Scheda 4
L'impiego del freno motore e/o del rallentatore provoca il surriscaldamento dei freni Il rallentatore è di tipo eletromagnetico o idraulico Il distributore duplex consente di modulare l'intensità della frenata Marciare a velocità costante consente di risparmiare sul consumo di carburante L'impianto frenante oleo-pneumatico è munito di modulatore di pressione in funzione del carico L'aumento di forza di trazione si ottiene inserendo le ridotte L'intasamento del filtro antipolline diminuisce le prestazioni del veicolo Il compressore dell'impianto frenante aspira e comprime aria Prima di avviare il motore è necessario accertarsi che l'aria dell'impianto frenante abbia raggiunto una sufficiente pressione La pressione dell'aria all'interno di ciascun serbatoio del circuito frenante è segnalata dall'apposito manometro Nelle lunghe discese è consigliabile non usare il freno motore per evitarne il suo deterioramento Talune anomalie dell'impianto frenante sono rilevabili attraverso il controllo del manometro Il distributore duplex è azionato da una leva posta vicino al volante La pressione degli pneumatici va controllata con pneumatici freddi L'impiego del freno motore e/o del rallentatore limita l'usura degli elementi frenanti E' opportuno controllare periodicamente il liquido di raffreddamento del motore per evitare il surriscaldamento del motore In caso di accensione della spia dell'olio del motore si deve verificarne il livello mediante l'apposita astina L'eccessivo gioco dello sterzo si riduce mantenendo saldamente lo sterzo con entrambe le mani L'eccessivo gioco dello sterzo può dipendere dall'usura del giunto cardanico dell'albero di trasmissione Periodicamente deve essere controllato il livello dell'olio del servosterzo L'intervento dell'ABS non è comandata dal conducente In caso di eccessiva sovrapressione dell'aria dei serbatoi dell'impianto frenante, il conducente deve astenersi dall'utilizzare i freni e ricorrere maggiormente al rallentatore L'alternatore è il dispositivo che trasporta l'elettricità dalla batteria agli altri organi del veicolo L'intasamento del filtro del carburante comporta la insufficiente lubrificazione dei cilindri del motore Il convertitore pneumo-idraulico consente l'inserimento di marce ridotte L'impianto frenante di un autocarro o di un autobus è realizzato con due distinti circuiti, al fine di garantire l'arresto del veicolo anche in caso di avaria di uno dei due circuiti. L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata dal difettoso funzionamento della ventola L'inerzia è la forza che si oppone alla variazione del moto del veicolo L'impianto frenante oleopneumatico è dotato di un compressore Bisogna periodicamente controllare il filtro dell'aria del motore al fine di garantire una corretta combustione Il distributore a mano viene attivato dal conducente per mezzo di un apposito comando manuale Il freno motore è efficace in quanto agisce sull'albero di trasmissione Il convertitore pneumo-idraulico genera aria in pressione destinata agli elementi frenanti Prima di iniziare la marcia è necessario che aria ed olio dell'impianto frenante oleo-pneumatico abbia raggiunto una sufficiente pressione Il depuratore dell'impianto frenante depura le impurità nell'olio contenute nel convertitore La scarsa pressione dell'aria nei serbatoi dell'impianto frenante può essere causata dal difettoso funzionamento del compressore è consentito montare sullo stesso asse pneumatici di disegno diverso, purché lo spessore del battistrada sia superiore a 1,6 mm L'accensione della spia dell'alternatore può indicare che l'alternatore non carica più la batteria E' necessario inserire la marcia più alta per aumentare lo sforzo di trazione L'intasamento del filtro dell'aria del motore provoca irregolarità nella combustione L'improvvisa caduta di pressione dell'aria di un serbatoio dei freni, può essere causata dalla rottura della tubazione tra il serbatoio e il distributore duplex L'accensione della spia dell'olio del motore può essere determinata dalla scarsa fluidità dell'olio Il miglior compromesso tra velocità e consumo di carburante si ha in corrispondenza della coppia massima L'accensione della spia della batteria indica che la pressione del liquido della batteria ha superato il valore massimo L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata dal malfunzionamento dell'impianto di condizionamento del veicolo L'intasamento del filtro dell'olio è causa di presenza di impurità nell'olio Il freno pneumatico sfrutta l'incomprimibilità dell'aria Occorre mantenere pulito il filtro dell'aria per evitare che esso si intasi Gli pneumatici, se montati su ruote gemellate, devono essere gonfiate ad una pressione inferiore da quella prevista dal costruttore Il freno oleopneumatico è un tipo di freno ausiliario che genera solo il rallentamento del veicolo I freni a tamburo comprendono ganasce e ferodi L'intasamento del filtro dell'aria del motore provoca la riduzione dell'efficienza del motore L'impianto frenante oleo-pneumatico è munito di convertitore pneumo-idraulico Il consumo di carburante dipende dalla velocità del veicolo ma è indipendente dal numero di giri del motore Il gruppo di regolazione e controllo impedisce il ritorno dell'aria contenuta nei serbatoi Nel periodo invernale è opportuno aggiungere acqua all'olio del differenziale per renderlo più scorrevole I serbatoi dell'impianto frenante sono collaudati alla pressione di un' atmosfera Il convertitore pneumo-idraulico converte la pressione idraulica in pressione pneumatica La temperatura dell'aria all'interno del serbatoio del circuito frenate è segnalata dall'apposito manometro Il compressore dell'impianto frenante riceve il movimento dall'albero motore
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy