Scheda 121
Il campo di stabilità del motore, se ampio, determina maggiore "elasticità del motore" La coppia motrice è generata dalla forza applicata dal sistema frenante sui mozzi delle ruote La lesione ad una mano subita dal conducente durante l'operazione di aggancio del rimorchio è considerata infortunio sul lavoro Subito dopo i pasti, è opportuno che il conducente programmi la temperatura dell'abitacolo su temperature basse La marijuana è un medicinale per curare il mal di testa L'accordo di Schengen comporta il rafforzamento dei controlli alle frontiere esterne al suo spazio (spazio Schengen) E' considerato infortunio sul lavoro la lesione che subisce il conducente durante le operazioni di carico e scarico delle merci. Per evitare di trasportare clandestini in modo inconsapevole, in particolare nel trasporto merci, è necessario controllare anche sul tetto, all'interno del veicolo, dietro la cabina e tra gli assi delle ruote Il foglio di registrazione del cronotachigrafo analogico deve essere tolto al momento della riconsegna del veicolo oppure dopo 24 ore dal suo inserimento I giubbotti retroriflettenti non costituiscono dispositivi di protezione individuale In caso di cambio del veicolo, durante una stessa giornata di servizio, il conducente deve utilizzare un nuovo foglio di registrazione La forza di attrito si oppone alla forza frenante del veicolo L'energia cinetica influisce sullo spazio di frenata del veicolo Il convertitore pneumo-idraulico converte la pressione idraulica in pressione pneumatica La maggior parte degli incidenti stradali è attribuibile a comportamenti scorretti del conducente L'immigrazione clandestina coinvolge anche il traffico di esseri umani e può alimentare il mercato del lavoro nero Per verificare l'efficienza dell'impianto di frenatura pneumatico, si deve verificare la tenuta delle tubazioni dell'aria dei freni Bisogna periodicamente controllare il filtro dell'olio per evitare che aumenti la temperatura dell'olio Il regolamento n. 561/2006(C)E in materia di durata massima di guida non si applica ai conducenti di veicoli la cui velocità massima autorizzata è di 40 km/h L'assunzione eccessiva di alcool durante i periodi di riposo obbligatorio costituisce infortunio sul lavoro I tempi massimi di guida bisettimanali per conducenti di veicoli soggetti alla disciplina del regolamento 561/2006(C)E sono di 112 ore Una brusca frenata potrebbe causare un pericoloso spostamento delle merci trasportate nel vano di carico L'ingresso in Italia di cittadini comunitari può essere soggetta a limitazioni per motivi di ordine pubblico La corretta alimentazione di un conducente consiste nel mangiare solo carne rossa Coloro che esercitano impresa di autotrasporto sono soggetti all'iscrizione nel registro delle imprese solo se trasportano merci in conto proprio Per migliorare la salute nella guida professionale occorre ascoltare la radio ad alto volume Una situazione è considerata di emergenza solo quando l'incidente ha provocato più di due feriti La pratica regolare di esercizio fisico può essere fonte di stress del conducente, e quindi aumentare il rischio di incidenti stradali Il cronotachigrafo deve essere sottoposto al controllo di funzionalità ogni anno L'angolo di deriva non dipende dall'efficienza delle sospensioni La non corretta convergenza delle ruote anteriori determina l'asimmetrico consumo dei pneumatici Per verificare l'efficienza del la frizione, periodicamente è necessario controllare lo stato d'usura del disco In discesa l'uso di una marcia bassa (ridotta) fa aumentare il consumo delle pastiglie dei freni Prima della partenza è opportuno controllare il corretto funzionamento dell'impianto di illuminazione L'anomalo funzionamento dell'alternatore non compromette l'efficienza dell'impianto frenante pneumoidraulico Nel caso di una emorragia esterna arteriosa bisogna lasciare defluire tutto il sangue L'utilizzo degli occhiali da sole da parte del conducente è sconsigliabile perché affatica la vista Occorre inserire una marcia che consenta di mantenere un numero di giri prossimo a quello di minor consumo specifico Il filtro dell'aria intasato aumenta il rischio di incidente stradale Il conducente professionale deve evitare di fare pasti abbondanti e difficilmente digeribili Prima della partenza è opportuno verificare che le spie che indicano il malfunzionamento di un organo del veicolo siano spente Il conducente ha assunto una corretta postura quando la schiena è appoggiata allo schienale del sedile La tecnica correttiva al sottosterzo consiste nel frenare a fondo Nel caso di infortunio o malore è opportuno richiedere l'intervento di un medico o di una autoambulanza Nella curva di coppia il numero di giri corrispondenti alla coppia massima coincide con quello di massimo rendimento I soggetti non trasportati che subiscono un danno dalla circolazione del veicolo sono risarcibili dall'assicurazione RCA Il passaporto può essere individuale o collettivo L'ecstasy è una droga che può provocare anche la morte Il reato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina prevede la confisca del veicolo ma non la carcerazione La variazione continua di orari dei pasti e del sonno può essere causa di stress psicofisico per il conducente professionale Sono considerati infortuni sul lavoro dei conducenti professionali solo quelli che accadono con veicolo in movimento Per verificare l'efficienza dell'impianto di frenatura pneumatico, periodicamente è necessario controllare il livello dell'olio del serbatoio dei freni Il conducente deve azionare l'estintore per verificarne l'efficienza Il campo di stabilità del motore è la zona nella quale il conducente è obbligato ad intervenire sul cambio di velocità In caso di disaccordo tra il vettore e il cliente per questioni inerenti al prezzo di trasporto, il conducente deve mantenere un comportamento corretto e professionale anche se il cliente avanza delle critiche direttamente a lui Quando l'incrocio tra due veicoli non sia possibile per la presenza di un ostacolo, il conducente la cui marcia è ostacolata, deve dare la precedenza ai veicoli provenienti in senso opposto Il conducente professionale deve limitare l'assunzione di cibi che provocano sonnolenza Secondo quanto stabilito dal regolamento 561/2006(C)E, un conducente può guidare per più di 4 ore e mezza consecutive, se a bordo c'è un altro conducente Nel caso di incidente stradale non bisogna spostare i feriti che non sono in grado di muoversi, a meno che non siano in grave e imminente pericolo Il conducente deve prestare il soccorso solo ai passeggeri infortunati del proprio autoveicolo
Per offrirti un'esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, eBrave S.r.l. utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy