Scheda 82
Il sovraccarico del veicolo incide sul corretto funzionamento del cronotachigrafo Vi è la previsione che il trasporto delle merci su strada abbia un notevole decremento nel prossimo futuro rispetto alla modalità ferroviaria Gli autocarri con centine e telone sono unità di carico nel traffico intermodale Le unità di trasporto ADR in colli devono essere dotate sempre di un equipaggiamento elettrico speciale secondo le norme ADR Per attestare l'idoneità del veicolo al trasporto su strada, in regime nazionale, di merci pericolose in colli necessita il certificato di approvazione ADR (con barra diagonale rosa) Nel contratto di trasporto a "porto assegnato" il prezzo è pagato dal destinatario La crescita del trasporto merci su strada non influisce sulla sicurezza La copia certificata conforme della licenza è rilasciata in tanti esemplari quanti sono gli autisti Il carico deve essere sistemato in modo da disporre i colli pesanti il più in alto possibile I vettori non sono obbligati a disporre di un parco automezzi Nella CMR, il destinatario della merce può sostituire altri destinatari a se stesso dopo avere fatto scaricare la merce A bordo dei veicoli per trasporto merci in conto proprio in ambito extra UE deve trovarsi il contrassegno e certificato assicurativo con estensione internazionale Sono esenti dalla scheda di trasporto i trasporti nazionali commissionati da terzi I conducenti di veicoli adibiti al trasporto di merci per conto di terzi, se guidano veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate, devono aver conseguito la carta di qualificazione del conducente e frequentare i corsi di aggiornamento periodico Il trasporto aereo delle merci non soffre di frammentarietà del sistema a livello europeo La modalità di trasporto su gomma si caratterizza per l'economicità rispetto a tutti gli altri metodi Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo è indispensabile controllare frequentemente la pressione degli pneumatici Più colli di piccole dimensioni devono essere concentrati nella parte anteriore del piano di carico E' consentito un sovraccarico massimo del 15% rispetto alla massa complessiva a pieno carico ammissibile del veicolo Il trasporto su rotaia di merci comporta dei benefici in materia di consumo di energia e d'impatto sull'ambiente Per trasportare bevande alcoliche non serve il DAS ma il DAA Per unità di trasporto s'intende un autocarro con o senza rimorchio Le navi porta container sono unità di carico nel traffico intermodale La riduzione del costo del trasporto si ottiene scegliendo il veicolo più adeguato da utilizzare in relazione al tipo di carico Il carnet ATA prevede che le formalità vengano espletate in tutte le dogane attraversate Un unico collo molto pesante deve essere posizionato nell'estremità posteriore del piano di carico Il mittente può decidere di cambiare il luogo di destinazione, fino a quando il secondo esemplare della lettera di vettura non viene consegnato al destinatario Tra i principali vantaggi del trasporto su gomma vi è l'esecuzione di un servizio "porta a porta" L'ottimizzazione gestionale ed economica del trasporto delle merci si ottiene impiegando opportunamente le diverse modalità di trasporto Nel trasporto di fusti, bombole o bidoni è obbligatorio utilizzare tappetini per aumentare il coefficiente d'attrito tra il piano di carico e il contenitore Il limitatore di velocità è obbligatorio per i veicoli delle categorie M2, M3 e consigliato per i veicoli delle categorie N2, N3 L'unità di carico non può essere un semirimorchio Per unità di trasporto s'intende un trattore stradale senza semirimorchio Nel trasporto di fusti, bombole o bidoni si debbono utilizzare, per motivi di sicurezza veicoli attrezzati con sponde montacarichi Si configura un trasporto abusivo quando si effettua il sovraccarico, si circola nei giorni vietati, non si applicano tariffe obbligatorie Il servizio doganale di riscontro è esercitato dai carabinieri Il carnet TIR può essere utilizzato solo per trasporti effettuati "senza rottura di carico", cioè solo nel caso in cui non si verifichino incidenti Tra i principali vantaggi del trasporto su gomma vi è la possibilità di code Il contrabbando è una violazione doganale L'attrezzatura scarrabile aumenta la stabilità del veicolo I container sono unità di carico Le carrozzerie per il trasporto di derrate deperibili in regime ATP sono classificate conformemente alla normativa ADR Per il trasporto di merci deperibili in regime ATP, è richiesto l'uso di veicoli per trasporto specifico Nel disporre più colli in un vano di carico bisogna distribuire il peso in maniera il più possibile uniforme Le merci movimentate con pallet devono poter sopportare il peso delle merci eventualmente stipate sopra I veicoli cisterna sono soggetti al fenomeno dello sbattimento laterale nelle rotatorie Nel caso in cui si verifichino dei danni alle persone, al materiale o ad altre merci o si debbano sostenere spese causate dall'imperfezione dell'imballaggio o da un difettoso od inadeguato fissaggio delle merci sul veicolo, la responsabilità è del vettore anche quando ha segnalato sulla lettera di vettura le anomalie riscontrate Il trasporto stradale di merci è meno inquinante del trasporto ferroviario Si configura un trasporto abusivo quando si effettua il trasporto con personale non in regola, senza assicurazione RCA, senza aver versato il contributo all'Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi La CEMT è ora trasformata in Foro Internazionale del Trasporto (IFT) L'installazione di una carrozzeria per trasporto di derrate deperibili in regime di temperatura controllata non comporta visita e prova presso il competente UMC (ufficio motorizzazione civile) Quando il conducente del veicolo viola le norme di sicurezza della circolazione stradale, sono da ritenersi corresponsabili (obbligati in solido) il vettore, il committente, il caricatore ed il proprietario delle merci trasportate La guida di un veicolo adibito al trasporto di cose in conto proprio è consentita ad un socio della società di persone intestataria della licenza. Si definisce attività di autotrasporto di cose per conto di terzi, l'attività di trasporto svolta imprenditorialmente dietro corrispettivo L'attività di autotrasporto di cose può essere definita per conto di terzi quando l'imprenditore si obbliga, dietro corrispettivo, a prestare i servizi di trasporto ordinati dal committente I mezzi d'opera sono immatricolabili soltanto in conto proprio I vettori sono imprese che esercitano attività di autotrasporto in conto proprio Ai fini della sicurezza, il carico deve essere disposto verticalmente ed orizzontalmente I cunei di stazionamento sono da considerarsi unità di carico Nel trasporto di fusti, bombole o bidoni è necessario utilizzare veicoli appositamente attrezzati
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy