Scheda 319
Le strade extraurbane secondarie debbono essere a carreggiate separate E' buona norma per il conducente bere acqua con frequenza Occorre inserire una marcia più bassa se il numero di giri del motore scende troppo sotto quello di coppia massima La mancanza di estintori a bordo del veicolo aumenta il rischio di incidenti stradali La lesione alla vista determinata dall'accidentale contatto con il materiale corrosivo trasportato costituisce infortunio sul lavoro L' incidente che coinvolge il conducente professionale, avvenuto all'interno della rimessa al termine del turno di lavoro, non è considerato infortunio sul lavoro La segnalazione di pericolo può essere attuata alzando al massimo il volume dell'autoradio Le norme italiane prevedono sanzioni per i clandestini ma non per tutti coloro che compiono attività dirette a favorire l'ingresso illegale degli stranieri nel territorio italiano Le alte temperature dei freni ne migliorano le prestazioni L'immigrazione clandestina riguarda l'ingresso legale in altro Stato di persone che non sono cittadini o non hanno titolo di residenza permanente Nel caso di emorragia esterna venosa, bisogna immediatamente anestetizzare l'infortunato Una brusca frenata potrebbe causare un pericoloso spostamento delle merci trasportate nel vano di carico Il regolamento 561/2006(C)E in materia di tempi di guida e di riposo, prevede che il periodo massimo di guida non possa eccedere le 56 ore settimanali Per arrestare un veicolo nello spazio minimo il conducente deve intervenire energicamente sul rallentatore e non sul freno I cittadini UE possono entrare, circolare e soggiornare in Italia fino a 3 mesi solo con la carta di identità e dichiarazione di presenza La posizione laterale di sicurezza facilita la respirazione e la fuoriuscita di eventuali liquidi presenti in bocca La forza di resistenza aerodinamica è direttamente proporzionale alla superficie frontale del veicolo Per arrestare un veicolo nello spazio minimo il conducente deve evitare il bloccaggio delle ruote In generale, il conducente deve scegliere la marcia tale che mantenga il motore intorno al regime di minor consumo specifico L'eccessivo rumore dell'ambiente può essere causa di stress psicofisico per il conducente professionale Gli infortuni derivanti dalla movimentazione del carico non rientrano tra i rischi professionali del conducente L'alcolemia è espressa di solito in grammi di etanolo per litro di sangue Ai fini della normativa sull'uso del cronotachigrafo, è considerata "altra mansione" ogni attività svolta per altro datore di lavoro, nell'ambito o al di fuori del settore dei trasporti Al conducente viene richiesta obbedienza L'assunzione di alcool può determinare la maggior prontezza di riflessi Dormire per otto ore consecutive è causa di stress per il conducente e quindi aumenta il rischio di incidenti stradali Prima di iniziare la marcia è necessario che aria ed olio dell'impianto frenante oleo-pneumatico abbia raggiunto una sufficiente pressione Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, il periodo di riposo giornaliero, deve essere effettuato entro 24 ore dal termine del precedente riposo. La pressione degli pneumatici deve essere verificata frequentemente perché se gonfiati non correttamente, si usurano precocemente Una frenatura poco efficiente può dipendere da tamburi o dischi imbrattati d'olio Durante l'attività professionale il conducente può essere esposto a intossicazione per inquinamento ambientale Nel primo soccorso, tra i controlli prioritari vi è quello delle funzioni vitali dell'infortunato L'assunzione di ecstasy può comportare, inizialmente, un stato di euforia Il conducente deve fermarsi non appena riscontra un'anomalia del navigatore satellitare La normativa vigente in materia di durata massima di guida non si applica ai conducenti di veicoli utilizzati da società sportive L'assunzione di ecstasy può comportare nausea, tachicardia, confusione mentale Una marcia appropriata al carico del veicolo e alle condizioni planoaltimetriche della strada consente di diminuire il consumo di carburante Le strade comunali sono riservate ai veicoli a motore L'intasamento del filtro del carburante comporta la insufficiente lubrificazione dei cilindri del motore Il mancato rispetto delle norme sulla precedenza è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali In discesa l'uso di una marcia bassa (ridotta) fa aumentare il consumo delle pastiglie dei freni Non è possibile il rilascio del visto (né la proroga) allo straniero che già si trovi in Italia Il guasto del cronotachigrafo è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali L'intasamento del filtro dell'aria del motore provoca l'emissione di fumo bianco allo scarico L'ingresso nel territorio italiano è consentito senza altre formalità, agli stranieri extracomunitari che dimostrino di avere parenti incensurati In caso di malfunzionamento del distributore duplex è opportuno marciare con il motore ad alto numero di giri Il conducente di autobus privo di cronotachigrafo adibito al servizio regolare in ambito nazionale, deve esser munito di un estratto del registro di servizio e di una copia dell'orario di servizio I giubbotti retroriflettenti non costituiscono dispositivi di protezione individuale La stanchezza del conducente aumenta il rischio di incidente stradale Per garantire l'efficienza del veicolo è necessario effettuare il lavaggio almeno una volta a settimana La corretta postura di guida consente al conducente di derogare dalla normativa in materia di guida e di riposo Periodicamente deve essere controllato che lo sterzo non abbia un gioco eccessivo In mancanza di prove inconfutabili che dimostrino che è stato fatto tutto il possibile per non agevolare il trasporto di clandestini, l'impresa, può essere sanzionata in maniera estremamente pesante, sia penalmente che amministrativamente La carta di qualificazione del conducente è obbligatoria per i conducenti professionali cittadini di Stati non appartenenti all'Unione europea o allo Spazio economico europeo che svolgono la loro attività alle dipendenze di un'impresa di autotrasporto di persone o di cose avente sede in Italia Il campo di stabilità del motore è la zona nella quale il conducente è obbligato ad intervenire sul cambio di velocità Quando si assume un farmaco, sedativo o tranquillante, non bisogna bere alcool perché ne potenzia il loro effetto calmante In caso di frattura delle costole, se la vittima non respira, bisogna astenersi dall'intervenire La coppia di un motore endotermico è un prodotto tra una forza e una lunghezza La respirazione artificiale deve essere effettuata il più tempestivamente possibile se l'infortunato non respira più autonomamente Il conducente deve verificare che sia in regola con la revisione periodica del veicolo
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy