Scheda 103
Il regime di transito comunitario (UE) consente alle merci di circolare nel territorio doganale della UE con dazi d'importazione Nel disporre più colli in un vano di carico bisogna distribuire il peso in maniera il più possibile uniforme La guida di un veicolo adibito al trasporto di cose in conto proprio è consentita ad un socio della società di persone intestataria della licenza. Un errato posizionamento del carico non incide sulla stabilità di marcia del veicolo Per evitare lo spostamento del carico durante la marcia del veicolo si devono ancorare saldamente le merci al piano di carico La massa complessiva a pieno carico coincide con la massa del veicolo in ordine di marcia Lo sfruttamento della modalità ferroviaria offre svantaggi in termini di sicurezza del trasporto Per veicolo chiuso si intende un veicolo il cui pianale è ricoperto con un telone Per il trasporto di terra, sabbia e materiali inerti sfusi si utilizzano, di norma, veicoli muniti di piano di carico continuo senza sponde laterali Non è ammessa alcuna tolleranza di sovraccarico per il trasporto di bombole di gas GPL A bordo dei veicoli per trasporto merci conto terzi in ambito extra UE deve trovarsi la licenza comunale per l'esercizio del servizio Il conducente, per conto del vettore, può intervenire sulla scheda di trasporto riportando le variazioni nell'apposito spazio riservato a "osservazioni varie" Per trasportare prodotti alimentari, è obbligatorio utilizzare veicoli rispondenti alle norme ATP in ogni caso Il limitatore di velocità è obbligatorio per tutti i veicoli cisterna a prescindere dalla loro massa massima autorizzata, immatricolati dopo il 31 dicembre 1987 Con il contratto di trasporto, il vettore si obbliga a custodire i bagagli in ambienti adatti Nel carico delle merci è importante tenere conto dell'ordine di consegna dei singoli colli Le unità di trasporto ADR in colli devono essere dotate obbligatoriamente di un dispositivo per la frenatura antibloccante (ABS) Il trasporto stradale di merci è più inquinante di quello marittimo L'uso dell'autoarticolato è particolarmente indicato quando si trasporta un esigua quantità di merce Un errato posizionamento del carico può determinare sovraccarico di uno o più assi L'ottimizzazione gestionale ed economica del trasporto delle merci è legata alla possibilità di scelta tra più modalità di trasporto L'installazione del sistema frenante ABS è sempre obbligatoria in tutti i veicoli La lettera di vettura internazionale CMR è indispensabile ai fini della validità del contratto La scheda di trasporto può essere sostituita da documenti equipollenti Il contratto di trasporto si può anche negoziare e concludere a mezzo telefax Per veicolo telonato si intende un veicolo scoperto munito di telone per proteggere la merce trasportata La capacità di carico di una autocisterna per merci non pericolose dipende dal peso specifico del liquido e dalla percentuale di vuoto ammesso Rientrano nelle disposizioni di trasporto in regime ATP i prodotti surgelati I furgoni isotermici per il trasporto di derrate in regime ATP sono veicoli per trasporto specifico Lo spedizioniere non esige mai corrispettivo I vettori sono imprese che possono assumere dimensioni e forme giuridiche diverse All'arrivo in dogana in Italia, la merce vincolata al T1, deve essere presentata al posto di guardia della Guardia di finanza al varco di entrata della dogana, la quale controlla i suggelli ed appone il visto entrare sul documento T1 Durante un trasporto internazionale l'autorizzazione CEMT deve trovarsi a bordo del veicolo dal luogo di carico a quello di scarico e durante i percorsi a vuoto Il carnet TIR è applicabile ai percorsi combinati Il pallet è una piattaforma dotata di traverse e appoggi Tra le parti di un contratto di trasporto di merci vi sono proprietario della merce e distributore L'installazione di una carrozzeria per trasporto di derrate deperibili in regime di temperatura controllata non comporta visita e prova presso il competente UMC (ufficio motorizzazione civile) Nel trasporto di talune derrate surgelate e congelate con furgone ATP, durante alcune operazioni di breve durata, è ammesso un innalzamento della temperatura sulla superficie del prodotto in una parte del carico per un massimo di 2 gradi centigradi Ai fini dell'organizzazione di un'impresa di trasporto merci è rilevante il soggetto giuridico ma non il soggetto economico Le autopompe per calcestruzzo sono veicoli per uso speciale Il carico utile di un veicolo corrisponde alla sua massa in ordine di marcia Il trasporto cumulativo presuppone la stipula di un contratto per ogni vettore I container sono unità di carico usati nel traffico intermodale I container e le casse mobili possono non essere di proprietà delle aziende che le utilizzano La sigla ATP si riferisce a accordo internazionale per il trasporto delle merci pericolose Il cabotaggio per i vettori UE per conto di terzi, stabiliti in Paesi membri ammessi al cabotaggio, e del SEE è consentito se le operazioni vengono eseguite con veicolo diverso Le principali difficoltà del sistema dei trasporti europei sono dovute a utilizzo insufficiente della modalità di trasporto stradale Nel caso in cui si verifichino dei danni alle persone, al materiale o ad altre merci o si debbano sostenere spese causate dall'imperfezione dell'imballaggio o da un difettoso od inadeguato fissaggio delle merci sul veicolo, la responsabilità è del vettore quando le spese o i danni si sono verificati a causa dell'inesattezza o dell'incompletezza delle indicazioni riportate sulla lettera di vettura dal mittente Il carico deve essere sistemato in modo da evitare il sovraccarico su uno dei due assi Per il trasporto di collettame è richiesto l'uso di veicoli per trasporto specifico Per unità di trasporto s'intende un autocarro al quale sono agganciati due rimorchi In base al codice comunitario, le dichiarazioni doganali debbono essere redatte per atto pubblico Il sistema logistico permette il trasferimento delle sole merci Per trasporto cumulativo s'intende il trasporto effettuato da più vettori successivi con un unico contratto Nella CMR, la presa in carico è un atto complesso che comprende la verifica dello stato apparente della merce e dell'imballaggio Un unico collo molto pesante deve essere posizionato nella parte centrale del piano di carico, all'interno dell'interasse I veicoli cisterna non possono viaggiare a pieno carico per problemi di stabilità Il trasporto stradale non crea problemi di inquinamento ambientale Nella CMR, il vettore che non ha la possibilità di eseguire le disposizioni del mittente deve comunicarlo al mittente Nel trasporto cumulativo la responsabilità per i danni diversi da quelli dovuti per ritardo o interruzione del viaggio, spetta ad ogni vettore in ragione dell'intero percorso
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy