Scheda 130
Non è consentito svolgere un servizio occasionale di viaggiatori a porte chiuse tra l'Italia e la Confederazione Svizzera Tra i veicoli per il trasporto pubblico di persone ci sono gli autosnodati, intesi come autobus realizzati con due tronchi rigidi collegati tra loro da una sezione snodata e comunicanti al loro interno I servizi occasionali in regime di cabotaggio effettuati in territorio UE da un'impresa stabilita in uno Stato extracomunitario, sono consentiti e non sono soggetti ad alcuna autorizzazione I servizi regolari sono considerati comunitari anche se l'itinerario attraversa il territorio di uno Stato non membro Relativamente alle porte degli autobus la porta di accesso o di servizio è quella utilizzata dai passeggeri in condizioni normali, con il conducente seduto al posto di guida Gli scuolabus sono caratterizzati da allestimenti particolari appositamente realizzati per il trasporto degli studenti Gli autobus devono essere muniti di pannelli retroriflettenti posteriori La corsia di decelerazione consente ed agevola l'ingresso dei veicoli sulla carreggiata Nello svolgimento dei servizi regolari con Stati extra UE a bordo dell'autobus di un'impresa italiana deve essere presente: esclusivamente la copia conforme della licenza comunitaria Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli di classe A non superano i 22 passeggeri oltre al conducente L'allargamento della traiettoria della parte posteriore della carrozzeria in curva è dovuto al notevole valore della distanza tra il centro dell'asse anteriore e quello dell'asse posteriore La corsia può essere specializzata ovvero destinata a particolari manovre (sorpasso, svolte, ...) Le zone a traffico limitato sono aree escluse ai pedoni Le autostazioni non possono contenere officine in quanto è vietato per legge La carta della mobilità garantisce la gratuità dei servizi Durante lo svolgimento di servizi occasionali tra l'Italia e la Croazia a bordo dell'autobus è sufficiente che sia presente sia la copia conforme della licenza comunitaria che l'originale del foglio di viaggio CEE compilato La cassetta del pronto soccorso degli autobus deve contenere farmaci non scaduti di validità In via generale, per guidare all'estero occorre essere muniti di libretto internazionale (certificato internazionale) del veicolo in qualsiasi Stato d'Europa Gli autobus sono muniti di barella Nel contratto di trasporto di persone, il vettore è responsabile per la mancata esecuzione del trasporto Le uscite di sicurezza di un autobus possono essere porte o finestrini Le aree di fermata degli autobus in servizio di linea sono manufatti non accessibili al pubblico Il conducente dell'autobus, durante il servizio aziona il comando di apertura e chiusura delle porte previa verifica di poter compiere la manovra senza alcun pericolo I servizi di trasporto pubblico locale sono predeterminati dallo Stato nel Piano Generale dei Trasporti Il trasporto dei bambini della scuola materna impone l'obbligo della presenza di appositi sistemi di bloccaggio delle carrozzine La mano da tenere è la sinistra in Irlanda Gli autobus urbani sono destinati a percorrere tratte brevi Il certificato di idoneità alla guida di filoveicoli è costituito da un modulo compilato dal UMC Il conducente di un autobus deve assicurare un adeguato grado di comfort di marcia ai passeggeri tramite repentine partenze e decise frenate In materia di servizi regolari comunitari non è necessaria l'autorizzazione allo svolgimento del servizio se non prevede l'attraversamento di paesi extracomunitari L'obbligo di utilizzare le cinture di sicurezza, salvo i casi di esenzione consente di minimizzare i danni causati da un sinistro stradale I servizi occasionali in regime di cabotaggio effettuati da un'impresa italiana in territorio svizzero sono vietati L'eventuale segnaletica orizzontale dell'area di fermata dei veicoli pubblici per il trasporto collettivo di linea fuori dagli orari di servizio degli autobus, può essere utilizzata come parcheggio per le autovetture Il conducente di un autobus di linea può mangiare a bordo quando l'autobus raggiunge il capolinea Gli scuolabus sono autobus che hanno sedili e spazi di dimensioni ridotte Di regola, per i conducenti di autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente è previsto l'obbligo di non mangiare per tutto l'orario di servizio Gli autobus si classificano in base alle norme UE in autobus di classe II se muniti di un numero di posti inferiore o uguale a 22 + 1 (conducente), con posti esclusivamente per passeggeri seduti L'autorizzazione internazionale di transito consente al vettore di effettuare, nel Paese che ha rilasciato l'autorizzazione, unicamente il carico passeggeri nel viaggio di ritorno Gli autobus urbani hanno prevalenza di posti in piedi Le aree di fermata degli autobus consentono la sosta ma non la fermata degli altri veicoli Sui veicoli per il trasporto scolastico possono prendere posto solo gli alunni della scuola media se autorizzati al trasporto di studenti della scuola media I passeggeri in piedi devono sorreggersi agli appositi sostegni Variazioni dell'allestimento interno degli autobus sono ammesse e non richiedono specifica approvazione qualora riguardino la variazione del numero di posti a sedere Il salvagente è destinato al riparo ed alla sosta dei pedoni In materia di trasporto pubblico locale sono in vigore norme che prevedono delle colorazioni obbligatorie, per i differenti tipi di autobus, tranne per gli scuolabus e i miniscuolabus I servizi occasionali comprendono il trasporto domicilio-posto di lavoro dei lavoratori Le corsie riservate agli autobus possono essere percorse dagli autobus in servizio pubblico Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a vuoto ed uscita a carico, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus l'originale dell'autorizzazione comunitaria oltre all'originale della licenza comunitaria La cassetta del pronto soccorso degli autobus può essere utilizzata solo da personale medico Le fermate dei veicoli pubblici sono segnalate da segnale di pericolo generico I fogli di viaggio contenuti in ciascun libretto (documento di viaggio), necessari per lo svolgimento dei servizi occasionali in ambito comunitario, sono: 30 Gli scuolabus non necessitano delle uscite di sicurezza Le aree di fermata dei veicoli pubblici su margini opposti di strade extraurbane ad unica carreggiata e a doppio senso di marcia devono essere distanziate a non meno di70 m l'una dall'altra Secondo le loro caratteristiche costruttive i veicoli di classe A non superano i 22 passeggeri, conducente compreso I filobus possono essere destinati al servizio di linea di cose Le situazioni di pericolo non sempre possono essere evitate con l'impiego dei dispositivi di sicurezza Alla classe A appartengono gli autobus destinati ai servizi di linea urbani Sono esenti dall'uso, durante la marcia, di cinture di sicurezza chiunque si prende la responsabilità della decisione di non indossarle, sollevando il conducente Per svolgere un servizio occasionale di viaggiatori con entrata a carico ed uscita a vuoto, tra l'Italia e la Confederazione Svizzera, è necessario avere a bordo dell'autobus la copia conforme dell'autorizzazione comunitaria oltre all'originale della licenza comunitaria La licenza comunitaria per il trasporto internazionale di persone con autobus viene rilasciata ai conducenti di autobus che operano su servizi internazionali
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy