Scheda 307
Per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina è prevista: la reclusione, la multa e la confisca del veicolo Nelle strade extraurbane principali, tutti i veicoli devono ordinariamente marciare sulla corsia di destra Il regolamento 561/2006(C)E in materia di tempi di guida e di riposo, prevede un'interruzione di 45 minuti dopo quattro ore e mezza di guida La instabilità di marcia del veicolo può dipendere dal sistema di regolazione delle sospensioni pneumatiche danneggiato L'immigrazione clandestina non è reato ed è punita con una diffida In generale, il conducente deve scegliere la marcia più alta possibile per la velocità alla quale ha deciso di viaggiare Periodicamente deve essere controllato che lo sterzo non abbia un gioco eccessivo L'ergonomia mira alla progettazione di strumenti e dispositivi che consentano al lavoratore di mantenere una corretta postura durante l'attività professionale Il conducente, se deve superare i tempi di guida prescritti, è tenuto ad assumere farmaci eccitanti La normativa vigente in materia di durata massima di guida non si applica ai conducenti di autoveicoli adibiti per il soccorso stradale che operano sulle autostrade La segnalazione di pericolo si rivolge ai conducenti che sopraggiungono sul luogo dell'incidente Il contratto di assicurazione per la responsabilità civile copre la responsabilità per danni causati a terzi Le norme italiane prevedono sanzioni per i clandestini ma non per tutti coloro che compiono attività dirette a favorire l'ingresso illegale degli stranieri nel territorio italiano Quando l'incrocio tra due veicoli non sia possibile per la presenza di un ostacolo, il conducente la cui marcia è ostacolata, ha la precedenza nei confronti dei veicoli provenienti in senso opposto L'assunzione eccessiva di alcool durante i periodi di riposo obbligatorio costituisce infortunio sul lavoro Se la vittima presenta un corpo estraneo in un occhio bisogna fare prendere aria all'occhio Per garantire l'efficienza del veicolo è necessario effettuare la periodica manutenzione preventiva Dormire un sufficiente numero di ore consente di ridurre i rischi connesse all'attività i guida. La mancanza di estintori a bordo del veicolo aumenta il rischio di incidenti stradali Il conducente, se munito di patente D o DE, è esentato dal possesso della carta di qualificazione del conducente L'impiego del freno motore e/o del rallentatore limita il surriscaldamento dei freni La mancata equilibratura dello pneumatico ne provoca un anomalo consumo La carta di qualificazione del conducente si rinnova frequentando un corso di formazione periodica In caso di frattura delle costole bisogna indurre l'infortunato a parlare o a tossire Lo stress psicologico non ha influenza negativa sulla guida Gli accessi alle proprietà laterali di una strada extraurbana principale, sono coordinati Il mancato rispetto delle norme sulla precedenza è tra le cause più ricorrenti di incidenti stradali La presenza di acqua nel serbatoio dell'aria dell'impianto frenante aumenta il volume a disposizione dell'aria Lo slittamento della frizione può essere dovuto al disco della frizione imbrattato d'olio La Slovenia è uno stato membro UE ed è interno allo spazio Schengen L'assunzione di alcool può determinare l'alterazione del senso di valutazione delle distanze e delle velocità Le strade statali possono congiungere fra loro capoluoghi di regione La postura del conducente è corretta se occorre distendere le gambe completamente per azionare i pedali Il campo di stabilità del motore è la zona nella quale il motore è più elastico Il guasto di un fusibile è un'avaria dell'impianto di trasmissione Nell'impianto frenante pneumatico integrale i serbatoi contengono olio per il circuito frenante L'infortunio occorso ad un turista a bordo di un autobus durante il trasporto è considerato infortunio sul lavoro Nelle salite percorse con il veicolo carico è opportuno variare la marcia quando l'indicatore del contagiri esce dal campo ottimale Il beccheggio può dipendere dalla flessibilità e morbidezza delle sospensioni Nella curva di coppia, il numero di giri corrispondente alla coppia massima coincide con quello di massimo consumo Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, durante un periodo di interruzione alla guida, è possibile effettuare " altre mansioni" La marijuana accorcia il tempo di reazione Per ridurre i furti dei veicoli è opportuno dotarli di antifurto Il filtro dell'aria intasato aumenta il rischio di incidente stradale è importante tenere sempre in efficienza i veicoli durante la circolazione per evitare segnalazioni al Comitato Centrale dell'Albo degli Autotrasportatori Quando si è stanchi è obbligatorio viaggiare con il finestrino aperto Lo sbalzo di un veicolo a due assi è la distanza fra gli assi stessi L'uso di sostanze stupefacenti porta sempre a compiere atti violenti Nel freno pneumatico la forza frenante è fornita dalla pressione di aria In discesa l'uso di una marcia bassa (ridotta) aumenta gli spazi di frenatura Il conducente deve verificare che sia stata effettuata la revisione periodica del cronotachigrafo Il posto di guida è ergonomico se il conducente non deve azionare frequentemente gli indicatori di direzione Nelle salite percorse con il veicolo carico occorre fare attenzione a non superare il regime di coppia massima Le imprese di autotrasporto ed i loro conducenti devono predisporre ed attuare un piano di controllo adeguato al fine di evitare, nella massima misura possibile, che i controlli effettuati dalle forze dell'ordine possano dare riscontri positivi in ordine alla presenza a bordo di clandestini La postura del conducente è corretta se comporta un affaticamento degli arti inferiori, ma non di quelli superiori Le aziende non sono tenute ad informare i conducenti circa i controlli da effettuare ed il comportamento da tenere nel caso si riscontri la presenza di clandestini a bordo In caso di cambio del veicolo, durante uno stesso periodo di guida, il conducente deve utilizzare il medesimo foglio di registrazione Se l'infortunato è in stato di shock presenta battiti del cuore deboli ma frequenti Non costituisce infortunio sul lavoro la lesione subita dal lavoratore nel caso in cui non utilizzi, per negligenza, i dispositivi di protezione individuale imposti dal datore di lavoro E' possibile viaggiare per brevi tragitti in cattive condizioni psicofisiche, se al termine del viaggio si osserva un periodo di riposo supplementare
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy