionale, s'intende un servizio di trasporto di persone con una certa frequenza, su di un percorso determinato, con possibilità di salita e discesa dei passeggeri solo a fermate prestabilite La carta della mobilità garantisce la gratuità dei servizi Non rientrano tra le tipologie di servizi occasionali quelli regolari Le uscite di emergenza degli autobus devono coincidere con le porte di servizio La licenza comunitaria è obbligatoria per effettuare servizi occasionali attraverso la Svizzera In materia di servizi regolari comunitari è obbligatorio tenere a bordo del mezzo che effettua il servizio una carta stradale in scala nella quale siano indicati l'itinerario e le fermate effettuate Variazioni dell'allestimento interno degli autobus richiedono specifica approvazione e il conseguente aggiornamento della carta di circolazione Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza persone affette da patologie particolari con certificazione della ASL Alla classe A non appartengono gli autobus destinati ai servizi di linea suburbani Gli estintori degli autobus devono essere efficienti La corsia specializzata di accelerazione consente l'ingresso in autostrada I passeggeri in piedi sono maggiormente esposti agli effetti di accelerazioni e decelerazioni Il conducente dell'autobus può mangiare o fumare a bordo quando non è in servizio Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Slovenia, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale del foglio di viaggio comunitario oltre alla copia conforme della licenza comunitaria Di norma, i passeggeri sugli autobus sono invitati a non soffermarsi davanti alle porte dell'autobus per permettere agli altri viaggiatori di salire o scendere I passeggeri hanno il dovere di astenersi da comportamenti che causano disturbo o danno ad altri passeggeri La responsabilità contrattuale ricade esclusivamente sul vettore La carta della mobilità viene elaborata dall'impresa e questa è tenuta a rispettare i principi in essa contenuti Le uscite di sicurezza degli autobus sono stabilite nel loro numero minimo in base alla massa a pieno carico dell'autobus La sede stradale non comprende i golfi di fermata I servizi occasionali comunitari con partenza a carico e ritorno a vuoto, sono liberalizzati solamente in alcuni Stati membri Le norme di circolazione in Italia sono sostanzialmente le stesse di quelle di una buona parte delle Nazioni che fanno parte dell'ONU Con la carta della mobilità i soggetti erogatori non devono garantire partecipazione degli utenti Gli autobus urbani sono destinati a percorrere tratte brevi I servizi regolari sono soggetti ad autorizzazione, che ha validità 5 anni L'obbligo di installazione delle cinture di sicurezza riguarda solamente gli autobus di linea Nelle autostazioni, il fabbricato dei veicoli è attrezzato per la permanenza dei viaggiatori in attesa dell'arrivo degli autobus La corsia riservata può essere riservata alla circolazione degli autobus in servizio pubblico Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella può essere effettuato in deroga alle prescrizioni riportate sulla carta di circolazione Gli autobus di linea possono essere destinati al servizio di linea per il trasporto di cose Lo scuolabus è un autobus che può non rispettare alcune dotazioni di sicurezza Lo scuolabus è un autobus che ha l'obbligo di trasportare qualsiasi alunno frequentante la scuola dell'obbligo In materia di autotrasporti occasionali di viaggiatori in paesi extracomunitari in Italia non esiste una disciplina di carattere generale L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di linea è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali società di dimensioni consistenti, in particolare con riferimento al parco veicolare La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi occasionali in ambito extra UE che attraversano il territorio di uno Stato UE L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di noleggio con conducente è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali l'impresa individuale nella quale il titolare è anche conducente dell'unico veicolo La corsia di accelerazione consente ed agevola l'ingresso dei veicoli sulla carreggiata Le aree di fermata degli autobus non possono essere usate per la fermata degli altri veicoli Non rientrano tra le tipologie di servizi occasionali quelli ad entrata a vuoto ed uscita a carico La responsabilità contrattuale consiste nel rispetto del contratto tra vettore e compagnia di assicurazione I filobus possono essere destinati al servizio di linea di cose I servizi regolari sono sempre servizi di trasporto effettuati in ambito nazionale L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda i veicoli effettivamente provvisti di cinture di sicurezza fin dal momento dell'immatricolazione Agli utenti non è consentito pretendere il trasporto di merci o altro materiale diverso dal bagaglio al seguito
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy