Scheda 183
In materia di mobilità il trasporto combinato strada-ferrovia è consentito, in ambito comunitario, solo per il trasporto di merci e non per il trasporto di persone I passeggeri hanno il dovere di rispettare il personale viaggiante preposto alle funzioni di guida e di controllo, e osservare le sue disposizioni L'area pedonale vieta la sosta da 15 metri prima a 15 metri dopo i suoi limiti I servizi occasionali extracomunitari sono soggetti a differenti discipline autorizzative a seconda dei paesi interessati: lo stesso tipo di servizio può essere liberalizzato in un accordo ed essere soggetto ad autorizzazione in un altro La disciplina dell'autotrasporto di persone in ambito UE si applica ai trasporti internazionali che almeno attraversano il territorio dell'Unione europea Lo scuolabus è un autobus adibito al trasporto esclusivo degli studenti della scuola elementare Le cinture di sicurezza se di tipo sub-addominale sono a tre punti di ancoraggio Gli autobus di linea possono essere destinati sia al servizio di linea sia al servizio di noleggio con conducente previa autorizzazione L'area pedonale è delimitata da marciapiedi col ciglio dipinto di bianco-nero Gli autobus possono avere altezza massima di 4,20 m per autobus e filobus destinati a servizi pubblici di linea urbani e suburbani circolanti su itinerari prestabiliti Nelle autostazioni, il fabbricato dei viaggiatori comprende zone per la rimessa, il parcheggio, la pulizia e il rifornimento degli autobus Il marciapiede consente la sosta dei veicoli se dotato di stalli di stazionamento Gli autobus sono muniti di estintori Negli autobus, le uscite di sicurezza sono identificate tramite specifiche etichette L'informazione sull'uso delle cinture di sicurezza sugli autobus può essere data con annunci fonici di conducente, bigliettaio o persona designata come capogruppo Il servizio interregionale di competenza statale è un servizio di linea effettuato mediante autobus il cui percorso interessa il territorio di almeno tre Regioni Per quanto concerne i bagagli del viaggiatore il vettore ne è sempre responsabile dal momento in cui li riceve al momento in cui li riconsegna Nei servizi di linea di competenza statale è un'infrazione molto grave non rilasciare ai viaggiatori un titolo di viaggio Gli autobus sono veicoli che possono essere destinati esclusivamente ad uso terzi Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe B se muniti di un numero di posti inferiore o uguale a 22 + 1 (conducente), predisposti esclusivamente per passeggeri in piedi Nel contratto di trasporto di persone, il vettore risponde per responsabilità extracontrattuale a causa del mancato rispetto di un obbligo contrattuale Il trasporto dei bambini della scuola materna impone l'obbligo della presenza delle cinture di sicurezza Il personale viaggiante deve evitare di parlare con i passeggeri anche a veicolo fermo Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: a condizione di essere autorizzata dall'Italia Il taglio delle curve degli autobus è dovuto a interferenza (strisciamento) della parte posteriore della carrozzeria con la sede stradale Le autostazioni sono complessi di strutture e servizi finalizzati allo scambio dei viaggiatori e dei loro bagagli La cassetta del pronto soccorso degli autobus è obbligatoria L'illuminazione interna degli autobus non è soggetta a nessun controllo in sede di revisione del veicolo Il contratto di trasporto è un contratto aleatorio Il personale viaggiante deve aiutare le persone in difficoltà e con problemi motori La cassetta del pronto soccorso degli autobus è facoltativa La mano da tenere è la sinistra in Austria Le autostazioni possono rappresentare importanti complessi di interscambio modale Nello svolgimento di un servizio regolare con uno Stato extra UE, il cui percorso attraversa il territorio di uno Stato UE, a bordo dell'autobus di un'impresa italiana deve essere presente: la copia conforme delle autorizzazioni dello Stato di destinazione, di quella italiana e degli eventuali Stati di transito nonché la copia conforme della licenza comunitaria Le aree di fermata degli autobus possono essere precedute da strisce gialle a zig-zag per segnalare spazi di manovra necessari per la fermata e la ripartenza dell'autobus I servizi di linea interregionali se interessano più di 5 regioni sono di competenza statale, altrimenti regionale Le uscite di sicurezza degli autobus devono essere segnalate tramite autoadesivi di colore blu e bianco L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, salvo i casi di esenzione riguarda solamente i passeggeri dei sedili posteriori degli autobus che ne sono provvisti Sugli autobus delle categorie internazionali M2 e M3 dotati di cinture di sicurezza i bambinidi età uguale o superiore a 3 anni devono utilizzare appositi sistemi di ritenuta, se effettivamente presenti sul veicolo (omologati ed idonei al veicolo) oppure le cinture di sicurezza, se il loro utilizzo non è incompatibile con la loro statura L'obbligo di installazione delle cinture di sicurezza riguarda i veicoli M1 immatricolati dopo il 15 maggio 1976 predisposti fin dall'origine con specifici punti di ancoraggio L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza sugli autobus riguarda il conducente e tutti gli altri occupanti dei veicoli che ne sono effettivamente provvisti I servizi automobilistici interregionali di competenza statale vengono svolti in regime di libera concorrenza Gli autobus devono essere muniti di estintori La licenza comunitaria è necessaria per svolgere servizi regolari I servizi occasionali comunitari possono essere con partenza a vuoto e ritorno a carico Un'impresa italiana può svolgere un servizio occasionale tra Monaco di Baviera e Berlino: senza alcuna autorizzazione specifica Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza sempre, gli addetti ai servizi di soccorso sanitario e antincendio Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli di classe A non superano i 22 passeggeri, conducente compreso Gli estintori degli autobus devono essere presenti nel numero indicato sulla carta di circolazione I filobus possono essere destinati al servizio di noleggio con conducente I servizi automobilistici interregionali sono servizi di linea Nel contratto di trasporto di persone, il vettore non è responsabile degli eventuali ritardi Gli autobus non sono mai iscrivibili in una corona circolare avente raggio esterno 12,50 m e raggio interno 5,30 m (fascia d'ingombro) Il trasporto di persone diversamente abili su carrozzella non può avvenire per mezzo degli autobus/minibus Per servizio regolare, a livello internazionale, s'intende un servizio in regola con le normative fiscali Il servizio di noleggio con conducente è il servizio di trasporto in cui l'utente si rivolge al vettore, presso la sua sede (rimessa), concordando con questi una determinata prestazione a tempo e/o a viaggio La carta della mobilità è un particolare tipo di "Carta dei servizi" I servizi occasionali in regime di cabotaggio sono svolti sul territorio di uno Stato, cioè nazionali, da parte di un'impresa stabilita in un altro Stato Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme dell'autorizzazione comunitaria oltre all'originale della licenza comunitaria Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza donne in stato di gravidanza, anche senza certificazione medica che comprovi condizioni di rischio conseguenti all'uso delle cinture
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy