Scheda 706
Chiunque manometta i sigilli del cronotachigrafo è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria e alla revoca della patente di guida L'anomalo funzionamento del motore può essere evidenziato da rumorosità degli ammortizzatori E' buona norma per un conducente professionale evitare di bere molta acqua durante il viaggio Una delle aree maggiormente interessate dal fenomeno dell'immigrazione clandestina come punto di ingresso in Italia è la città di Roma ed in particolare la zona di Fregene La tecnica correttiva al sottosterzo consiste nel frenare a fondo La deriva dipende dalla pressione degli pneumatici La mancanza di estintori a bordo del veicolo aumenta il rischio di incidenti stradali L'aria del circuito frenante pneumo-idraulico serve per il raffreddamento delle ganasce L'uso frequente del cambio di velocità comporta un minor consumo di carburante Rientrano tra le operazioni di manutenzione ordinaria la sostituzione del filtro dell'aria Per verificare l'efficienza dell'impianto di alimentazione, periodicamente è necessario controllare la pompa di iniezione I vettori devono accertarsi che gli stranieri siano in possesso dei mezzi finanziari richiesti per l'ingresso nei Paesi dell'Accordo di Schengen L'incidente stradale che ha provocato lesioni all'autista durante la sua attività professionale è considerato infortunio sul lavoro Il sottosterzo è causato dalla maggior deriva delle ruote anteriori rispetto alle ruote posteriori In caso di guasto del cronotachigrafo, il conducente è obbligato ad effettuare le registrazioni manuali, soltanto se il viaggio è superiore a sette giorni Quando si assume un farmaco, non bisogna assumere alcool ad eccezione di un bicchierino di grappa Il campo di stabilità del motore, se ampio, determina maggiore "elasticità del motore" Una marcia appropriata al carico del veicolo e alle condizioni planoaltimetriche della strada consente di diminuire il consumo di carburante Il conducente ha assunto una corretta postura quando la schiena è appoggiata allo schienale del sedile Il rischio di ribaltamento del veicolo in curva aumenta quando aumenta la carreggiata del veicolo Il regolamento 561/2006(C)E in materia di tempi di guida e di riposo, prevede un periodo di guida giornaliero di 9 ore che può essere esteso a 10 ore, al massimo tre volte la settimana. Gli elementi frenanti si controllano verificando la durezza delle ganasce L'assunzione di ecstasy è consigliabile se si debbono superare i tempi di guida prescritti In discesa l'uso di una marcia bassa (ridotta) consente di stabilizzare la velocità del veicolo La corretta pressione di gonfiaggio degli pneumatici è indipendente dal carico del veicolo Nel cambio di velocità il numero di marce è direttamente proporzionale all'elasticità del motore I freni a tamburo sono dotati di pinze e tamburi Per evitare la salita sul veicolo di immigrati clandestini è opportuno effettuare il riconoscimento documentale dei passeggeri Una postura non corretta alla guida può comportare uno sforzo eccessivo delle articolazioni, dei tendini e dei muscoli Per compilare il modulo di constatazione amichevole correttamente, è necessario riportare i numeri di polizza delle assicurazioni Gli pneumatici devono essere controllati per accertare che il battistrada non abbia uno spessore inferiore a 1,6 mm Per prevenire le aggressioni è opportuno parcheggiare in luoghi ben illuminati Chi presta soccorso ad un infortunato incosciente deve immediatamente accertare se respira L'emorragia esterna venosa comporta il rischio di soffocamento Sterzare a veicolo fermo aumenta precocemente il gioco dello sterzo E' considerato infortunio sul lavoro la lesione che subisce il conducente durante le operazioni di carico e scarico delle merci. In caso di incidente senza feriti, i conducenti devono compilare la constatazione amichevole di incidente e, se possibile, farla sottoscrivere dalla controparte Una brusca frenata potrebbe essere causa di lesioni per i passeggeri dell'autobus Osservare le pause prescritte dalla normativa contribuisce a prevenire le malattie professionali Il danneggiamento all'apparato muscolo scheletrico durante l'operazione di sostituzione di uno pneumatico costituisce infortunio sul lavoro La corretta posizione di guida consente al conducente di non utilizzare lo specchio retrovisore destro Per migliorare la salute nella guida professionale occorre aumentare il consumo di sigarette La normativa vigente in materia di durata massima di guida, si applica per i trasporti su autobus o su veicoli di massa massima ammissibile superiore a 3, 5 tonnellate svolti tra Stati dell'Unione europea e la Svizzera La corretta postura consente al conducente di azionare i pedali senza distendere completamente la gamba Lo sforzo di trazione alla periferia delle ruote è costante e non dipende dalla marcia inserita Il furto del carico del veicolo è risarcibile dall'assicurazione RCA L'ecstasy è una droga che causa dipendenza Il conducente deve provvedere da solo alla sostituzione delle pasticche dei freni Subito dopo i pasti, è opportuno che il conducente programmi la temperatura dell'abitacolo su temperature basse Il distributore duplex distribuisce l'aria nei serbatoi dell'impianto frenate Una delle aree maggiormente interessate dal fenomeno dell'immigrazione clandestina come punto di ingresso in Italia sono le coste della Sardegna Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, il conducente può superare le 4 ore e mezza di guida consecutive, se è in condizioni psicofisiche tali da non compromettere la sicurezza stradale L'immigrato clandestino è il cittadino di Paese extracomunitario entrato in Italia senza rispettare le norme in materia di ingresso In regime di sovrasterzo il veicolo curva meno di quanto voluto dal conducente Sterzare a veicolo fermo provoca un' usura anomala dei pneumatici La stanchezza del conducente aumenta il rischio di incidente stradale Può essere indicativo della presenza di clandestini a bordo del veicolo la rottura delle serrature del vano di carico. L'uso di sostanze stupefacenti durante la guida è occasionalmente ammesso per i conducenti professionali Sono considerati infortuni sul lavoro dei conducenti professionali solo quelli che accadono con veicolo in movimento Ai fini della normativa sull'uso del cronotachigrafo, si definisce "periodo di riposo giornaliero ridotto" ogni tempo di riposo ininterrotto di almeno 6 ore
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy