Scheda 535
L'esposizione a polveri e sostanze nocive aumenta il rischio per la salute del conducente professionale Nei freni la forza frenante è amplificata dall'ABS Quando si verifica un incidente stradale deve essere esibita, tra l'altro, la patente di guida, per l'identitficazione del conducente Il rallentatore è particolarmente efficiente alle alte velocità Se l'infortunato non respira, bisogna rianimarlo scuotendolo violentemente In caso di guasto del cronotachigrafo, se il viaggio dura meno di sette giorni, si può procedere alla riparazione al ritorno del veicolo in sede La forza centrifuga è maggiore quanto maggiore sono la velocità e la massa dei veicoli Il colpo di sonno è un fattore di rischio per la sicurezza stradale Prima dell'inizio del viaggio, nel foglio di registrazione di un cronotachigrafo analogico, il conducente deve scrivere data dell'ultima revisione del cronotachigrafo L'aumento dello sforzo di trazione si può ottenere inserendo rapporti di trasmissione più alti Il mancato rispetto della distanza di sicurezza è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali Osservare le pause prescritte dalla normativa contribuisce a prevenire le malattie professionali Occorre inserire una marcia più bassa se il numero di giri del motore scende troppo sotto quello di coppia massima Il malfunzionamento della pompa di iniezione è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali Il cambio di velocità consente di aumentare lo sforzo di trazione alle alte velocità La stanchezza del conducente aumenta il rischio di incidente stradale La non corretta equilibratura delle ruote diminuisce lo spazio di frenatura del veicolo L'assunzione di alcool può determinare l'ampliamento del campo visivo a 270° Gli pneumatici devono essere controllati perché se troppo sgonfi si consumano di più sulla parte centrale Gli elementi che caratterizzano gli infortuni sul lavoro sono: l'occasione di lavoro, la causa violenta e la lesione invalidante Il conducente di autobus privo di cronotachigrafo adibito al servizio regolare in ambito nazionale, deve esser munito di una copia del contratto di lavoro E' possibile viaggiare per brevi tragitti in cattive condizioni psicofisiche, se al termine del viaggio si osserva un periodo di riposo supplementare Il Codice delle assicurazioni private prevede il risarcimento da parte della propria compagnia assicuratrice con risarcimento diretto La forza centripeta interviene durante la discesa del veicolo L'aumento del carico sull'asse posteriore del veicolo aumenta il sottosterzo In caso di immigrazione clandestina, il mezzo di trasporto che ha portato lo straniero alla frontiera è obbligato a ricondurlo nello Stato di provenienza o in quello dove è stato rilasciato il biglietto Alcool e sostanze stupefacenti non devono essere assunti durante la guida perché possono causare sopravvalutazione delle proprie capacità La lesione subita dal conducente in conseguenza di cadute accidentali dal piano di carico dell'autocarro costituisce infortunio sul lavoro Lo sforzo di trazione alla periferia delle ruote è costante e non dipende dalla marcia inserita Non costituisce infortunio sul lavoro la lesione subita dal lavoratore nel caso in cui non utilizzi, per negligenza, i dispositivi di protezione individuale imposti dal datore di lavoro Per ridurre il rumore emesso dai veicoli a motore è necessario introdurre fluido antigelo nel radiatore La coppia di un motore endotermico è una somma tra una forza e una lunghezza Lo slittamento della frizione può essere dovuto alla cattiva equilibratura del disco della frizione L'attraversamento delle frontiere con Paesi aderenti alla UE ma non alla convenzione di Schengen, comporta controlli sull'identità delle persone ma non comporta controlli doganali I cittadini UE possono entrare, circolare e soggiornare in Italia fino a 3 mesi solo con la carta di identità e dichiarazione di presenza Tra le sostanze stupefacenti o psicotrope rientra la cocaina L'attraversamento delle frontiere con Paesi non appartenenti alla UE e non aderenti alla convenzione di Schengen, comporta sempre controlli sull'identità delle persone E' buona norma per il conducente bere acqua con frequenza La carta di qualificazione del conducente si rinnova frequentando un corso di formazione periodica L'insufficiente pressione dell'aria nei serbatoi o nel circuito frenante impedisce al veicolo munito di freno di stazionamento a molla di mettersi in movimento Nel caso di incidente stradale il conducente deve prima di tutto assicurarsi della propria incolumità Il regolamento 561/2006(C)E in materia di tempi di guida e di riposo, prevede che il periodo massimo di guida non possa eccedere le 9 ore giornaliere aumentabili a 10 ore per non più di due giorni alla settimana La forza di inerzia aumenta con la massa del veicolo Il posto di guida è ergonomico se i movimenti necessari per la guida non comportano sforzo eccessivo Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, l'interruzione della guida è facoltativa Tra le sostanze stupefacenti o psicotrope rientra LSD Percorrendo le discese è necessario un maggiore sforzo di trazione La prolungata esposizione alle vibrazioni non produce danni alla salute del conducente se questi fa uso di antidolorifici Le forze resistenti che agiscono su un veicolo sono quelle che si oppongono al suo avanzamento Se non si riesce a liberare la carreggiata dal veicolo incidentato, bisogna attendere sul posto segnalando il pericolo Una delle aree maggiormente interessate dal fenomeno dell'immigrazione clandestina come punto di ingresso in Italia sono le coste della Versilia Rispettare i tempi di guida prescritti contribuisce a prevenire le malattie professionali Per verificare l'efficienza del cambio, periodicamente è necessario controllare l'assenza di perdite di olio dai tubi dei freni Possono essere indicativi della presenza di clandestini a bordo del veicolo segni di effrazione e danni al veicolo anche se lievi Il campo di stabilità del motore è l'intervallo tra il numero di giri della coppia massima e della potenza minima L'autostrada è una strada a carreggiate separate prive di intersezioni a raso L'anomalo funzionamento del motore può essere evidenziato da malfunzionamento del differenziale L'emorragia esterna venosa è caratterizzata dal fatto che il sangue esce senza zampillare La vibrazione dello sterzo può dipendere da eccessivi giochi ai comandi dello sterzo Il compressore dell'impianto frenante riceve il movimento dall'albero motore
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy