Scheda 121
Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta sono strumenti di protezione passiva Il passaggio pedonale ha funzione di marciapiede in sua mancanza I servizi regolari specializzati assicurano il trasporto di determinate categorie di viaggiatori Le corsie riservate agli autobus possono essere percorse dagli autobus in servizio pubblico Le uscite di sicurezza degli autobus sono stabilite nel loro numero minimo in base al numero di passeggeri L'area pedonale è una zona nella quale possono transitare veicoli al servizio di persone con limitate o impedite capacità motorie Si intende per servizio occasionale con entrata a vuoto ed uscita a carico quel trasporto effettuato mediante lo stesso veicolo, di un gruppo di viaggiatori, poi ricondotto al luogo di partenza Gli scuolabus possono essere dotati di sedili per accompagnatori La corsia di marcia è una parte della carreggiata destinata ai soli pedoni Lo scuolabus deve essere munito di luce lampeggiante gialla Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati concentrandoli in una zona del piano di carico della bagagliera Gli autobus gran turismo sono impiegati su linee di lunga percorrenza Le uscite di emergenza degli autobus devono essere facilmente individuabili dai passeggeri Il documento di controllo, necessario per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, deve essere compilato dall'impresa in duplice esemplare al termine di ciascun viaggio Sugli autobus delle categorie internazionali M2 e M3 dotati di cinture di sicurezza i bambini di età inferiore a 3 anni: non hanno obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza o i dispositivi di ritenuta per bambini Gli autobus urbani se hanno 3 porte, solitamente quella centrale è per la salita e le altre 2 per la discesa Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore è responsabile della perdita anche in caso di rapina Cinture di sicurezza e dispositivi di ritenuta sono obbligatori solo su autobus in servizio di linea I golfi di fermata dei veicoli pubblici sono aree di fermata interne alla carreggiata è sempre importante, ai fini di una corretta valutazione dei rischi il livello di attenzione del conducente In materia di servizi regolari comunitari specializzati, è obbligatorio tenere a bordo del mezzo che effettua il servizio una copia certificata del contratto stipulato tra l'organizzatore del servizio e il vettore Durante la fermata dell'autobus, il conducente deve prestare particolare attenzione alla posizione del veicolo rispetto al marciapiede soprattutto qualora sia necessario fare scendere o salire un passeggero diversamente abile su carrozzella L'autostazione realizzata con il fabbricato viaggiatori ad un lato del piazzale può avere un numero illimitato di marciapiedi I servizi occasionali comunitari effettuati in regime di cabotaggio sono vietati Eventuali bagagli al seguito dei passeggeri devono essere sistemati nelle vicinanze del conducente Il foglio di viaggio utilizzato da un'impresa italiana che effettua trasporti occasionali di viaggiatori tra l'Italia e la Svezia, è rilasciato dalle competenti autorità italiane La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi occasionali Gli autobus devono essere muniti di finestrini di emergenza Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Bosnia Erzegovina a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente l'autorizzazione bilaterale La responsabilità contrattuale può ricadere sul conducente Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme della licenza comunitaria ma non i fogli di viaggio Si ha uso proprio degli autobus quando il trasporto soddisfa le necessità strettamente connesse a quelle principali di imprese di autotrasporto I servizi di trasporto pubblico locale sono programmati dalle Regioni Alla classe B appartengono gli autobus destinati al noleggio con conducente Le uscite di sicurezza degli autobus devono essere segnalate tramite luci di colore rosso In materia di trasporti in ambito comunitario è necessario tenere a bordo del veicolo una copia certificata del contratto stipulato tra l'organizzatore del servizio e il vettore, se si tratta di un servizio regolare specializzato Le cinture di sicurezza se di tipo sub-addominale sono a quattro punti di ancoraggio Nelle autostazioni, il fabbricato dei veicoli è solitamente interdetto ai viaggiatori Sugli autobus è obbligatorio installare strisce posteriori retroriflettenti gialle o bianche La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dal numero di posti a sedere In via generale, per guidare all'estero occorre essere muniti di patente internazionale per tutti gli Stati d'Europa Sul documento collettivo o individuale di trasporto di cui devono essere muniti i viaggiatori di un servizio regolare UE, non è indispensabile che sia riportata la durata di validità dello stesso documento di trasporto Sul documento collettivo o individuale di trasporto di cui devono essere muniti i viaggiatori di un servizio regolare UE, non è indispensabile che sia riportato tutte le fermate del servizio I passeggeri hanno il dovere di controllare se gli altri passeggeri hanno il biglietto regolarmente vidimato Il parcheggio è destinato ai pedoni La corsia specializzata di decelerazione consente l'uscita dall'autostrada L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di linea è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali società di persone con i conducenti soci e pochi veicoli L'impiego dei dispositivi di ritenuta per bambini dipende dal tipo di veicolo sul quale il bambino è trasportato La carta della mobilità viene elaborata dall'impresa e questa è tenuta a rispettare i principi in essa contenuti In materia di servizi regolari comunitari è obbligatorio tenere a bordo del mezzo che effettua il servizio il documento di controllo foglio di viaggio Di regola, per i conducenti di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente è previsto l'obbligo di non mangiare per tutto l'orario di servizio I passeggeri in piedi non hanno particolari obblighi Le fermate dei veicoli pubblici sono segnalate da segnale luminoso giallo lampeggiante Se previsti in un contratto stipulato tra chi organizza il servizio e il vettore che lo esercita possono non essere autorizzati i servizi regolari specializzati UE Variazioni dell'allestimento interno degli autobus sono ammesse e non richiedono specifica approvazione qualora riguardino la variazione del numero di posti a sedere Le fermate dei veicoli pubblici sono segnalate da segnale verticale installato dal proprietario della strada, previa intesa con il comune Gli autobus sono soggetti all'allargamento della traiettoria della parte posteriore della carrozzeria in curva In materia di trasporto pubblico locale sono in vigore norme che prevedono delle colorazioni obbligatorie, per i differenti tipi di autobus, tranne per gli scuolabus e i miniscuolabus Gli autobus destinati al trasporto di studenti delle scuole dell'obbligo, con più di 16 posti compreso il conducente, sono detti miniscuolabus In materia di mobilità uno degli svantaggi del trasporto di persone su strada sono i ricorrenti ingorghi stradali
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy