Scheda 567
Per poter guidare occorre essere riconosciuti idonei per requisiti fisici e psichici Il conducente, se deve superare i tempi di guida prescritti, può assumere tranquillanti Il cronotachigrafo deve essere sottoposto al controllo di funzionalità ogni 2 anni Lo straniero extracomunitario che entra legalmente in Italia, entro 30 giorni lavorativi, dovrà richiedere il permesso di soggiorno Occorre inserire una marcia più alta se il numero di giri del motore scende troppo sotto quello di coppia massima Il conducente, se deve superare i tempi di guida prescritti, è tenuto ad assumere farmaci eccitanti In caso di incidente, non bisogna spostare il ferito se si sospettano lesioni alla colonna vertebrale Le norme italiane prevedono sanzioni per i clandestini ma non per tutti coloro che compiono attività dirette a favorire l'ingresso illegale degli stranieri nel territorio italiano La presenza di acqua nel serbatoio dell'aria dell'impianto frenante aumenta il volume a disposizione dell'aria Il mancato rispetto delle norme sulla precedenza è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali Se lo sterzo si presenta più duro del normale, ciò può dipendere dalla presenza del servosterzo Le fratture sono emorragie interne L'ergonomia studia il bilancio dell'azienda di trasporto La mancanza di estintori a bordo del veicolo aumenta il rischio di incidenti stradali La stanchezza del conducente aumenta il rischio di incidente stradale Il regolamento 561/2006(C)E in materia di tempi di guida e di riposo, prevede un periodo di guida giornaliero di 9 ore che può essere esteso a 10 ore, al massimo tre volte la settimana. Nel circuito frenante oleo-pneumatico l'olio è contenuto nel convertitore pneumo-idraulico I vettori devono accertarsi che gli stranieri siano in possesso dei documenti di viaggio richiesti per l'ingresso nei Paesi dell'Accordo di Schengen Il permanere nella stessa postura per un tempo prolungato durante la guida aumenta il rischio per la salute del conducente professionale Il malfunzionamento delle sospensioni è tra le cause di incidenti stradali La forza di attrito aumenta il rendimento del veicolo Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, il conducente può, in accordo con il datore di lavoro, guidare per più di sei giorni alla settimana Chi è trovato senza permesso di soggiorno o con permesso scaduto viene espulso L'anomalo funzionamento dell'alternatore compromette l'efficienza dell'impianto frenante pneumoidraulico Se l'infortunato è cosciente il suo cuore batte e può respirare Ai cittadini dell'Unione Europea, è riconosciuto il diritto di circolare liberamente nel territorio dello Stato membro, salve eccezioni La corretta postura di guida consente al conducente di ridurre l'uso del cambio I tempi massimi di guida giornalieri, per i conducenti soggetti, alla disciplina del regolamento 561/2006(C)E, sono di 4 ore e mezza aumentabili ad 9 ore per due giorni la settimana L'elemento distintivo del piccolo imprenditore è il lavoro che deve essere personale o familiare e prevalente rispetto a quello di eventuali collaboratori salariati La forza centripeta interviene quando un veicolo percorre una curva Le vibrazioni trasmesse dal veicolo aumentano il rischio per la salute del conducente professionale E' considerato infortunio sul lavoro la lesione che subisce il conducente durante le operazioni di carico e scarico delle merci. Guidare sistematicamente oltre gli orari prescritti, può essere fonte di stress del conducente, e quindi aumentare il rischio di incidenti stradali. Se l'infortunato è in stato di shock occorre tamponare la fronte con bendaggi di acqua fredda Se l'infortunato è incosciente, il primo intervento di soccorso consiste nello spostarlo Il campo di stabilità del motore è la zona nella quale il conducente è obbligato ad intervenire sul cambio di velocità L'immagine di un'impresa di autotrasporto è determinata anche dai giudizi dei dipendenti è importante tenere sempre in efficienza i veicoli durante la circolazione per pagare un premio annuale assicurativo più basso La scarsa pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante può essere causata dal difettoso funzionamento del compressore Il conducente, per contribuire alla qualità del servizio, deve svolgere il servizio di trasporto garantendo la massima sicurezza Il display del cronotachigrafo digitale segnala il superamento dei limiti dei tempi massimi di guida E' necessario controllare periodicamente il livello dell'olio lubrificante ma non il livello dell'olio dei freni Il campo di stabilità del motore è la zona nella quale il motore è più elastico Per prevenire le aggressioni è opportuno parcheggiare in aree custodite Nelle salite percorse con il veicolo carico non si devono mai usare le marce ridotte La forza peso è proporzionale al numero di assi del veicolo La forza di inerzia aumenta con la massa del veicolo L'aumento di forza di trazione si ottiene inserendo le ridotte Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, il conducente può superare le 4 ore e mezza di guida consecutive, se è in condizioni psicofisiche tali da non compromettere la sicurezza stradale L'assunzione contemporanea di antibiotici e di alcool può produrre effetti negativi alla guida Il coefficiente di aderenza varia fra zero e uno Quando si assume un farmaco, sedativo o tranquillante, non bisogna bere alcool perché ne potenzia il loro effetto calmante Per verificare l'efficienza dell'impianto di frenatura pneumatico, periodicamente è necessario controllare la percentuale di anidride carbonica contenuta nei serbatoi dell'aria compressa L'assunzione di ecstasy è raccomandata se si deve affrontare un viaggio faticoso Il controllo dei veicoli, al fine di scongiurare l'ingresso illegittimo di cittadini stranieri, avviene normalmente tramite sistemi satellitari Il campo di stabilità del motore, se ampio, determina maggiore "elasticità del motore" Il sovraccarico del veicolo comporta un aumento delle emissioni inquinanti L'utilizzo degli occhiali da sole da parte del conducente è sconsigliabile perché affatica la vista Quando l'incrocio tra due veicoli non sia possibile per la presenza di un ostacolo, il conducente la cui marcia è ostacolata, deve dare la precedenza ai veicoli provenienti in senso opposto L'assunzione eccessiva di alcool durante i periodi di riposo obbligatorio costituisce infortunio sul lavoro
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy