Scheda 119
L'impiego dei dispositivi di ritenuta per bambini dipende dal numero dei posti a sedere che risultano dalla carta di circolazione del veicolo Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare la presenza degli estintori L'area pedonale è un'area nella quale possono circolare i veicoli al servizio di persone con limitate capacità motorie Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza le persone in soprappeso Le imprese che intendono effettuare servizi regolari (di linea) nell'ambito del territorio dei Paesi membri dell'UE, devono tenere a bordo dell'autobus la copia conforme della licenza di noleggio con conducente Alla classe I della classificazione comunitaria corrispondono gli autobus interurbani della classificazione nazionale Il documento di controllo foglio di viaggio deve contenere l'indicazione del servizio svolto Il biglietto (documento di trasporto) non deve essere esibito ad ogni richiesta degli agenti preposti al controllo Il golfo di fermata si trova solo su strade extraurbane La carta della mobilità garantisce eguaglianza e imparzialità in materia di accessibilità dei servizi e delle infrastrutture Il conducente durante il viaggio deve prestare l'assistenza necessaria all'incarrozzamento dei soggetti diversamente abili Lo spartitraffico è destinato ai pedoni Nel contratto di trasporto stradale di persone il titolo di legittimazione non esiste Si intende per servizio occasionale con entrata a carico ed uscita a vuoto quel trasporto di un gruppo di viaggiatori in uscita da uno Stato, effettuato mediante un autobus che in precedenza è entrato nel medesimo Stato senza il gruppo in seguito trasportato L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, salvo i casi di esenzione riguarda il conducente e i passeggeri degli autoveicoli che ne sono provvisti Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono le autovetture, intese come veicoli destinati al trasporto di persone ed equipaggiati per trasportare più di 9 persone Sugli autobus è obbligatorio installare pannelli posteriori con la lettera "a" Le norme di circolazione in Italia sono diverse da quelle degli altri Stati in quanto l'Italia non ha aderito alle Convenzioni di Vienna Nello svolgimento dei servizi regolari con Stati extra UE a bordo dell'autobus di un'impresa italiana deve essere presente: solo l'originale delle autorizzazioni dello Stato di destinazione Negli autobus, le uscite di servizio sono usate nelle normali condizioni di impiego per la salita e la discesa dei passeggeri Il raggiungimento del migliore equilibrio tra addetti e beni utilizzati nell'organizzazione aziendale delle imprese di trasporto, dipende anche dalla forma giuridica dell'impresa Le uscite di emergenza degli autobus devono essere facilmente individuabili dai passeggeri Le uscite di sicurezza degli autobus devono essere segnalate tramite autoadesivi di colore blu e bianco La licenza comunitaria non è necessaria per svolgere servizi occasionali e regolari con paesi non appartenenti all'UE La corsia specializzata è destinata alla circolazione di veicoli che godono sempre del diritto di precedenza In materia di autotrasporti occasionali di viaggiatori in paesi extracomunitari non è prevista alcuna autorizzazione se il paese di partenza o destinazione è l'Italia Le uscite di sicurezza degli autobus possono essere porte, finestrini o botole Nel contratto di trasporto di persone, il vettore non è responsabile degli eventuali ritardi Il conducente di un autobus non è mai soggetto all'obbligo del cronotachigrafo Il parcheggio scambiatore non agevola l'intermodalità Relativamente alle porte degli autobus la porta di accesso e le porte di servizio hanno una funzione diversa I servizi occasionali internazionali e i servizi occasionali in regime di cabotaggio in ambito comunitario non sono assoggettati alla medesima disciplina, in quanto per entrambi i servizi occorre una specifica autorizzazione La qualità del rapporto di lavoro per i conducenti di autobus adibiti al servizio di noleggio va dimostrata con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà del conducente Per guidare filoveicoli è necessario essere titolari del certificato di idoneità rilasciato dall'USTIF Gli autobus devono essere muniti di uscite di sicurezza Nel caso di un servizio occasionale, è un elemento essenziale del contratto di trasporto di persone l'atto costitutivo della società di trasporto La copia conforme della licenza comunitaria non è rilasciata dall'UMC (Ufficio motorizzazione civile), nel cui territorio provinciale di competenza ha sede l'impresa, mediante procedura informatica Le zone a traffico limitato sono riservate a pedoni e biciclette Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale dell'autorizzazione comunitaria oltre alla copia conforme della licenza comunitaria Ai passeggeri portatori di handicap non è consentito caricare sull'autobus la propria sedia a rotelle Relativamente alle porte degli autobus la porta di accesso o di servizio è quella utilizzata dai passeggeri in condizioni normali, con il conducente seduto al posto di guida I servizi occasionali in regime di cabotaggio sono svolti sul territorio di uno Stato, cioè nazionali, da parte di un'impresa stabilita in un altro Stato Il conducente di un autobus di linea può far uso di apparecchi di comunicazione con la centrale per situazioni di emergenza Gli autobus devono essere muniti di cinture di sicurezza e adattatori per bambini Durante la fermata dell'autobus, il conducente deve prestare particolare attenzione all'apertura delle uscite di sicurezza Le uscite di emergenza degli autobus devono coincidere con le porte di servizio L'ottimizzazione delle risorse, nel contesto dell'autotrasporto di persone, è certamente legata alla scelta della modalità del trasporto marittimo L'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza sugli autobus può essere data con apposita annotazione sulla carta di circolazione del veicolo Sul documento collettivo o individuale di trasporto di cui devono essere muniti i viaggiatori di un servizio regolare UE, non è indispensabile che sia riportato nome e cognome del passeggero Alla classe A appartengono gli autobus destinati ai servizi di linea urbani Gli scuolabus sono autobus che presentano un allestimento particolare per il trasporto degli studenti della scuola dell'obbligo e della scuola materna I passeggeri hanno il dovere di segnalare eventuali guasti agli organi di trazione del veicolo I passeggeri hanno il dovere di pulire il veicolo I servizi regolari extracomunitari non sono soggetti ad autorizzazione Durante la fermata dell'autobus, il conducente deve prestare particolare attenzione alla posizione del veicolo rispetto al marciapiede soprattutto qualora sia necessario fare scendere o salire un passeggero diversamente abile su carrozzella Relativamente alle porte degli autobus le porte di uscita solitamente sono collocate nella parte anteriore del mezzo All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone anche in piedi se il campo S.2 della carta di circolazione lo prevede Il documento di controllo foglio di viaggio deve essere presente a bordo di un veicolo che effettua un servizio occasionale tra un paese membro e la Svizzera La cassetta del pronto soccorso degli autobus è obbligatoria solamente per autobus con più di 16 posti escluso il conducente Gli autobus gran turismo hanno solo posti a sedere
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy