Scheda 338
L'uso di sostanze stupefacenti porta sempre a compiere atti violenti Lo spazio di frenata è inversamente proporzionale al quadrato della velocità Le norme che gli autotrasportatori sono tenuti a rispettare per contribuire a debellare l'immigrazione clandestina, consigliano al vettore di riferire alle autorità di frontiera dell'eventuale presenza a bordo di stranieri in posizione irregolare In un incidente i passeggeri trasportati possono fare da testimoni per mezzo di una dichiarazione scritta Per arrestare un' emorragia esterna arteriosa è sufficiente un cerotto I farmaci hanno effetti collaterali solo se si assumono a stomaco vuoto Il conducente che provoca danni solo materiali in un incidente ha una responsabilità civile verso il danneggiato La variazione continua di orari dei pasti e del sonno può essere causa di stress psicofisico per il conducente professionale Nella memoria di un cronotachigrafo digitale il conducente deve inserire manualmente i seguenti dati: luogo di inizio e termine del viaggio, tipo di attività svolta durante il periodo in cui non guida Il malfunzionamento delle sospensioni è tra le cause di incidenti stradali Se nella ferita è penetrato un corpo estraneo bisogna evitare di rimuoverlo Per evitare di favorire l'immigrazione di clandestini è necessaria la custodia continua del veicolo, in particolare nelle zone a rischio Su strade a forte pendenza, in caso di incrocio malagevole, il veicolo che procede in discesa, deve di regola arrestarsi e dare la precedenza Il periodo di riposo giornaliero stabilito dal regolamento 561/2006(C)E è di almeno 11 ore L'assunzione contemporanea di alcool e sostanze stupefacenti migliora la concentrazione alla guida nei lunghi viaggi L'immagine di un'impresa di autotrasporto dipende anche dalla qualità della prestazione lavorativa dei conducenti Gli pneumatici devono essere controllati perché soggetti ad avaria ed usura Se un'autovettura e un autotreno si incrociano su strade di montagna dove non sia possibile il loro transito contemporaneo, l'eventuale manovra di retromarcia compete all'autovettura Lo sforzo di trazione alla periferia delle ruote è più basso quando sono inserite marce basse Il display del cronotachigrafo digitale segnala il superamento dei limiti dei tempi massimi di guida L'aumento del carico sull'asse posteriore del veicolo aumenta il sottosterzo Taluni farmaci possono determinare una diminuzione dell'attenzione L'accensione della spia della temperatura del liquido di raffreddamento del motore può essere causata da un'alta pressione del liquido di raffreddamento Il campo di stabilità del motore è la zona nella quale il conducente è obbligato ad intervenire sul cambio di velocità Il campo di stabilità del motore, se ampio, determina maggiore "elasticità del motore" Il colpo di sonno coglie, di solito, chi non ha dormito abbastanza Il campo di stabilità del motore è l'intervallo tra il numero di giri corrispondente alla coppia massima e il numero di giri in corrispondenza della potenza massima I vetri e il parabrezza possono presentare punti di rottura, purchè modesti Tra le misure adottate per scongiurare l'ingresso illegittimo di cittadini stranieri vi è l'uso di raggi www che consentono, tramite internet, di vedere all'interno dei veicoli Il posto di guida è ergonomico se il veicolo è munito di impianto stereo L'esposizione a polveri e sostanze nocive aumenta il rischio per la salute del conducente professionale L'ecstasy è un integratore energetico Per migliorare la salute nella guida professionale occorre ascoltare la radio ad alto volume Se non si riesce a liberare la carreggiata dal veicolo incidentato, bisogna chiamare il soccorso stradale La lesione subita dal conducente in conseguenza di cadute accidentali dal piano di carico dell'autocarro costituisce infortunio sul lavoro In discesa l'uso di una marcia bassa (ridotta) consente di sfruttare l'effetto frenante del motore Il deflettore (spoiler) posto sopra la cabina di un autocarro diminuisce il coefficiente di resistenza aerodinamico(cx) Il regolamento 561/2006(C)E in materia di tempi di guida e di riposo, prevede un periodo di guida giornaliero di 9 ore che può essere esteso a 10 ore, al massimo tre volte la settimana. Il compressore dell'impianto frenante oleo-pneumatico è comandato dall'albero motore Gli ammortizzatori scarichi provocano un anomalo comportamento del differenziale L' incidente che coinvolge il conducente professionale, avvenuto all'interno della rimessa al termine del turno di lavoro, non è considerato infortunio sul lavoro L'attraversamento delle frontiere con Paesi aderenti alla convenzione di Schengen ma non alla UE, comporta controlli doganali e limitazioni all'importazione ed esportazione di denaro e beni, ma non comporta controlli sull'identità delle persone La costa tirrenica è una delle principali vie d'accesso per i clandestini in Italia Lo slittamento della frizione può essere dovuto al fatto che il veicolo è ancora in rodaggio La distrazione alla guida è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali Se l'infortunato è cosciente, il soccorritore può anche abbandonare il luogo dell'incidente L'aumento dello sforzo di trazione si può ottenere inserendo rapporti di trasmissione più alti Il controllo dei veicoli, al fine di rilevare la presenza di eventuali clandestini, comporta inevitabilmente il completo scarico della merce presente sul veicolo Periodicamente deve essere controllato il livello del liquido dei freni per consentire il corretto funzionamento dell'impianto frenante Tra le sostanze stupefacenti o psicotrope rientrano cannabis, anfetamine, eroina La carta di qualificazione del conducente non è richiesta per la guida di scuolabus La lesione ad una mano subita dal conducente durante l'operazione di aggancio del rimorchio è considerata infortunio sul lavoro L'eccessiva pressione di gonfiaggio degli pneumatici ne provoca un maggiore consumo della parte centrale Sono considerati infortuni sul lavoro dei conducenti professionali solo quelli che accadono con veicolo in movimento A parità di forza frenante, lo spazio di frenatura è maggiore con l'aumentare della massa del veicolo Il conducente di un veicolo soggetto alla disciplina del regolamento 561/2006(C)E, mentre fruisce del periodo di interruzione di 45 minuti della guida, dopo aver guidato per 4 ore e mezza, può effettuare la manutenzione del veicolo L'intasamento del filtro dell'olio può provocare il danneggiamento dei cilindri del motore E' necessario aumentare la forza di trazione con l'aumentare del carico Per evitare rischi di traumi alla colonna vertebrale, il conducente deve mantenere le cinture di sicurezza non aderenti al corpo La instabilità di marcia del veicolo può dipendere dalle balestre o dalle molle elicoidali danneggiate
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy