Scheda 291
I passeggeri hanno il dovere di non occupare più di un posto a sedere per ogni singola persona e non ingombrare uscite e passaggi Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Francia, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale del foglio di viaggio comunitario oltre alla copia conforme della licenza comunitaria In materia di mobilità sul territorio comunitario è vietato il trasporto combinato strada-ferrovia Il taglio delle curve degli autobus è dovuto a notevole valore della distanza tra il centro dell'asse anteriore e quello dell'asse posteriore I passeggeri in piedi devono risultare distribuiti in modo omogeneo lungo il corridoio o negli spazi appositamente previsti Nel contratto di trasporto di persone, il vettore risponde per responsabilità contrattuale a causa del mancato rispetto di un obbligo contrattuale Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono le autovetture, intese come veicoli destinati al trasporto di persone ed equipaggiati per trasportare più di 9 persone La licenza comunitaria in copia conforme deve essere sempre tenuta a bordo del veicolo Per servizio regolare, a livello internazionale, s'intende un servizio con rilascio di fattura commerciale Lo scuolabus deve essere munito di estintori Gli scuolabus devono avere sedili e spazi di dimensioni normali L'uso di infrastrutture specifiche (aree di fermata, autostazioni, ecc.) può riguardare diverse categorie di veicoli destinati al trasporto pubblico Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli per il trasporto di persone per conto di terzi, si distinguono in veicoli di classe I e di classe II Lo scuolabus deve essere munito di luci lampeggianti blu I servizi UE la cui disciplina prevede che la copia del contratto tra vettore e committente sia obbligatoriamente tenuta a bordo dell'autobus sono i servizi occasionali UE I servizi occasionali extracomunitari non comprendono i servizi a navetta I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono dati in concessione La corsia di decelerazione è una corsia specializzata sulla quale è vietata la fermata Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli per il trasporto di persone per conto di terzi, secondo la classificazione nazionale si distinguono in veicoli di classe A e di classe B Per servizio occasionale, a livello internazionale, s'intende un servizio di trasporto persone in conto proprio La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dal colore esterno della carrozzeria L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda il conducente e tutti gli altri occupanti dei veicoli che ne sono effettivamente provvisti L'illuminazione interna degli autobus non è obbligatoria I servizi occasionali comunitari che prevedono l'attraversamento di paesi terzi non sono soggetti a specifiche autorizzazioni Relativamente alle porte degli autobus la porta di accesso e le porte di servizio hanno una funzione diversa In ambito internazionale si possono effettuare servizi occasionali extracomunitari Le cinture di sicurezza se di tipo sub-addominale sono a tre punti di ancoraggio Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe B se muniti di un numero di posti inferiore o uguale a 22 + 1 (conducente), predisposti esclusivamente per passeggeri in piedi Gli autobus devono essere muniti di bretelle rifrangenti Gli autobus possono avere lunghezza massima di 13,50 m per veicoli a due assi Gli autobus urbani sono destinati a circolare prevalentemente nei centri urbani La cassetta del pronto soccorso degli autobus può mancare ma in tal caso deve essere presente almeno un medico a bordo L'ottimizzazione delle risorse, nel contesto dell'autotrasporto di persone, è certamente legata alla possibilità di utilizzare le più convenienti modalità di trasporto nell'ambito di una rete integrata di trasporti La scelta dell'autobus è condizionata, tra l'altro, dalla eventuale possibilità di trasportare passeggeri in piedi Gli scuolabus possono essere dotati di sedili e spazi di dimensioni ridotte La carta della mobilità segue uno schema generale di riferimento emanato con apposito DPCM In materia di sicurezza il conducente non è tenuto ad informare i passeggeri dell'obbligo di indossare le cinture di sicurezza All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone in soprannumero rispetto a quanto previsto dalla carta di circolazione solo se richiesto da esigenze di servizio Le uscite di sicurezza di un autobus possono essere porte o finestrini La licenza comunitaria originale deve essere conservata presso la sede dell'impresa Si ha uso proprio degli autobus quando il trasporto soddisfa le necessità strettamente connesse a quelle principali di persone fisiche Il foglio di viaggio in caso di tragitto che prevede l'attraversamento di paesi terzi, deve essere accompagnato dalle relative autorizzazioni di transito I passeggeri in piedi sono ammessi se espressamente indicato sulla carta di circolazione Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza sempre, gli addetti ai servizi di soccorso sanitario e antincendio Gli autobus devono essere muniti di strisce retroriflettenti laterali di colore rosso In materia di servizi regolari comunitari non è obbligatorio tenere a bordo del mezzo che effettua il servizio la copia conforme dell'autorizzazione La rete integrata di trasporti comporta quasi sempre il trasbordo di passeggeri da un mezzo all'altro I danni che derivano dall'omissione e dall'inesattezza delle indicazioni dei documenti relativi al trasporto sono a carico del vettore La durata della licenza comunitaria è al massimo di sette anni La mano da tenere è la sinistra in Galles Le aree di fermata degli autobus consentono la sosta ma non la fermata degli altri veicoli Il salvagente è una parte della strada che agevola la salita/discesa dei passeggeri dai filobus Per esercitare l'attività di noleggio con conducente di autobus in Italia è necessario il possesso di licenza comunitaria Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore per il vettore l'obbligazione di custodia nasce nel momento in cui gli vengono consegnati L'accordo Interbus disciplina i servizi occasionali tra l'Italia e Repubblica di Macedonia e Repubblica di Moldova se la destinazione è l'Albania Durante lo svolgimento di un servizio occasionale in ambito UE l'originale del documento di controllo - foglio di viaggio deve essere conservato a bordo dell'autobus che effettua il servizio occasionale La piazzola di sosta è presegnalata da appositi segnali verticali All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone in numero maggiore a quanto previsto dalla carta di circolazione Con il contratto di trasporto, il vettore si obbliga tra l'altro a custodire i bagagli con diligenza Nelle autostazioni, il fabbricato dei veicoli contiene solitamente sala di attesa, biglietteria, bar, ecc
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy