Scheda 237
Non rientrano tra le tipologie di servizi occasionali quelli ad entrata a carico ed uscita a vuoto Le uscite di sicurezza di un autobus devono essere utilizzate nelle normali condizioni di impiego per la salita e la discesa dei passeggeri Il passaggio pedonale è parte della strada separata dalla carreggiata, mediante una striscia "bianca continua" o una apposita protezione parallela ad essa Le cinture di sicurezza devono essere di tipo omologato Il conducente durante il viaggio non si deve preoccupare che i passeggeri si attengano all'obbligo di indossare le cinture di sicurezza Durante la fermata dell'autobus, il conducente deve prestare particolare attenzione all'apertura delle uscite di sicurezza Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono le autovetture, intese come veicoli destinati al trasporto di persone ed equipaggiati per trasportare più di 9 persone Variazioni dell'allestimento interno degli autobus sono ammesse e non richiedono specifica approvazione qualora riguardino la variazione del numero di posti a sedere All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone in numero maggiore a quanto previsto dalla carta di circolazione La disciplina dell'autotrasporto di persone in ambito UE si applica ai servizi regolari internazionali che almeno attraversano il territorio dell'Unione europea Le uscite di sicurezza di un autobus non possono essere azionate dai passeggeri neppure in caso di emergenza Alla classe III appartengono gli autobus di tipo granturismo I servizi regolari prevedono il trasporto solo di alcune categorie di viaggiatori (es. studenti) Variazioni dell'allestimento interno degli autobus comportano comunque l'aggiornamento della carta di circolazione I servizi automobilistici interregionali hanno orari prestabiliti, ma le frequenze possono variare, a discrezione del titolare dell'autorizzazione La sede stradale comprende i golfi di fermata L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda tutti gli autobus ad eccezione di quelli immatricolati per noleggio con conducente Per effettuare un servizio occasionale internazionale tra l'Italia e la Svezia, un'impresa italiana necessita dei documenti di controllo - foglio di viaggio rilasciati dalle competenti autorità italiane e svedesi, nonché dei paesi di transito attraversati Gli autobus devono essere muniti di impianti acustici per ascoltare la musica durante il tragitto I servizi regolari extracomunitari sono servizi di linea Nella carta della mobilità aziendale i soggetti erogatori definiscono gli impegni in materia di riconoscibilità degli addetti a contatto con il pubblico La disciplina dell'autotrasporto di persone in ambito UE si applica a tutti i trasporti internazionali L'accordo Interbus è un accordo internazionale bilaterale tra l'Unione Europea e la Turchia, che disciplina tutti i servizi di trasporto persone Gli scuolabus sono caratterizzati da allestimenti particolari appositamente realizzati per il trasporto degli studenti Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto esclusivo degli studenti della scuola elementare Agli utenti non è consentito imbrattare, insudiciare o danneggiare il veicolo I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono dati in concessione Le norme di circolazione in Italia sono sostanzialmente le stesse di quelle di una buona parte delle Nazioni che fanno parte dell'ONU In materia di mobilità uno degli obiettivi della politica dei trasporti dell'UE è trasferire su rotaia una percentuale maggiore di trasporti stradali a lunga percorrenza e di trasporti aerei a corto raggio I servizi di linea interregionali sono stati liberalizzati e perciò non sono soggetti ad autorizzazione Il conducente di un autobus deve azionare tutti i comandi con la massima gradualità Il documento di controllo - foglio di viaggio, necessario per lo svolgimento dei servizi occasionali UE, deve contenere l'itinerario principale del servizio offerto Il foglio di viaggio utilizzato da un'impresa italiana che effettua trasporti occasionali di viaggiatori tra l'Italia e la Svezia, è rilasciato dalle competenti autorità italiane Il conducente di un autobus non è mai soggetto all'obbligo del cronotachigrafo Gli autobus sono muniti di dispositivi lampeggianti a luce gialla L'obbligo di installazione delle cinture di sicurezza riguarda i veicoli M1 immatricolati dopo il 15 maggio 1976 predisposti fin dall'origine con specifici punti di ancoraggio La carta della mobilità costituisce l'impegno dei soggetti erogatori a orientare le azioni alla gestione della qualità secondo le norme serie UNI EN ISO 9000 Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella richiede il corretto utilizzo degli specifici sistemi di trattenimento installati sull'autobus In materia di trasporto pubblico locale gli enti competenti mettono in atto azioni promozionali al fine di raggiungere una mobilità più sostenibile All'interno dell'autobus possono essere trasportate persone solo a sedere se il campo S.2 della carta di circolazione non riporta alcun numero Il biglietto (documento di trasporto) non deve riportare la durata di validità dello stesso biglietto Prima di partire con l'autobus, il conducente deve accertare l'efficienza e pulizia dei dispositivi di visione diretta (parabrezza, vetri laterali, ecc.) ed indiretta (specchi retrovisori e dispositivi a telecamera e monitor) Il documento di controllo, necessario per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, deve essere compilato dalla competente Autorità statale in duplice esemplare prima dell'inizio di ciascun viaggio I servizi di linea si svolgono in modo continuativo o periodico ad orari determinati I passeggeri hanno il dovere di rispettare il personale viaggiante preposto alle funzioni di guida e di controllo, e osservare le sue disposizioni L'organizzazione aziendale delle imprese che esercitano i servizi di linea è solitamente caratterizzata da strutture aziendali, quali le società per azioni L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda i veicoli effettivamente provvisti di cinture di sicurezza fin dal momento dell'immatricolazione La corsia specializzata di decelerazione consente l'uscita dall'autostrada La corsia ha una larghezza idonea per il transito di una sola fila di veicoli Di regola, per i conducenti di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente è previsto l'obbligo di non parlare con altre persone oltre ai passeggeri mentre sta eseguendo un trasporto Gli scuolabus possono essere dotati del segnale distintivo "scuolabus" Alla classe A appartengono gli autobus destinati ai servizi di linea urbani La corsia specializzata di decelerazione consente l'entrata in autostrada Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: senza alcuna autorizzazione specifica Sugli autobus in servizio pubblico di linea gli alunni sono obbligati ad occupare posti a sedere Nel servizio di linea il biglietto costituisce anche scontrino fiscale Nelle autostazioni, il fabbricato dei viaggiatori può contenere tabelloni o schermi con gli orari di partenza e di arrivo degli autobus Gli autobus fino a 30 posti devono essere equipaggiati con estintori da uno a cinque litri a schiuma Gli autobus sono veicoli adibiti al trasporto di merci Prima di partire con l'autobus, il conducente deve verificare la presenza della cassetta di primo soccorso
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy