Scheda 262
Gli orari per lo sdoganamento delle merci nelle principali dogane italiane di confine terrestre solitamente sono dalle ore 8,00 alle ore 18,00 Il contratto di trasporto a "porto affrancato" prevede che il versamento per il trasporto venga effettuato da chi spedisce la merce Il carico utile del rimorchio corrisponde alla sua massa massima a pieno carico E' ammessa la tolleranza di sovraccarico per il trasporto delle merci pericolose purchè nel limite del 5% della massa complessiva a pieno carico del veicolo I veicoli cisterna sono soggetti al fenomeno dello sbattimento laterale in curva A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di sostanze pericolose in cisterna deve trovarsi facoltativamente il certificato di approvazione modello DTT 306 (c.d. barrato rosa) per veicoli tipo EX/II, EX/III, FL, OX, AT e veicoli cisterna L'abolizione delle barriere doganali alle frontiere interne alla UE consente gli scambi commerciali ma non il trasporto tra i Paesi UE Sulla carta di circolazione dei veicoli cassonati adibiti al trasporto di benzene in colli deve figurare l'annotazione di idoneità solo in regime nazionale La scheda di trasporto contiene i dati del caricatore Le navi porta container sono unità di carico nel traffico intermodale Devono essere in possesso di licenza comunitaria le imprese che intendono effettuare tutti i trasporti all'interno dell'Unione europea Il carico deve essere sistemato in modo da disporre i colli più pesanti sullo sbalzo posteriore Rientrano nelle disposizioni di trasporto in regime ATP i prodotti di scarto delle industrie metallurgiche I vettori non possono essere società a responsabilità limitata La dichiarazione doganale prevede sempre almeno una visita della merce Nella CMR, la presa in carico è un atto complesso che comprende il carico della merce, il passaggio della sua detenzione al vettore e la verifica sia dello stato apparente della merce e dell'imballaggio sia dell'esattezza delle indicazioni della lettera di vettura L'installazione di una carrozzeria per trasporto di derrate deperibili in regime di temperatura controllata non richiede alcuna formalità se il veicolo è già circolante In mancanza di merce nei magazzini doganali di temporanea custodia gestiti da privati, dei diritti di confine risponde lo spedizioniere I trasporti delle merci avvengono in prevalenza per via d'acqua Un unico collo molto pesante deve essere posizionato all'estremità anteriore del piano di carico L'autorizzazione CEMT consente tra gli altri l'effettuazione di trasporti di tipo bilaterale da un Paese aderente ad un altro aderente E' prevista una sanzione amministrativa pecuniaria se la massa totale a pieno carico del veicolo è superiore di oltre il 5% rispetto a quella indicata sulla carta di circolazione I vettori non sono obbligati a disporre di un parco automezzi La scheda di trasporto può essere sostituita dai documenti di trasporto che debbano obbligatoriamente scortare le cose trasportate purché contengano tutte le informazioni richieste dalla scheda di trasporto I territori italiani considerati extradoganali sono quelli della Regione Valle d'Aosta Un errato posizionamento del carico può compromettere la stabilità di marcia del veicolo I vettori sono di norma imprese private La portata di un veicolo aumenta all'aumentare della tara del veicolo Il caricatore è corresponsabile, unitamente al mittente, della scelta dell'autista Durante il trasporto di derrate surgelate e congelate la temperatura più bassa delle derrate in tutti i punti del carico non deve essere inferiore alla temperatura indicata E'preferibile il trasporto con autoarticolato invece che con autotreno se le merci trasportate hanno destinazioni in un altro Stato Le dogane dipendono completamente dall'Unione Europea nelle cui casse finiscono tutti i dazi Le cisterne sono veicoli per trasporto specifico A bordo dei veicoli adibiti al trasporto di sostanze pericolose con modalità diverse dalla cisterna deve trovarsi il certificato integrativo per carrozzerie intercambiabili Il sovraccarico del veicolo fino al 15% della massa complessiva a pieno carico ammissibile non comporta sanzioni La sostenibilità del sistema trasporti deve tener conto anche delle emissioni inquinanti I veicoli muniti di attrezzature di scarramento sono utili per la movimentazione di contenitori o casse mobili E' prevista la decurtazione dei punti della carta di qualificazione del conducente alla guida di un veicolo per trasporto professionale il cui peso a pieno carico è superiore di oltre il 5% rispetto a quella indicata sulla carta di circolazione L'accordo ATP riguarda il trasporto delle merci pericolose I trasporti delle merci possono avvenire con diverse modalità che sono alternative e non complementari Lo spedizioniere è un mandatario Le merci movimentate con pallet devono poter sopportare il peso delle merci eventualmente stipate sopra Il trasporto ferroviario, rispetto a quello stradale, è meno sicuro Il sovraccarico del veicolo incide sulla stabilità di marcia Nelle zone franche o depositi franchi occorre pagare una franchigia per le merci depositate Il sistema logistico permette il trasferimento e la distribuzione delle merci I furgoni di massa massima autorizzata superiore a 3,5 t. sono veicoli per trasporto specifico Per il trasporto di collettame è richiesto l'uso di veicoli per trasporto specifico Il limitatore di velocità è obbligatorio per tutti i veicoli delle categorie M2, M3, N2, N3 I container e le casse mobili hanno dimensioni e caratteristiche stabilite da ogni azienda di trasporto Per veicolo telonato si intende un veicolo scoperto munito di telone per proteggere la merce trasportata Vi è la previsione che il trasporto delle merci su strada possa migliorare con l'uso di sistemi ITS Per il trasporto di mobili d'arredamento è richiesto l'uso di veicoli per trasporto specifico L'iscrizione all'Albo nazionale degli autotrasportatori serve a tutte le imprese che intendono esercitare l'attività del trasporto su strada di cose per conto terzi Nella CMR, nel caso di trasporto combinato, la responsabilità del vettore è esclusa quando l'evento dannoso avviene nella tratta non stradale e non sia dovuta ad atto o ad omissione del vettore Sono esenti dalla scheda di trasporto i trasporti a collettame che riguardano più partite provenienti da diversi mittenti, ciascuna di massa inferiore a 5 t Il limitatore di velocità è obbligatorio per tutti i veicoli cisterna di massa massima autorizzata maggiore di 3,5 t ma non superiore a 12 t, immatricolati dopo il 31 dicembre 2006 Lo sfruttamento della modalità ferroviaria offre vantaggi in termini di capillarità del trasporto Per unità di trasporto s'intende un trattore stradale senza semirimorchio Per trasportare benzina non è obbligatorio compilare una scheda tecnica contenente le indicazioni e le precauzioni da usare in caso di incedente o di perdita del carico
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy